Giochi di ruolo


      Notizie Flash: Gale Force 9 contro Wizards of the Coast

      E' di oggi la notizia che la Gale Force 9 ha citato in giudizio la Wizards of the Coast per la ragguardevole cifra di $950.000 più tutte le spese legali e accessorie. Il motivo della disputa è la chiusura anticipata del contratto di licenza per Dungeons&Dragons. La scadenza del contratto doveva essere il 31 dicembre del 2021, ma la WotC ha comunicato alla GF9 di voler anticipare la chiusura del contratto di un anno. A novembre di quest'anno la tensione è sfociata in uno scambio di accuse, dove la WotC se la prende con la GF9 per via di due delle sue sussidiare (la coreana TRPG Club e la Black Book Edition che si occupa delle localizzazioni di D&D in francese), mentre la GF9 di ricambio sostiene che la WotC non ha approvato prodotti già previsti per la vendita, e quindi avrebbe rotto il contratto.

      A questo punto la Gale Force 9 ha portato la questione in tribunale, sostenendo comunque di aver tentato ogni strada amichevole e di sperare ancora che la faccenda si concluda senza ricorrere alle vie legali. Certo che perdere quasi un milione di dollari per cause legali in un'annata così problematica come questa della pandemia non è una bella prospettiva, ma vedremo come risponderanno i Maghi della Costa.

      Fonte: icv2

      Leggi Tutto... Altri articoli: Notizie Flash

      Notizie Flash: Renegade Game Studios nuovo partner editoriale per il World of Darkness

      Circa due anni fa, la Paradox affidava a Modiphius, già partner distributivo, l’onore e l’onere di sviluppare la linea gdr di Vampire: The Masquerade 5a edizione (arrivato anche in Italia nel 2019 grazie a Need Games). Per la quinta edizione di Werewolf: The Apocalypse, altro capitolo fondamentale dell’iconico World of Darkness, la società prescelta fu invece Hunters Enterntainment.  Entrambi i progetti editoriali però devono aver incontrato degli intoppi, poiché è di ieri l’annuncio di Paradox che ci informa che un nuovo operatore è stato selezionato per lo sviluppo completo di tutto il nuovo catalogo di prodotti roleplay dedicati a questo brand: Renegade Game Studios, società che ben conosciamo per diversi titoli di successo tra cui proprio uno legato a questo universo: Vampire: The Masquerade Rivals.
      Un team capeggiato da Justin Achilli, figura fondamentale nella storia editoriale del WoD appena nominato Creative Led, si occuperà di definire la visione, i prodotti e in generale il modo in cui il nuovo World of Darkness dovrà evolversi e presentarsi sui tavoli da gioco. Renegade Game Studio sarà l’editore che darà forma e sostanza a questi nuovi manuali. A dimostrare la volontà di riprendere il prima possibile lo sviluppo di Vampire e le possibilità garantite da un team che ha il pieno controllo dell'IP, arriva subito un nuovo contenuto.  Si tratta di Vampire: The Masquerade Companion, un supplemento digitale gratuito che aggiunge diverse regole e opzioni di gioco al manuale base oltre ovviamente a tre nuovi clan giocabili per la quinta edizione: Tzimisce, Ravnos e Salubri. Disponibile in inglese a dicembre, la versione italiana di questo Compendio è stata già confermata da Need Games per i primi mesi del 2021.

      In questo video il nuovo team responsabile del World of Dakness ci parla nel dettaglio della nova partnership e dei contenuti del Compendio.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Notizie Flash

      Notizie Flash: Kids & Legends - Kids & Dragons supera anche la barriera retail con Asmodee

      kids & legends boxTramite un recentissimo comunicato stampa, Asmodée Italia ha annunciato l’arrivo sul nostro mercato di Kids & Legends, la versione retail dell’interessantissimo progetto Kids & Dragons, che grazie al suo efficace approccio orientato a rendere il gioco di ruolo accessibile e inclusivo, ha vinto la scommessa del crowdfunding e si appresta a fare capolino sugli scaffali dei negozi.
      Nata dall’unione di numerose diverse professionalità coordinate da Michele Torbidoni, e da anni di test sul campo, l’idea col tempo si è evoluta in un modo tale da affrancarsi dalla sola associazione diretta con i gdr storici, e da assumere tratti di univocità tali da ispirare anche il piccolo ritocco al titolo.
      Ogni elemento nella scatola, dalle plance ai dadi, dalle illustrazioni ai vari handout, è progettato per permettere a tutti di entrare senza traumi nel mondo del gioco di ruolo: piccoli e non, ragazzi con DSA, ma anche semplici inesperti alle prese con i loro primi passi da master.
      L’esordio del prodotto è previsto per la prossima primavera con una scatola base ambientata nel mondo tehno-fantasy di Lanyoo che, dato il valore del progetto, speriamo già da ora venga affiancata a molti altri supplementi.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Notizie Flash

