Primo piano: PLAY 2019 - Le novitÓ dal mondo dei Giochi da Tavolo

Vi presentiamo come ogni anno la più completa guida alle novità boardgame che hanno scelto i tavoli di PLAY 2019 per presentarsi al grande pubblico.

L’offerta è come sempre molto variegata: ci saranno parecchi giochi nuovi disponibili per l’acquisto, ma anche tante anteprime di titoli prossimi alla distribuzione, per non parlare dei prototipi, magari da giocare proprio assieme agli autori che potrete incontrare nei padiglioni della fiera di Modena dal 5 al 7 Aprile!
Anche quest’anno vivremo assieme la corsa agli annunci e chissà che non finiremo per infrangere ancora una volta il record di nuove uscite lanciate e annunciate durante il festival modenese.

La guida verrà aggiornata in maniera progressiva con l’arrivo dei nuovi annunci degli editori, il nostro consiglio è di cominciare a studiare e tornare a consultarci spesso per rimanere sempre aggiornati. Anche perché, come leggerete, diversi editori stanno organizzando delle tirature limitatissime apposta per essere presenti in fiera: meglio essere preparati per conquistare i titoli più ambiti!

E non perdete l’altra nostra guida alle novità di Play 2019, la Guida delle novità Gdr, che potete trovare qui.

Ultimo Aggiornamento: 03/04/2019 con notizie su: dV Giochi, Ms Edizioni




3 Emme Games
(stand B14)

Molte novità in arrivo dalla giovane 3 Emme. Presso il loro stand potremo infatti provare sia novità in uscita al PLAY, sia prototipi giocabili di titoli in arrivo. Cominciamo con questi ultimi: JetPack Joyride è un puzzle game per 1-4 giocatori in cui si dovrà uscire da un laboratorio usando il proprio jetpack in tre round, durante i quali si potranno compiere diverse azioni. InVampire: The Masquerade – Heritage, un gioco legacy a breve su Kickstarter, da 2 a 4 giocatori saranno antichi vampiri che cercano di dar forma a 700 anni di storia umana, reclutando personaggi e cercando di completare missioni storiche. Saint Seiya: Deckbuilding ci permetterà di impersonare i Cavalieri di Bronzo di Atena, pronti a combattere per sventare una terribile minaccia prima che la dodicesima fiamma dell’Orologio sia spenta. Altri titoli già in catalogo e disponibili da giocare sui tavoli dimostrativi sono: Heroes of Black Reach, un gioco di battaglie tattiche derivato da Heroes of Normandie che vedrà gli Ultramarine di Warhammer 40K contro gli Orki; Age of Towers, un tower defense da tavolo per 1-4 giocatori in cui ci si contenderà una miniera di cristalli infestata da mostri; Monster Slaughter, reduce da una fortunata campagna di crowdfunding, in cui i giocatori interpreteranno famiglie di mostri che devono attaccare i comuni mortali in una sorta di anti-film horror stile anni ‘80. Ci sono infine le novità giocabili e già disponibili a PLAY: Magic Maze Kids, una versione per più piccini del divertentissimo Magic Maze; Carson City: The Card Game ci permetterà di cimentarci tentare di sviluppare una città nel vecchio West, comprando i terreni più redditizi ed edificando al meglio; e Counterfeiters vedrà i giocatori vestirsi dei panni di altrettanti falsari che cercano di guadagnare il più possibile prima dell’inevitabile arrivo della polizia. Oltre tutto questo 3 Emme Games ci rivelato di avere altre novità in serbo per l’immediato futuro...e chissà che non sia proprio PLAY l’occasione giusta per svelarle. Insomma… ci sarà da divertirsi!

Aleph Game Studio
(stand BG storici)

Due novità per la Aleph Game qui al PLAY 2019. 1883 è un esponente del genere ferroviario derivato del sistema 18XX, completamente realizzato in Italia, che vede da 2 a 4 giocatori contendersi lo sviluppo del tratto ferroviario tra Reggio Emilia e Modena. Baroque è invece un titolo di Richard H. Berg, in cui da 2 a 4 giocatori vestiranno i panni di Principi Elettori in Germania, che dovranno industriarsi per edificare e amministrare i propri introiti, tenendo sempre un occhio sui rivali e difendendo i propri territori, affiancati da personalità del tempo che possono correre in aiuto del Principato.

Asmodée Italia
(stand B22)

Il colosso Asmodée arriva a Modena con alcune novità decisamente molto attese. Cominciamo con Mysterium, vincitore tra l’altro dell’As d’Or 2016, un gioco per 2-7 giocatori in cui si dovrà risolvere un terribile delitto investigando tramite visioni inviate in forma di carte da uno dei giocatori che interpreta il fantasma locale. Il gioco reimplementa e snellisce le meccaniche di un titolo già edito in Italia in passato (Il sesto senso), presenta inoltre una componentistica completamente rinnovata, in particolare nel comparto estetico.
Per la gioia dei fan di Tolkien ci sarà invece Il Signore degli Anelli: Viaggi nella Terra di Mezzo, per 1-5 giocatori, in cui finalmente potremo interpretare i personaggi famosi della saga tolkieniana e cercare di fermare l’Ombra attraverso foreste misteriose e oscure caverne, il tutto mediato da un’app. Proprio l’integrazione con l’app rappresenterà un’ulteriore passo avanti in questo genere di produzioni, dove FFG ha già raccolto risultati notevoli con titoli come Descent e Le Case della Follia.

