Warhammer Conquest: il 41 millennio arriva in edicola
Data: Domenica 01 settembre 2019
Argomento: Wargames


Si sa, agosto e settembre sono i mesi in cui le edicole sono invase da collezioni di ogni tipo, da “costruisci il corpo umano” a “ assembla il tuo camion Iveco”, ma quest’anno una novità Hachette ha interessato tutti gli appassionati di board e wargame: Warhammer 40.000 Conquest: “costruisci il tuo esercito settimana dopo settimana”.



Dopo un test di mercato condotto ad inizio 2019, Hachette e Games Workshop hanno deciso di lanciare anche in Italia una raccolta che, in 80 uscite, permette di assemblare e dipingere due armate complete di Warhammer 40.000 (Space Marines e Death Guard), con tanto di scenici a corredo e tutto il materiale per colorare i modelli: colori, pennelli etc…

Uno strumento ideale sia per chi gioca già a Warhammer e vuole arricchire la propria armata ad un costo contenuto che per chi per la prima volta vuole avventurarsi nel 41° millennio grazie sia alle guide semplici per iniziare a giocare e colorare che ad una difficoltà crescente dei modelli contenuti in ogni uscita. A dimostrare quanto entrambi gli editori puntino su questa novità gli investimenti pubblicitari non indifferenti che hanno visto anche uno spot tv farla da protagonista.

Anche se il primo numero sembra essere andato a ruba e difficilmente reperibile, visto il prezzo di 1,99€ per 3 colori (a listino costano 3,90€ l’uno) e 3 modelli spece marines, il vero banco di prova arriva con i numeri successivi, quando le uscite passeranno prima a 4,99€ per poi stabilizzarsi a 9.99€.
Viene naturale porsi la domanda “Ma con questi prezzi ne vale la pena?”, alla luce delle analisi fatte dai blog UK ed americani specializzati in prodotti Games Workshop la risposta è decisamente si. Con un prezzo complessivo della raccolta di circa £640 contro un valore di £940 si parla di un risparmio di oltre il 40% sull’intera raccolta. Vantaggio che si giustifica in buona parte con il fatto che l’editore inglese sta lanciando numerosi nuovi prodotti e questa raccolta gli permetterebbe di dare maggiore diffusione a modelli in circolo già da qualche anno, ma comunque più che validi, creando nuovi appassionati da portare poi sulle continue novità.

Naturalmente non mancano le offerte dedicate a chi sceglie la formula in abbonamento che promette regali quali kit da modellismo, raccoglitore per i fascicoli, poster e tanto altro. Fino ad un art book dedicato a chi sceglierà di utilizzare la carta di credito come fonte di pagamento. Per chi volesse approfondire è disponibile un piano completo delle 80 uscite previste per la raccolta con il contenuto di ciascuna.

Ma quelle di Warhammer Conquest potrebbero non essere le uniche miniature ad arrivare nelle edicole italiane. Sempre Hachette ha già lanciato con la stessa logica una raccolta dedicata ai reami mortali di Age of Sigmar sul mercato inglese.

Non resta quindi che attendere per scoprire se, dopo gli Space Marines, anche gli eroi di Sigmar arriveranno nelle edicole italiane contribuendo ad arricchire l’offensiva prodotto, ormai continua, portata avanti dalla Games Workshop.







Questo Articolo proviene da Gioconomicon.net
http://www.gioconomicon.net/

L'URL per questa storia è:
http://www.gioconomicon.net//modules.php?name=News&file=article&sid=9942