      Notizie Flash: Dragonlance fa causa alla Wizards of the Coast

      Tracy Hickman e Margaret Weiss, autori della amatissima e seguitissima saga di Dragonlance, hanno intentato causa contro la Wizards of the Coast.

      Secondo quanto dichiarato dai due scrittori, la WotC aveva loro commissionato una nuova trilogia di Dragonlance. Il primo libro era completo, il secondo si avviava al completamento e c'era già uno schema per il terzo, quando la WotC ha terminato i rapporti e chiuso il contratto, senza apparente motivo. Indagando più a fondo, di fatto, parrebbe che ci siano problemi legati a episodi di transfobia, razzismo e sessismo con almeno due impiegati della WotC, uno dei quali (l'artista di Magic Therese Nielsen) al momento del misfatto era appunto in fase di licenziamento. Questo pasticcio, già di per sé piuttosto brutto, avrebbe portato tra le altre conseguenze anche la cancellazione dei nuovi libri di Dragonlance, perché direttamente coinvolto nei fatti (nella parte del colpevole, peraltro) è proprio il direttore del dipartimento Story and Entertainment della WotC, tale Nic Kelman. Il nome di Kelman, infatti, appare nella citazione di Weiss e Hickman.

      Insomma, un'altra brutta storia proprio quando la WotC stava cercando di assumere una posizione importante anche nel politically correct. Ne vedremo gli sviluppi prossimamente, sperando che si risolva bene almeno per i fan del mondo di Krynn.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Notizie Flash

      Primo piano: Gioco di Ruolo dell'Anno 2020: I titoli finalisti

      Sviluppatosi sotto l’egida di Lucca Comics & Games, il Gioco di Ruolo dell’Anno (GdRdA) è uno degli eventi dedicati alla divulgazione del gioco di ruolo che ha saputo raccogliere più consensi negli ultimi anni. I numeri sulla partecipazione attestano il crescente interesse degli editori (22 titoli per 14 publisher) e le accese discussioni che si creano intorno ai titoli annunciati nelle tre fasi che ne costituiscono il lungo processo (partecipanti, nomination, vincitore) confermano come anche i giocatori siano pronti a raccogliere la sfida e speculare sull’esito del confronto che andrà ad incoronare il Gioco di Ruolo dell’Anno.  Un riconoscimento che ricordiamo, non mira ad identificare il miglior gdr in assoluto ma quello che rispettando gli specifici canoni del concorso, potrebbe essere definito come più rappresentativo della scena ruolistica nell’anno di riferimento.

      Ebbene, per il contest di quest’anno sono stati appena annunciate le nomination, i titoli che si batteranno per il gradino più alto del podio: Blades in The Dark, Lex Arcana, Not The End, Ryuutama e Spire.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Primo piano

      Recensioni: Pathfinder 2a Edizione

      Nato nell’ormai lontano 2008 dalla mente di Jason Bulmahn e pubblicato per la prima volta dalla Paizo nell’agosto del 2009, il gioco di ruolo Pathfinder divenne, a tutti gli effetti, l’erede spirituale di Dungeons and Dragons 3.5. Capace di raccogliere sotto la sua ala i giocatori che non avevano gradito il profondo cambiamento generato dalla quarta edizione di D&D, Pathfinder si impose subito nel panorama ludico arrivando nel corso della sua carriera a superare le vendite dello stesso “mostro sacro”. Nell’agosto 2019, dopo dieci anni di espansioni, avventure e pubblicazioni, la Paizo ha pubblicato la seconda edizione, giunta in Italia grazie a Giochi Uniti, che ne ha curato la localizzazione. Vediamo assieme l’evoluzione di questo ormai iconico gioco di ruolo!