Axis Mundi
Presso lo stand della Axis Mundi sarà possibile trovare in quantità limitata So Long, My World, risultato di una campagna di kickstarter della scorsa estate, che tra l’altro era stato presentato in anteprima proprio a PLAY del 2018. Si tratta di un titolo da 1 a 5 giocatori in cui si dovranno usare delle carte per “vivere” le possibili emozioni durante le ultime ore del nostro mondo. Il gioco prevede, tra l’altro, anche una campagna in solitario con regole differenti da quelle base. La Axis Mundi porterà a PLAY 2019 anche due giochi in pieno sviluppo in versione dimostrativa: il primo è intitolato Daimyo’s Fall: Dice Tuners, (dal titolo possiamo presumere sia legato a Daimyo’s Fall,, lanciato dall’editore lo scorso anno) ed è un gioco in due fasi, nella prima delle quali si useranno dadi e nella seconda carte; invece Our Haven è un worker placement semi-cooperativo post-apocalittico in cui ci si avventurerà protetti da scafandri fuori dalle mura dell’ultima città del mondo per raccogliere risorse e sopravvivere un altro giorno.

Chicco
(stand A20)

La Chicco porterà alla PLAY diverse novità dedicate ai più piccini, tutte incentrate sulla tematica del viaggio. Ci saranno quindi le versioni mini/travel di tre dei titoli già in catalogo, cioè Little Arrow, Ballons, e Bee Happy, mentre verrà anche lanciata una versione brandizzata di Doremi, intitolata Doremi Zero e sviluppata in collaborazione con la MSC Crociere, in un’edizione limitata disponibile solo a Modena, dato che in seguito il gioco verrà venduto solo sulle navi da crociera della MSC.

Cosmic Games
Tantissimi nuovi titoli dalla Cosmic in arrivo a PLAY, soprattutto per gli amanti dei giochi tematici! Wild West Exdous è un gioco di miniature (35mm) ambientato in un XIX secolo alternativo dal taglio nettamente steampunk, in cui posse di combattenti e banditi si sfidano in scontri feroci in base a diversi possibili scenari e su un regolamento basato sull’uso dei d10. Here’s Negan è uno spinoff di The Walking Dead e, come nell’omonimo fumetto, da 1 a 5 giocatori cercheranno di entrare nelle grazie di Negan ripulendo un complesso industriale dagli zombi e recuperando risorse e oggetti utili. Con Black Rose Wars ci trasformeremo in potenti maghi che si sfidano all’ultimo incantesimo su un campo di battaglia modulare per diventare il Gran Maestro della Loggia, sempre che la Loggia non sconfigga tutti… Strontium Dog è tratto dall’omonimo fumetto, ed è un gioco di miniature che vede opporsi team di cacciatori di taglie a gruppi di banditi e gang criminali. Se amate la guerra sul mare, invece, Cruel Sea potrebbe fare per voi: un gioco di miniature scala 1/300 in cui si simulano le operazioni di piccole imbarcazioni durante la seconda guerra mondiale. Ancora riguardo alle miniature, arriviamo a Star Trek Miniatures, in cui potremo trovare Klingon, Romulani, membri della Federazione, e le personalità delle varie serie di Star Trek; queste miniature possono essere usate sia per il GDR omonimo della Modiphius, sia con il regolamento per miniature gratuito Star Trek Adventures: Red Alert. Invece in Achtung: Cthulhu avremo di nuovo davanti un gioco di miniature, ma ambientato in una ucronica seconda guerra mondiale in cui si sono manifestate le oscure potenze dell’universo inventato da H.P. Lovecraft. Ma se l’idea di ammettere il caso nelle vostre partite non vi piace, troverete in dimostrazione Tsukuyumi: Full Moon Down, un gioco di strategia asimmetrico in cui non esiste il fattore fortuna, ma solo il perfetto uso delle abilità della propria fazione. Sempre in demo troveremo l’atteso Hellboy: The Board Game, reduce da un ottimo successo su KS, in cui potremo controllare il ragazzone rosso e i suoi amici contro le forze dell’oscurità, il tutto manovrando dettagliatissime miniature su mappe componibili, facendo ampio uso di carte e dadi. Per finire, la Cosmic Games avrà anche uno stand nel padiglione esterno dedicato esclusivamente a modellismo e miniature, in cui tra l’altro si svolgerà anche il Contest Vallejo Painting Awards.

Cranio Creations
(stand A3 e A15)
La Cranio Creations festeggerà a Modena PLAY 2019 i suoi primi 10 anni di attività, e per l’occasione presenta una vera e propria valanga di nuovi giochi. Partiamo da Escape Room: Il Gioco, un cooperativo per 1-6 persone che simula appunto l’esperienza di un’escape room, anche tramite il Chrono-decoder che terrà conto del tempo (bisogna uscire in 60 minuti) e offrirà indizi e suggerimenti; ci saranno anche le prime due espansioni, Misteri Mortali, e Benvenuti a Funland, che offrono naturalmente nuovi scenari e nuovi enigmi da risolvere. Blackout Hong Kong è un gioco che ha avuto grande successo durante la scorsa SPIEL di Essen, e viene finalmente proposto in italiano: da 1 a 4 giocatori proveranno a schierare i propri specialisti e riportare l’elettricità in una Hong Kong al buio per un vasto black-out, in modo da poter occupare una posizione di rilievo a emergenza finita. In Fuji,dell’autore rivelazione Wolfgang Warsch, da 2 a 4 esploratori dovranno cooperare usando i tiri di dadi per sfuggire all’eruzione e tornare al villaggio, tenendo presente che nessuno può essere lasciato indietro.Trapwords è un gioco a squadre con ambientazione fantasy in cui bisogna capire quale parola ci sta suggerendo il nostro compagno, ma gli avversari potranno complicare la situazione tendendo insidiose trappole. Ancora, ci sarà U-Boot, un altro titolo molto atteso per 1-4 giocatori, in cui un’app ci aiuterà a simulare in tempo reale l’atmosfera di un sommergibile tedesco della seconda guerra mondiale in caccia nell’Atlantico. In The Potion, da 3 a 7 giocatori si trasformeranno in altrettanti alchimisti che faranno a gara a chi si libera prima dei propri ingredienti per assumere il controllo della pozione finale. Andremo anche nel Cile del 1811 con Valparaiso, un gioco per 2-5 persone in cui si cercherà di pianificare la propria strategia economica per contribuire alla crescita della città ma anche per arricchirsi con il libero commercio proclamato proprio di recente dalle autorità cilene. Troveremo infine l’espansione per Sagrada, che aggiunge altri due giocatori, nuove finestre, e nuovi obiettivi privati. Oltre a tutti questi titoli, la Cranio porterà anche il prototipo dell’attesissimo Barrage, reduce dal notevole successo sia su Kickstarter che ad Essen.

