Gale Force 9 contro Wizards of the Coast
Data: Venerd́ 20 novembre 2020
Argomento: Giochi di ruolo


E' di oggi la notizia che la Gale Force 9 ha citato in giudizio la Wizards of the Coast per la ragguardevole cifra di $950.000 più tutte le spese legali e accessorie. Il motivo della disputa è la chiusura anticipata del contratto di licenza per Dungeons&Dragons. La scadenza del contratto doveva essere il 31 dicembre del 2021, ma la WotC ha comunicato alla GF9 di voler anticipare la chiusura del contratto di un anno. A novembre di quest'anno la tensione è sfociata in uno scambio di accuse, dove la WotC se la prende con la GF9 per via di due delle sue sussidiare (la coreana TRPG Club e la Black Book Edition che si occupa delle localizzazioni di D&D in francese), mentre la GF9 di ricambio sostiene che la WotC non ha approvato prodotti già previsti per la vendita, e quindi avrebbe rotto il contratto.

A questo punto la Gale Force 9 ha portato la questione in tribunale, sostenendo comunque di aver tentato ogni strada amichevole e di sperare ancora che la faccenda si concluda senza ricorrere alle vie legali. Certo che perdere quasi un milione di dollari per cause legali in un'annata così problematica come questa della pandemia non è una bella prospettiva, ma vedremo come risponderanno i Maghi della Costa.

Fonte: icv2









Questo Articolo proviene da Gioconomicon.net
http://www.gioconomicon.net/

L'URL per questa storia è:
http://www.gioconomicon.net//modules.php?name=News&file=article&sid=10246