      Leggi Tutto... Altri articoli: Recensioni

      Notizie Flash: Si ruola in italiano con il Re Giallo di Robin D. Laws grazie a Need Games

      Dopo qualche giorno di sibillini indizi lasciati sulla propria pagina Facebook, Need Games ha da poco annunciato (anzi, fortemente negato come è buona pratica quando si ha a che fare con il Re In Giallo), durante la sua partecipazione a FabCon, la localizzazione di The Yellow King Roleplaying Game, un titolo ideato da Robin D. Laws, l’ideatore del sistema GUMSHOE (motore di vari titoli come Esoterroristi e Sulle Tracce di Cthulhu), che darà ovviamente vita anche a questo nuovo prodotto, sebbene con alcune evoluzioni e miglioramenti legati al combattimento, alla gestione dei danni e alla creazione dei personaggi.
      Il gioco è ispirato alle storie scritte da Robert William Chambers e porterà gli investigatori in un mondo ricco di orrori e alterazione della realtà, a causa del maligno influsso del Re in Giallo.
      The Yellow King Roleplaying Game arriverà con ben quattro volumi di ambientazione: in Paris (che conterrà anche tutto il regolamento), si girerà la Parigi della belle epoque e si avrà a che fare con orrori tipici dello urban fantasy transalpino (come vampiri e gargoyle); in The Wars ci si trasferirà in un 1947 alternativo dove, nei panni di soldati, si indagherà su eventi soprannaturali cercando di restare vivi sul campo di battaglia; in The Aftermath, la stessa realtà alternativa prosegue fino al 2017 appena dopo che una sanguinosa rivolta in Nordamerica è riuscita a rovesciare una dittatura fedele a Carcosa: in questo contesto, i giocatori saranno ex partigiani alle prese con un travagliato ritorno a una giusta civiltà, ma anche con l’annientamento degli ultimi mostri rimasti in vita; infine, in This is Normal Now, saremo sempre nel 2017, ma stavolta quello che conosciamo…o quasi, visto che saremo persone normali che capiranno di essere la chiave per sconfiggere una minaccia soprannaturale che va ben oltre il tempo e lo spazio.
      Un prodotto decisamente ricco e interessante entra quindi a far parte della scuderia dello spumeggiante editore milanese, dunque noi non vediamo l’ora di poterci allungare sopra le nostre grinfie, presumibilmente entro la fne dell'anno.

      Sia chiaro: noi non vi abbiamo detto niente!

      Leggi Tutto... Altri articoli: Notizie Flash

      Notizie Flash: Tasha's Cauldron of Everything: un calderone di novitÓ per Dungeons & Dragons

      Mentre l'attesa per il manuale/avventura su Icewind Dale si fa spasmodica, la Wizards of the Coast promette un'altra novità più che degna di nota per i giocatori di Dungeons & Dragons: Tasha's Cauldron of Everything. Questo nuovo manuale in uscita il 17 novembre (come al solito con due copertine differenti) conterrà un bel po' di materiale per le vostre campagne.

      Innanzi tutto, sarà possibile usare l'artificer anche senza avere il manuale di Eberron, dato che la classe viene appunto ripresa in questo nuovo volume per tutte le ambientazioni; ci saranno pure nuove sottoclassi per ogni classe già pubblicata (incluso l'artificer). Non mancheranno nuove feat, per chi le usa, e nuove opzioni di classe, fino a poter personalizzare il proprio personaggio con i tratti razziali. Ancora, come in Eberron sarà possibile giocare con un patron, cioè facendo parte di una grande organizzazione che fornisce aiuto (materiale e non), ma che ha la sua agenda e quindi in cambio pretende risultati.

      E se non avete abbastanza incantesimi e oggetti magici, ne troverete ancora in questo Calderone di Tasha, con in più regole per i tatuaggi magici, i sidekick, pericoli naturali, ambienti sovrannaturali, e le regole (finalmente!) per parlamentare coi mostri. Troveremo infine un bel po' di rompicapi, trappole e simili amenità da lanciare contro i nostri personaggi preferiti. Il tutto in un manuale a copertina rigida che si annuncia come uno dei più interessanti pubblicati di recente dalla Wizards of the Coast, almeno per la quantità di nuove opzioni disponibili. Novembre non è poi così lontano, no?