Dal Tenda
Quest’anno Dal Tenda sarà presente sia al padiglione A con le sue novità, sia a quello C con un megastore. I titoli nuovi presenti a PLAY 2019 saranno Sumo Slam, un gioco tascabile in cui il tatami è delimitato da una corda rossa (le dimensioni le decidiamo noi) e i sumotori vengono lanciati esattamente come dei dadi, accumulando punti in base al risultato del lancio; Avocado Smash, un gioco di riflessi contenuto in un avocado di plastica, in cui contano anche le nostre capacità di osservazione; Peach Snaps, contenuto in una pesca di plastica, in cui dovremo di nuovo liberarci delle nostre carte prima che lo facciano gli avversari, giocandole se hanno lo stesso frutto, simbolo o quantità della carta precedente; Connect 5 è un gioco astratto di scacchiera, in cui si fanno punti mangiando le pedine avversarie, oppure connettendone cinque delle nostre (il che pone anche termine al round); in Plucky Penguin i giocatori saranno dei pinguini partiti alla ricerca di una favolosa isola piena di pesci, ma giunti alla meta decidono di smettere di collaborare e tenersi tutto per sé, quindi dovranno evitare trichechi, orche, ostacoli e gli sgambetti degli avversari per vincere.

Devir Italia
(Stand A18)

La Devir Italia porta a Modena PLAY 2019 cinque nuovi titoli. Silk è un gioco di controllo aree e piazzamento lavoratori in cui da 2 a 4 allevatori di bachi da seta giganti competono per resistere alle proibitive condizioni del luogo e raccogliere la seta migliore. Ciarlatani di Quedlinburgo è un gioco che mette 2-4 giocatori nei panni di altrettanti ciarlatani, tentando di creare miracolose (e inutili) pozioni e guadagnare soldi da investire in altri ingredienti; ma attenzione: troppi ingredienti sbagliati, e la miscela esploderà! Va ricordato anche che questo titolo l’anno scorso ha vinto il prestigioso Kennerspiel Des Jahres in Germania!
Hero Realms è la versione fantasy dell’acclamato deckbuilder Star Realms: il set base consente a due giocatori di battersi per la supremazia acquistando campioni e azioni e attaccando l’avversario; diverse espansioni permettono anche il gioco campagna, il multiplayer, e persino il cooperativo contro un Boss finale. Ancora, Plenus è un gioco per 1-6 giocatori in cui si usano dei dadi per determinare quali caselle barrare sul proprio foglio di gioco, ma chi tira può eliminare due dadi, e quindi creare difficoltà agli altri, o avvantaggiare sé stesso. Per i più piccoli, infine, torna I Colori delle Emozioni: il gioco, tratto dal famoso libro, lanciato lo scorso inverno in cui bambini da 4 anni in su dovranno aiutare un mostro confuso a capire i suoi sentimenti e trasmetterli tramite l’uso dei colori.

Dracomaca Game Studio
(stand a7)

La Dracomaca Game Studio sarà ospite della XVgames presso lo stand della Manicomix, e porterà sia in consegna che in vendita le copie di Dungeon WC, reduce dalla sua fortunata campagna di crowdfunding; per chi non avesse seguito la campagna, si tratta di un gioco cooperativo in tempo reale, in cui si attraversa un dungeon per trovare… il bagno!Durante l’esplorazione per l’ambito obiettivo non mancheranno mostri, trappole, ma anche piacevoli sorprese, come ad esempio l’indispensabile carta igienica.

dV Giochi
(stand B23)

Diverse novità per la dV Giochi quest’anno al PLAY. L’apprezzata serie di Spyfall si arricchisce di un nuovo titolo con Spyfall: Doppio Gioco, in cui una Spia deve capire dove si trova il luogo segreto mentre gli altri giocatori cercano di scoprire la sua identità, il tutto in pochi minuti di partita. Bananagrams si trova in una simpatica confezione a forma di banana, e vede 1-8 giocatori cercare di comporre parole con le proprie tessere cercando di esaurire la riserva; quando in essa restano tante tessere quanti giocatori, il primo a finire le tessere dalla sua mano, vince. Deckscape - Dietro il Sipario catapulta 1-6 giocatori a New York per assistere all’ultimo spettacolo del prestigiatore Oldman, ma lo show si trasforma in una corsa contro il tempo in cui occorrerà risolvere enigmi ma anche operare trucchi di illusionismo! Infine, 3 Segreti - Crimini nel Tempo trasformerà 2-6 giocatori in altrettanti detective inviati lungo le linee temporali dal supercomputer HAL, che cercherà di guidarli nella risoluzione di strani casi, pur avendo limitate capacità di comunicazione attraverso il tempo; il gioco è supportato, come il precedente, da un’app gratuita, che permette inoltre di giocare a entrambi i capitoli di 3 segreti in modalità competitiva o cooperativa.

