La TSR torna... di nuovo!
Data: Domenica 20 giugno 2021
Argomento: Giochi di ruolo


E’ di questi giorni la notizia di un ritorno in attività di uno dei più iconici marchi dell’industria ludica: la Tactical Studies Rules o, come la conosciamo tutti, TSR.
Si tratta della storica società fondata nel 1973 da Gary Gygax and Don Kaye che, tra le altre cose, diede alle stampe le prime edizioni del padre dei giochi di ruolo: Dungeons & Dragons. Come sappiamo, a seguito di difficoltà finanziarie, la TSR è stata venduta assieme alle sue IP alla Wizards of The Coast nel 1997, che sotto l’egida di Hasbro ha continuato a pubblicare D&D negli anni rendendo quest’ultima quinta edizione la più apprezzata e giocata della storia.
Il comunicato stampa ci informa che la TSR Games è ufficialmente “tornata a casa”: guidata dal Ernest G. Gygax Jr e con base alla sede storica di Lake Geneva, fondata assieme a Justin LaNasa e alla casa editrice Wonderfilled. Sul nuovo sito della società apprendiamo che i primi prodotti stampati dalla nuova TSR saranno Tales & Tots (il gdr old school di LaNasa pensato anche per bimbi dai 3 anni in su) e GiantLands, progetto gdr di Wonderfilled passato per kickstarter che, difatti, non dava aggiornamenti da oltre un anno e che con questo annuncio torna a far sperare i suoi finanziatori.
Va notato che questa è la seconda volta che la TSR “ritorna”: era già accaduto nel 2012 che il marchio TSR fosse stato riacquisito (da Jayson Elliot) e utilizzato per il lancio di prodotti old school assieme ai designer della vecchia guardia e ai figli di Gary Gygax, in quel caso fu per il lancio della rivista Gygax Magazine. La TSR del 2012 (il cui sito e shop è ancora attivo) non fornisce aggiornamenti dal 2019, quindi anche se non è stato esplicitato chiaramente dai comunicati di questi giorni, possiamo ipotizzare ci sia stato un passaggio di consegne dell’importante marchio.
L’idea che ci si può fare dando un’occhiata al nuovo sito, è di una società che vuole mantenere lo spirito con cui venivano ideati i prodotti circa cinquant’anni fa, ma che sappia guardare alle possibilità offerte dall’industria moderna. Alcuni appassionati hanno già trovato tracce sui social network di una prossima convention ufficiale, che potrebbe sposarsi con l’idea del parco divertimenti a tema fantasy che i creatori di GiantLands hanno programmato per vivere in prima persona le avventure dei loro personaggi, ovviamente in costume.









Questo Articolo proviene da Gioconomicon.net
http://www.gioconomicon.net/

L'URL per questa storia è:
http://www.gioconomicon.net//modules.php?name=News&file=article&sid=10347