      Leggi Tutto... Altri articoli: Notizie Flash

      Notizie Flash: Legends of Grayskull - in arrivo anche il gioco di ruolo di He-Man

      Tra i protagonisti del 2021 ci sarà senz’altro He-Man e il resto dei Dominatori dell’Universo, per cui sono già in programma diversi ritorni sul piccolo e grande schermo, nuovi fumetti e action figure. E, come sempre più spesso accade per i marchi internazionali dell’intrattenimento, questo ritorno sarà celebrato anche sui tavoli da gioco. Giusto a fine maggio vi abbiamo parlato del prossimo gioco da tavolo dedicato al biondo difensore di Eternia. Oggi l’attenzione è rivolta all’annuncio che è stato da poco rilasciato durante la Power-Con, la convention (quest’anno in versione virtuale) dedicata ai fan di He-Man e She-Ra: in arrivo un nuovo gioco di ruolo ambientato nell’universo dei Masters of the Universe: Legend of Grayskull. Il gioco sarà pubblicato da Fandom, e utilizzerà come sistema di gioco il Cortex Prime, l’ultima versione del sistema Cortex Plus di Cam Banks che fu adottato per la realizzazione di diversi gdr basati su importanti licenze di serie tv e fumetti. Come apprendiamo dal sito ufficiale, il gioco arriverà l’anno prossimo e potrà contare su supporti digitali (il che non stupisce, Fandom è anche la società che ha curato D&D Beyond), kit per permettere ai fan di produrre nuovo materiale e un programma di gioco organizzato. Mattel ha già rassicurato i fan che il contratto di licenza per questa operazione durerà per diversi anni e che anche questa iniziativa fa ufficialmente parte del programma di rilancio del brand.
      Ancora una volta, noi incrociamo le dita e confidiamo di poter unirci ai Dominatori alzando la spada al cielo e urlando “Per il potere di Grayskull” in italiano.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Notizie Flash

      Notizie Flash: Hellboy diventa un gioco di ruolo

      Un breve annuncio della Mantic apre le porte a una nuova, spasmodica attesa per i fan di Hellboy. Dopo il notevole gioco da tavolo Hellboy: The Board Game, uscito via Kickstarter nel 2018, e che ha avuto decisamente un buon successo (essendo peraltro stato localizzato in diverse linghue), la casa editrice inglese specializzata in miniature annuncia l'imminente arrivo del gioco di ruolo dedicato al colosso rosso e ai suoi amici della B.R.P.D., che verrà ovviamente lanciato sulla stessa piattaforma di crowdfunding che ha raccolto i quasi due milioni di dollari del suo predecessore.

      Hellboy: The Roleplaying Game, che userà le regole base della 5a edizione del più famoso gdr al mondo, è stato sviluppato dalla Red Scar Publishing, e come autore principale vede Marc Langworthy, che ha già lavorato su altri giochi di ruolo come Mutant Chronicles III edizione, Judge Dredd & The Worlds of 2000 AD, e Conan: Adventures in an age Undreamed Of. Ovviamente, Mantic e Red Scar si avvarranno della partnership con Dark Horse Comics e con lo stesso autore di Hellboy, Mike Mignola.

      Appena Hellboy: The Roleplaying game verrà lanciato su KS, si potrà scaricare un quickstart che include sei personaggi pregenerati, le regole necessarie per giocare, e un'avventura ispirata alle graphic novel e scritta sempre dalla Red Scar. Ci si può registrare qui per avere l'avviso dell'inizio della campagna su Kickstarter, e iniziare ad attendere il nuovo avvento di Hellboy!

      Leggi Tutto... Altri articoli: Notizie Flash

      Multimedia: Dominus et Deus - Giocando a Lex Arcana nello Stadio di Domiziano

      Dominus et Deus è stato un appuntamento unico nel suo genere. Un’ottima fusione tra l’esplorazione degli scavi archeologici de lo Stadio di Domiziano a Roma e il gioco di ruolo d’eccezione, perché questa è stata la prima opportunità di provare il nuovo Lex Arcana (arrivato da poche settimane sugli scaffali dei negozi e a casa dei suoi finanziatori). La formula si è rivelata un grande successo, un evento che ha visto la partecipazione di 120 persone e una sessione con 60 giocatori ai tavoli allestiti nel sito archeologico, a cui hanno partecipato anche autori, editori e illustratori di Lex Arcana.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Multimedia

      Notizie Flash: Nightfell Ŕ il gdr italiano pi¨ finanziato di sempre su Kickstarter

      A poche ore dalla fine della campagna, Nightfell, il progetto horror fantasy basato sulla 5e di Angelo Peluso (già illustratore di Pathfinder 2, Starfinder, Numenera e Shadow of the Demon Lord) realizzato in collaborazione con Mana Project Studio, team creativo veterano della piattaforma con Journey to Ragnarok e Historia (entrambi già nel catalogo Need Games e con Norse Grimoire vicino al rilascio), superando i 191 mila euro ha battuto, per cifra raccolta, il recente record realizzato da Brancalonia, il gdr spaghetti-fantasy di Acheron Books.