Fever Games
Presso lo stand della Fever Games troveremo i loro titoli storici, come Boss Monster (in ristampa proprio per la PLAY), Architetti del Regno Occidentale, e Welcome to... ; ci saranno inoltre la nuova scatola per Boss Monster, intitolata L’Alba dei Miniboss, con nuovi mostri, nuovi eroi multiclasse e nuove stanze, e la possibilità di usare appunto i miniboss per ottenere abilità ancora più… mostruose. L’Alba dei Miniboss sarà giocabile come titolo standalone, o integrabile con le altre scatole base della serie. La Fever ci delizierà anche con la possibilità di provare in anteprima Paladini del Regno Occidentale, il secondo capitolo della trilogia Garfill Games iniziata con Architetti del Regno Occidentale, che al momento è ancora su Kickstarter, e che dovrebbe vedere la luce alla fine del 2019.

Fumble
La Fumble vuole dire la sua anche nel mondo dei boardgame, porta quindi a PLAY le sue due prime proposte che sta sviluppando. Sarà posibile provarle in versione dimostrativa: Shining Knits, un dungeon crawler per bambini basato sulle avventure fantasy di alcuni… gomitoli, e Pugno a Razzo! un gioco di carte collaborativo in cui difenderemo il Giappone coi tanto amati robottoni. Troveremo le proposte Fumble presso lo stand Manicomix, insieme con gli altri titoli della Alleanza Games.

Ganesha Games
Andrea Sfiligoi porterà al PLAY 2019 due novità, una delle quali davvero ghiotta per gli appassionati del genere: si tratta di Four Against Darkness, il dungeon crawler in solitario che si gioca con due dadi e una matita (potremmo quasi dire un dungeon crawler roll and play), localizzato finalmente in italiano. L’altra novità è Of Armies and Hordes, che l’autore stesso dimostrerà domenica presso lo stand dei Rinnegati: è un wargame di miniature ad aree, che ha molte somiglianze con Songs of Blades and Heroes, ma permette scontri con eserciti più grandi, sia in scala 15mm che in scala più grande (28mm e “heroic”).

GateOnGames
L’editore lucchese arriva alla PLAY 2019 con un grande carico di novità.. Per la gioia degli amanti delroll’n’write, Rolling Ranch vedrà da 2 a 20 rancheros tentare di radunare una mandria dispersa nei boschi dopo una tempesta, senza dimenticare di riparare i recinti distrutti dalle forze atmosferiche. In Shy Monsters, si fronteggeranno un cavaliere dallo striminzito arsenale (due mosse per livello) e un oscuro signore dei sotterranei con mostri timidi che combatteranno degnamente solo stando da soli nella stanza di loro gradimento. Una sfida dove la fanno da padrone il bluff e l’intuito. Andiamo poi nella savana con Kiwara di Bruno Cathala, un gioco di maggioranze e piazzamento in cui due giocatori cercheranno di controllare le zone attorno a un fiume. La GateOnGames porterà a Modena anche tre giochi in anteprima assoluta, due dei quali sono titoli sviluppati proprio dalla casa editrice con autori nostrani. Goryo, di Andrea Candiani presenta a due giocatori una intrigante sfida: uno sarà uno spirito gatto che deve rompere tutti gli oggetti nel castello del locale daimyo, mentre l’altro controllerà 4 samurai di pattuglia che devono evitare il disastro. 7 - The Sins, di David Spada, per 2-5 giocatori, ci metterà davanti l’arduo compito di scegliere tra una vita retta e grigia o peccaminosa ma destinata alle fiamme infernali. Infine, Glen More II - Chronicles ripropone con nuovi materiali e grafica le meccaniche del noto Glen More, ambientato nella Scozia del XVII secolo, e includerà tutti i materiali sbloccati nella campagna su Kickstarter.
Sarà inoltre disponibile allo stand GoG il titolo lanciato lo scorso autunno: Crypt, per 1-4 giocatori, ci impegnerà a derubare la cripta del nostro reale genitore che ha deciso di portarsi nella tomba oggetti una volta in nostro possesso, aiutati da servitori tanto fedeli quanto proni alla stanchezza

Ghenos Games
(stand B21)

Una vera e propria valanga di novità aspetta i visitatori dello stand Ghenos! Per gli amanti di Azul, ecco il (primo) seguito di questa linea: Azul Sintra, in cui l’azione si sposta nel palazzo reale di Sintra, appunto. Cambia la componentistica (sempre molto attraente) ma soprattutto cambia l’esperienza di gioco, dando vita a una sfida assai più profonda. Le aule di Pozioni Esplosive si ampliano con la seconda espansione del gioco, intitolata Il 6° Studente, che oltre ad aumentare il numero di giocatori, include anche un nuovo dispenser delle biglie in plastica. Avete mai sognato di essere intrepidi vichinghi volti al saccheggio sui vostri veloci drakkar? Dovete quindi provare a impressionare il vostro Jarl con Raiders of the North Sea! Questo è probabilmente il titolo più famoso e apprezzato tra quelli creati dal prolifico Shem Phillips, che vanta anche una quantità enorme di espansioni che confidiamo arrivino presto in italiano.
Wingspan è uno dei titoli della fucina Stonemaier più attesi di quest’anno, che ci vedrà alle prese con l’ornitologia (o il bird watching?) mentre i soggetti del nostro studio cercheranno cibo tirando appositi dadi e deporranno le loro uova (in miniature di plastica). Sempre dalla stessa casa giunge Scythe Encounters: il risultato di una “chiamata alle armi” dei giocatori di Scythe, che hanno inventato 36 nuove carte incontro, ora disponibili in italiano. Per la gioia degli amanti di Krosmaster, infine, Ghenos porterà a PLAY la sesta stagione di statuette, intitolata Brotherhood of the Forgotten.

Giochi Uniti
L’editore campano si presenta a Play 2019 con tre nuovi titoli tra i giochi da tavolo. Iniziamo con Kingsburg: The Dice Game, la versione “roll & write” del noto titolo, questa volta sviluppato da Christian Giove assieme a Andrea Chiarvesio; stavolta per costruire il proprio regno, da 2 a 5 giocatori si affideranno a dadi e matite per erigere edifici e raccogliere truppe e risorse, senza obliare i tentativi di influenza della corte. Fantascatti Express è un party game in cui i giocatori cercano di fotografare quanti più fantasmi è possibile, basandosi sul tiro di dadi speciali e sulla raccolta di carte. Infine, Dominion: Secoli Bui è un’espansione (attesa da veramente molto tempo) per il deckbuilder Dominion, in cui le carte sono focalizzate sulla decadenza del regno, e quindi tendono a infliggere punti negativi agli avversari o eventi negativi per i giocatori, col risultato di punteggi più bassi del normale durante le partite.

GiochiX
(stand B8)

La GiochiX porta alla PLAY il prototipo della nuova edizione di Rio de la Plata, completamente rinnovato nella veste grafica e con miglioramenti nei materiali e nelle regole, riduzione della durata, e regole per 2 giocatori. Oltre a questo, troveremo i titoli già presentati lo scorso autunno a Lucca Comics & Games 2018. Teotihuacan, un gioco di piazzamento lavoratori in cui bisogna competere per erigere la favolosa Piramide del Sole, oltre naturalmente a guadagnare risorse e il favore divino. Con il gioco di carte Lincoln, due giocatori potranno rievocare l’intera guerra civile americana e magari riscriverne la storia. Il mondo distopico di AuZtralia vedrà i giocatori cercare di costruire infrastrutture per resistere al Risveglio usando anche il tempo come risorsa, perché prima o poi gli Antichi si risveglieranno, e sarà il caos. Chi ama il genere poliziesco non potrà non giocare a Pulp Detective, con la relativa espansione Double Cross, in cui dovremo risolvere dei casi nella tipica atmosfera pulp usando carte, dadi e il nostro ragionamento. Troveremo anche un’espansione per Altiplano, intitolata Il Viaggiatore, che aumenta l’importanza della pianificazione delle mosse ai fini di ottenere più risorse per la propria comunità. Infine, troveremo CO2: Second Chance, una riedizione di CO2 con nuove regole e nuovi materiali, oltre a uno scenario cooperativo volto a salvare il mondo.

Little Rocket Games
(stand B17)

La Little Rocket Games porterà a PLAY 2019 tutto il suo catalogo, aggiungendo ben quattro novità. Robots, la versione un po’ “da battaglia” di Flowers, è un gioco di carte per 2-4 giocatori in cui dovremo cercare di costruire il nostro robot e nel contempo demolire quelli degli avversari. Plumbs… and play! vedrà 2-6 giocatori cercare di creare tubature dello stesso colore per fare punti, facendo attenzione perché dopotutto ogni giocatore ha lo stesso obiettivo, quindi non sarà facile unire i tubi che ci servono prima degli altri. Witch & Pig, che può essere giocato fino a 12 persone con due scatole, è una sfida tra le peggiori fattucchiere della Valle delle Lacrime, che si sfideranno all’ultima iattura armate del temibile Maiale del Potere!

Glimpse of Horror
Questa neonata casa editrice ci propone una versione demo giocabile del suo primo titolo: Hexerei - Le Tre Streghe di Wurzburg, un gioco per 2-5 giocatori in cui un gruppo di cacciatori di streghe si oppone alla congrega controllata da un altro giocatore. I cacciatori dovranno essere spietati, interrogare i prigionieri ed equipaggiarsi al meglio usando l’influenza della Diocesi, mentre la congrega ostacolerà i loro movimenti, tentando di portarli alla pazzia o alla morte. Hexerei sarà su Kickstarter a dicembre 2019, e includerà miniature in scala 32mm e 60mm, e illustrazioni decisamente ben ambientate.

Mancalamaro
(stand A17b e B27)

PLAY ricca di titoli per Mancalamaro, ormai presenza stabile nel panorama ludico italiano. Nessos porterà 3-6 giocatori nell’antica Grecia, nei panni di eroi impegnati a imprigionare mostri per ottenere gloria e compiacere gli Dei; ma le loro imprese sono ostacolate da Caronte, che di certo vorrà traghettarli verso l’Ade in un viaggio di sola andata! Con Accipiglia! invece dovremo identificare e raccogliere rapidamente le tessere identificate grazie al lancio di tre dadi speciali, che indicano colore, numero e espressione dei personaggi, ed essere i primi a far suonare lo speciale AcchiappaTessere, cercando di avere più punti quando sul tavolo ci saranno 5 spazi vuoti. Come ultima novità, e probailmente anche la più attesa, troveremo ancora L’Isola del Tesoro, un gioco in cui 2-5 aspiranti pirati dovranno trovare tramite indizi e indicazioni che potrebbero essere più o meno vere il tesoro di Long John Silver; cooperare può essere la migliore strada per arrivare al tesoro, ma l’oro andrà a uno solo!
Ma non basta: Mancalamaro porta anche espansioni per le sue recenti uscite. King of Tokyo si arricchisce con Power Up, che include tante nuove carte, e con lo speciale mostro Anubi, che arriva a Tokyo dotato di uno speciale super-dado a piramide. Circuiti Pericolosi è l’espansione per Downforce, che include il Passo del Tornante, il cui nome è già un programma, e il Circuito Cittadino con tanto di incroci. Infine potremo dedicarci a nuovi soggetti pittorici in Kanagawa: Yokai, stavolta aiutati appunto dagli utili ma dispettosi Yokai.