      Questo successo, la cui dimensione finale è ancora da sancire, conferma la tendenza positiva che il mercato ruolistico continua a registrare, almeno sulle piattaforme di crowdfunding, nonostante (o grazie?) gli infausti impatti della pandemia. Di Nightfell, un gioco dalle tinte prettamente dark che ci vedrà protagonisti dotati di poteri speciali in un mondo dominato da una notte eterna, oltre alla cifra raccolta, colpisce la percentuale di backer esteri che si aggira intorno al 90%. Una propensione significativa già riscontrabile nei precedenti lavori, che attesta definitivamente la capacità di attrarre il pubblico anglofono (il gioco sarà ovviamente realizzato in italiano e inglese), una caratteristica che sta diventando sempre più importante per allargare i margini e garantirsi stabilità sul lungo periodo, sperando non si generino, come già successo in passato, effetti in controtendenza che vanno a colpire i prodotti basati su OGL.

      Il rilascio del titolo è previsto per novembre 2021 (zona Lucca, difficile dubitarne) ma siamo sicuri che per quella data ci saranno altri agguerriti sfidanti intenzionati a minare il record e ad alzare l’asticella per quanti vorranno cimentarsi sulla piattaforma.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Notizie Flash

      Primo piano: Dhakajaar: Panini Comics e Need Games uniscono fumetto e gioco di ruolo

      Se cercate la parola Dhakajaar su Internet, probabilmente non troverete ancora nulla perché il nome del progetto transmediale che unisce gioco di ruolo e fumetto e che vede coinvolti in prima linea Panini Comics e Need Games, è stato rivelato solo ieri sera durante una live online dell’editore modenese.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Primo piano

      Interviste: Crescendo Giocoso: il larp da camera a portata di tutti

      Kickstarter è una realtà sempre più rilevante all’interno del vasto mondo dei giochi. Ancora è presente l’eco del recente record di finanziamento ottenuto da Frosthaven, ma non dobbiamo scordare che all’interno della piattaforma ci sono giochi per tutti i gusti, e che qualcuno di essi ha anche un cuore tutto italiano, come Crescendo Gioco Ritornello.
       

      Leggi Tutto... Altri articoli: Interviste

      Focus On: Foresight spell: uno sguardo nel futuro di Dungeons & Dragons 5e

      No, non abbiamo conquistato un oggetto magico che ci permette di vedere nel futuro e non abbiamo nemmeno disturbato qualche potente divinità per svelarci i segreti dei Maghi di Seattle. Semplicemente, abbiamo messo insieme le varie informazioni di mercato rilasciate quest’anno e iniziato a speculare sul futuro dell’attuale edizione del gioco fantasy più popolare del mondo, alla luce di quanto annunciato dal produttore, imparato dal passato e di quanto sta accadendo nel mercato OGL.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Focus On

      Notizie Flash: Il Cavaliere Oscuro torna sui tavoli: Monolith lancia il GDR di Batman

      Monolith, l’editore francese cha ha condotto molte campagna di successo sulla piattaforma di crowdfunding, ha già fatto molto parlare di sé per la sua controversa politica di mercato che ha fatto di Kickstarter il suo unico canale di vendita a discapito di quello retail. Ebbene oggi, con una notizia non troppo inattesa per chi frequenta lo scenario francese, ha annunciato che è in cantiere Batman: Gotham City Chronicles RPG, il gioco di ruolo ispirato ad uno degli eroi dei fumetti DC più noto e amato, la cui declinazione come gioco da tavolo, dal nome omonimo, ha fruttato più di 5 milioni e mezzo di dollari.

      I dettagli trapelati sono ancora pochi, da quanto emerso dalle prime rivelazioni sappiamo che il gioco verrà lanciato su Kickstarter nei primi mesi del 2021 e che sfrutterà il motore del gioco francese Chroniques Oubliées Contemporain edito da Black Book, a sua volta basato su una versione semplificata della Open Game License 3.5.