MS Edizioni
L’importante catalogo della MS Edizioni si arricchisce in occasione della PLAY di altri titoli di rilievo, più alcune anteprime. Cominciamo con Underwater Cities, un gioco per 1-4 giocatori a firma Vladimir Suchy (tra l’altro uno degli ospiti internazioniali di questa edizione di PLAY), ambientato in un futuro prossimo: la sovrappopolazione del pianeta costringe l’umanità a cercare spazio nelle profondità marine, e i giocatori cercheranno di costruire la propria città sotto le onde in tre diverse epoche di gioco, usando le proprie carte per compiere azioni. Escape Tales: Il Risveglio è un cooperativo stile escape room che metterà 1-4 giocatori davanti ad una situazione terribile: salvare la propria figlia risolvendo enigmi; finali multipli e niente limite di tempo rendono questo titolo molto appetibile. Ci saranno anche i primi due volumi della serie Mappa e Matite, nel trend dei roll’n’write e anche dei giochi narrativi, costituiti da un libro di 120 pagine a colori perforate lungo le quali si dipana la storia del gioco; il primo titolo, per 1-4 giocatori, è Mappe Stellari, e ci vedrà interpretare astronomi in gara tra loro per esplorare lo spazio profondo, mentre il secondo, per 2 giocatori, si intitola Sangue Reale, e permetterà di giocare la storia di due fratelli che si contendono il trono lasciato vacante dal padre.
Le anteprime, in uscita nei mesi a venire ma già visibili allo stand MS Edizioni saranno invece: Root con la sua espansione La Compagnia del Fiume, uno dei più attesi giochi asimmetrici dell’anno che permetterà a 2-4 giocatori di immergersi in una saga fantasy popolata di animali parlanti tra guerre e diplomazia; la serie Sherlock, che consta di tre titoli investigativi, ciascuno composto da 32 carte e costituente in sé un’avventura completa; infine, Abra Kazam!, per 3-8 giocatori,  ci farà diventare apprendisti maghi: dovremo replicare con la bacchetta presente nel gioco i movimenti necessari per i vari incantesimi, e gli altri giocatori dovranno tentare di indovinare quale incantamento stiamo lanciando per usarne l’effetto.
A pochissimi giorni da PLAY, MS Edizioni annuncia un altro titolo che verrà presentato a Modena: si tratta di Lobbies, un gioco sviluppato dalla Gilda del Cassero che si occupa di tutto l’arcobaleno di tematiche della grande comunità LGBTQI*, con quattro diverse modalità di gioco; Lobbies uscirà il 19 aprile ma sarà in anteprima al PLAY in quantità limitata.

Oliphante
Storica presenza della manifestazione modenese, l’editore di Gaggiano porterà a Play diverse novità, a cominciare dalla localizzazione della nuova edizione del ben noto Big Shot di Alex Randolph, un titolo basato su aste e controllo aree. Il gioco si colloca nella medesima linea editoriale prodotta dalla coreana Open’n Play, con cui abbiamo potuto già apprezzare il nuovo Venice Connection. Ci sarà poi Slide Quest, in cui, attraverso un meccanismo real-time che ricorda quello dei tradizionali labirinti da inclinare, dovremo “guidare” un simpatico cavaliere “a sfera” attraverso percorsi sempre più complessi senza farlo cadere nei fossati. In Arbra Kadabra affronteremo una sfida di destrezza e strategia: dovremo liberarci dei nostri pezzi mentre costruiamo il colorato albero magico e nel contempo rubare esattamente due pezzi da ciascun avversario. Infine, avremo l’opportunità di toccare con mano Naga Raja: l’ultimo arrivato della scuderia Hurrican è un titolo a lungo atteso firmato da Bruno Cathala e Théo Rivière che ci porta nei meandri di antichi templi indiani, dove a farla da padrone saranno i “bastoncini del fato”.

Orsomago
Tante divertenti novità anche per i giocatori più piccini dalla Orsomago, che anche in occasione di questa PLAY porta una ricchissima offerta di giochi HABA. Potremo decidere di correre con le lumache in Lumache da Corsa, persino in verticale (grazie alle pedine magnetiche), ma in questa gara tutti possono controllare ogni concorrente, e solo alla fine scopriremo chi è riuscito a scegliere la lumaca vincente! Il Tesoro del Pirata Nero ci porta a veleggiare tra isole misteriose e cercare di agguantare più monete possibili; ma prendendone anche una sola nera, dovremo rinunciare al nostro bottino - ci penseranno i pappagalli a salvare la giornata? Ne Il Nascondino degli Animali i giocatori dovranno cercare quanti più animali è possibile, raccogliendo una stella per ogni animaletto trovato; chi ha più stelle alla fine della partita è il vincitore. Ciuf Ciuf Arriva il Trenino è un gioco in cui si dovranno portare più passeggeri possibile alla propria fermata, conducendo i treni attraverso gli scambi, che vengono attivati in base al tiro di un dado. Un gioco di carte e collezione oggetti è invece Piselli in Fila X6, in cui si dovranno creare sequenze di piselli per ottenere punti, prima che terminino le carte sul tavolo. Il Ranocchio Scalatore è la storia di un ranocchio che cerca di riportare degli oggetti agli abitanti di una torre; al proprio turno, un giocatore dovrà issare il ranocchio fino alla finestra corrispondente alla carta girata per restituire un oggetto, stando attento a non farlo cadere. Imparare la geografia è più divertente giocando a Paesi del Mondo: si competerà per raggiungere la fine del tabellone, ma l’avanzamento è garantito solo dalla nostra bravura nel riconoscere i paesi in base agli indizi letti dai nostri avversari. C’è anche un titolo per i più grandicelli: Honga ci trasformerà in capi tribù all’età della pietra, e dovremo far crescere il nostro clan raccogliendo risorse o punti vittoria con diverse azioni, ma dovremo anche fare attenzione alla tigre dai denti a sciabola Honga, che è pericolosa quanto sembra! E per finire, Il Tesoro dei Ghiacci , ovvero la versione italiana di Funkelschatz, vincitore del prestigioso Kinderspiel Des Jahres 2018. Questo titolo porterà i giocatori a impersonare dei piccoli draghi che cercano di raccogliere il tesoro congelato con l’aiuto di papà drago: bisognerà stare attenti a scegliere le tessere relative alle gemme cercando di raccoglierne più degli altri, ma anche più del genitore sputafuoco.

Pendragon Game Studio
Andiamo a curiosare allo stand Pendragon per vedere quali novità giocheremo con loro alla PLAY 2019. Mostri vs. Eroi vol. 2 - Racconti di Cthulhu mantiene le meccaniche del primo volume, ma l’ambientazione sarà stavolta quella dei racconti di Lovecraft; come sempre, da 2 a 8 giocatori dovranno cercare di non far capire a quale fazione appartengono fino alla fine, per tentare di ottenere più punti coi propri personaggi. Ride: Gioca o Muori è invece un gioco per 1-4 rider, tratto dall’omonimo film, in cui si deve arrivare alla fine del percorso di una serie di gare motociclistiche cercando di non… morire, eliminati dagli ostacoli o dal terribile Dark Rider; potrete decidere di combattere direttamente contro i vostri avversari, oppure cercare di formare delle alleanze per contrastare il Dark Rider.

Playagame
Playagame si presenta agguerrita a Play 2019! Nel suo stand del padiglione A, accanto ai titoli già pubblicati come Jurassic Snack e Manhattan, troveremo le tre principali novità dell’editore. Innanzi tutto, l’attesissimo Cryptid, un gioco sull’indagine criptozoologica (di cui saranno disponibili solo 100 copie per questo primo lancio), che presenta delle novità nei componenti e nella confezione rispetto alla versione Osprey dello scorso autunno; Small Island, anch’esso con poche copie in anteprima, che è un gioco di piazzamento tessere a obiettivi segreti ambientato in un lussureggiante arcipelago rappresentato con uno stile grafico brillante e pulito; e Hokkaido, che prende spunto dal gioco di piazzamento Honshu, ma con nuove regole come il draft e la terraformazione.L’editore sarà presente anche padiglione B, poichè il suo Flamme Rouge sarà protagonista dello stand del Gioco dell’Anno, dove sarà possibile giocare il popolare titolo di corse ciclische anche con il suo autore: Asger Harding Granerud.

PvP Geeks
La PvP Geeks, nata da poco tempo, porterà a Modena una versione demo del suo primo titolo, Skytear (che dovrebbe esordire su Kickstarter a maggio). Si tratta di un gioco di carte e  miniature in stile MOBA, in cui le meccaniche non prevedono dadi, ma solo l’uso delle carte, mentre 2 squadre (sono quattro le fazioni in lotta fra loro) cercano di contendersi il potere della Skytear: un’energia che se incanalata dentro delle rune permette ulteriori effetti speciali sa usare in battaglia.

Ravensburger
stand (A16B)

Tre novità per il colosso Ravensburger a PLAY 2019. Iniziamo con Villainous, che sarà presente solo come anteprima, e che farà felici i fan Disney più accaniti: dovremo infatti interpretare uno dei sei cattivi Disney per cercare di cambiare il lieto fine delle fiabe più famose! In El Dorado bisognerà scegliere strategicamente il giusto gruppo di avventurieri che che ci accompagnerà attraverso l’insidiosa giungla del Sud America per raggiungere la leggendaria città dell’oro e vincere la partita. Troveremo infine TransEuropa, ambientato agli inizi del XX secolo, in cui dovremo viaggiare via ferrovia attraverso l’Europa per raggiungere i nostri obiettivi; in più, girando il tabellone potremo continuare l’avventura nel selvaggio West con TransAmerica.

Red Glove
(stand A20)

La casa del guanto rosso lancia ben due novità in occasione di PLAY. La prima è la versione italiana di uno spassoso party game basato sul disegno: in Doodles avremo solo 30 secondo per disegnare (leggi: scarabocchiare) una delle tre parole sulla carta che ci è capitata! La seconda è invece una produzione inedita, Tortuga Gourmet: un nuovo cardgame della linea fun ideato da Alessandro Dentis che vedrà sfidarsi degli animali pirati antropomorfi che si dilettano di cucina, impegnati quindi nel reperire gli ingredienti più gustosi per i loro manicaretti.