      Nelle intenzioni dell’editore il gioco di ruolo avrà un certo grado di compatibilità con il boardgame già rilasciato, verrà prodotto in lingua inglese e francese, sarà composto da tre volumi (un regolamento base, una guida di Gotham e una raccolta di scenari) e sarà compatibile con roll20.

      Attualmente sul forum di Monolith è già disponibile lo scenario “Il Re di Gotham” per due giocatori (in francese), perciò a breve inizieremo a scoprire i primi feedback. Vista la politica del publisher sarà interessante vedere se questo nuovo titolo arriverà prima o poi nei negozi e soprattutto, se lo vedremo mai in italiano, ad oggi nessuno dei loro progetti ancora è stato localizzato nella lingua di Dante.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Notizie Flash

      Focus On: I GDR al tempo di Kickstarter, l'impatto del crowdfunding nel mercato italiano

      La campagna per il finanziamento di Brancalonia, il campaign-setting per la quinta edizione del “gioco di ruolo più popolare del mondo” ispirato al genere spaghetti fantasy si è conclusa da poco, facendo registrare un nuovo record nel panorama italiano per numero di sostenitori e cifra raccolta. Mentre, in barba al distanziamento sociale, il carro del vincitore si sta affollando dei estimatori, possiamo fare un primo bilancio dei risultati, sul mercato interno, raggiunti nel settore dei giochi di ruolo sulla più nota piattaforma di crowdfunding. 

      Leggi Tutto... Altri articoli: Focus On

      Recensioni: Fallout: Wasteland Warfare - Roleplaying Game

      “La guerra. La guerra non cambia mai”. E mentre il sole tramonta sulle rovine di Boston, The Commonwealth, fingiamo di togliere inutilmente la polvere dal ginocchio della nostra tuta del vault per ignorare le chiacchiere del Mr. Handy del gruppo. La giornata è stata dura, per poco non diventavamo storia dopo essere stati sorpresi da un gruppo di ghoul ferali in caccia, proprio a qualche centinaio di metri da Diamond City. Fortuna che il nostro cecchino della Confraternita è ancora molto attento a cosa ci circonda. Ora siamo davanti ai cancelli della città, e ovviamente ci chiediamo: quanto tempo abbiamo per spiegare che Club non è un Supermutante nemico, ma un nostro amico, prima che inizino a sparare?
       

      Leggi Tutto... Altri articoli: Recensioni

      Notizie Flash: Blades in the Dark arriva in Italia da Grumpy Bear e Pendragon Game Studio

      La notizia dell’arrivo di Blades in The Dark in Italia, il pluripremiato gioco di ruolo indie partorito nel 2017 dalla fervida mente di John Harper, ha trovato parecchi consensi nella comunità nostrana dei roleplayer, sin dalle prime rivelazioni che la neonata casa editrice Grumpy Bear ha iniziato a rilasciare da inizio anno. Proprio in  questi giorni sono stati comunicati i dettagli sull’arrivo di questo atteso tomo sugli scaffali: l’edizione italiana di Blades in The Dark sarà realizzata in partnership con Pendragon Game Studio, che ne annuncia la disponibilità nei negozi a partire dal prossimo 28 maggio. Il manuale di 328 pagine (prezzo suggerito di 35 euro) permetterà  di creare i componenti della banda di canaglie che vivranno le loro scorribande nella città di Doskvol e di avviare la propria scalata criminale in questo universo buio e misterioso. Prima del lancio verrà avviata una campagna di pre-order, i cui dettagli sono attesi per i prossimi giorni. Con Blades in The Dark la casa del drago blu da ulteriore conferma del suo interesse per il settore roleplay in Italia, a giugno è previsto anche l’arrivo di Zombie World: l’edizione italiana del “gioco di ruolo di carte” a tema zombie powered by apocalypse.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Notizie Flash

      Anteprime: Kids & Dragons, il gdr che supera tutte le barriere

      Nonostante le previsioni pessimistiche, evidentemente malriposte per il momento, l’eco della crescita esplosiva del gioco di ruolo ancora non ha cessato di riverberare per le vallate del mondo ludico. A riprova, il 2019 è stato dichiarato dalla Wizards of The Coast come il miglior anno per Dungeons & Dragons nella sua storia più che quarantennale e la crescita del numero di titoli ed editori che decidono di investire in questo settore non accenna a flettere, con un aumento dei prodotti dal DNA italiano che raggiungono livelli di eccellenza.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Anteprime