Simba Toys
(stand C17)

Oltre ai simpaticissimi giochi Zoch Spiele già in catalogo, la Simba Toys porta quest’anno a PLAY due novità. Una è Fantablitz Junior, versione per i più piccini dello storico gioco della Zoch, in cui potremo vivere le avventure del fantasma Fausto e dei suoi amici mentre creano scompiglio nella fattoria del cugino Spartaco. L’altra novità è Ab durch die Mauer(più o meno “Su attraverso i muri”), in cui dovremo aiutare dei fantasmi a ritrovare i loro costumi nascosti dalle mura del castello che a mezzanotte si spostano per magia!

Space Balloon
Troveremo la Space Balloon presso lo stand della Cosmic Games, con la loro ultima novità: Monkey Temple, un gioco per famiglie in cui un giocatore a turno impersonerà una scimmietta dispettosa che sottrae oggetti ai turisti, associando carte in maniera logica; gli altri giocatori dovranno cooperare per dedurre le associazioni e restituire così gli oggetti ai legittimi proprietari. Questo gioco era stato presentato in anteprima proprio a PLAY dello scorso anno!

Tesla Games
(stand A20)

Ospiti presso lo stand Red Glove, i ragazzi di Tesla Games si presentano alla loro prima uscita nazionale con tre novità tutte degne di nota. Battlestar Galactica: Starship Battles è la localizzazione in italiano del gioco di scontri tra caccia nell’universo omonimo, che ha riscosso notevole successo sin dal suo esordio alla scorsa GenCon. Ceylon è un gioco di selezione ruoli ambientato nella corsa allo sviluppo delle varietà di té, in cui in ogni turno potremo scegliere sia la nostra azione che quelle disponibili per gli avversari. Infine, A Thief’s Fortune è una originale sfida in cui i partecipanti potranno cambiare in una certa misura il passato e il futuro di un ladro di Baghdad, spostando  nel “tempo”, di turno in turno, le carte di avvenimenti, personaggi e luoghi e costruendo così la sua storia. Dei tre, quest’ultimo sarà l’unico gioco acquistabile già in fiera, i titoli comunque saranno tutti disponibili sui tavoli demo e accompagnati da promo.

uPlay.it
La uPlay porterà a Modena le sue ultime uscite, insieme a due novità. Potremo quindi provare titoli come Go Nuts for Donuts, il simpatico gioco sulle ciambelle, Chronicles of Crime, per chi ha voglia di cimentarsi nel lavoro da detective, Among Us, se fossimo in vena di tentare di fermare invasioni aliene e Creepy Falls, se volessimo prendere i panni di vampiri in lotta per il controllo della città. Le principali novità di uPlay sono invece rappresentate dalle espansioni per Smash-Up (la 9 e la 10: “Cessare di esistere” e “A che pensavamo?”), dalla possibilità di un preordine speciale per la seconda edizione di Robinson Crusoe, che include ben 15 promo, e l’opportunità di visionare la nuova edizione di Cleopatra e la Società degli Architetti, il famoso gioco di Cathala e Moublanc, impreziosito da sculture e dalle splendide illustrazioni di Miguel Coimbra, che andrà su Kickstarter proprio durante la Play. Da segnalare anche che, chi comprerà a PLAY The Long Road, l’apprezzato titolo di Stefania Niccolini e Marco Canetta, riceverà in omaggio una nuova mini-espansione inedita.

WBS
(stand A6)

Presso lo stand Doppio Gioco Press sarà possibile provare Dark Ages II edizione, della WBS. In questa seconda edizione, la serie Dark Ages ripropone l'acclamato sistema di Britannia, che permette di giocare senza noiose tabelle, ma con regole riviste e migliorate. In particolare, i blocchetti "alla Command & Colors" sono stati sostituiti da un banner, su cui è raffigurata un'immagine dell'unità da combattimento, e 4 cubetti stile German, per indicarne gli effettivi. Questo permette di avere scenari più grandi e scenografici campi di battaglia. In più, all'interno della confezione, oltre al gioco base Britannia, sarà inclusa l'espansione France, con 6 nuovi scenari e nuove unità.

Wyrd Edizioni
(stand A31)

Anche nel settore giochi da tavolo la Wyrd porta l’ultimo arrivato del suo catalogo boardgame: dopo 878 Vikings, il gioco storico localizzato per la scorsa Lucca Comics & Games, troveremo infatti Village Attacks (la cui distribuzione è iniziata lo scorso gennaio) con ben 10 espansioni. Si tratta di una particolare variazione sul tema tower defense in cui i giocatori saranno dei mostri che dovranno difendere il loro castello dai maledetti abitanti del villaggio locale che cercano di metterlo a ferro e fuoco.

XVgames
La XVgames sarà presente a Modena presso lo stand Manicomix, con due novità: Wizard’s Garden, un astratto simile ad Othello, ma con pezzi condivisi e alcune meccaniche basate sulla contro-intuitività, e Vivaldi, che è sostanzialmente una “rivitalizzazione” della briscola a 5 con aggiunta di alcune nuove regole che dovrebbero rendere questo classico interessante anche per i giocatori più esperti. Assieme alle novità, sarà anche possibile trovare Libraria, uscito alla scorsa Essen destando parecchio interesse: si tratta di una sfida veloce per due giocatori, basato sul controllo aree e maggioranze, ambientato tra gli scaffali di una libreria.


Tornate a consultare spesso questa pagina: nuovi aggiornamenti sulle novità boardgame di PLAY 2019 sono in arrivo.