Wargames


      Notizie Flash: E' venuto a mancare Richard Berg

      Un triste risveglio per il mondo del wargame storico e del gioco in generale, con l’improvvisa notizia della scomparsa nella giornata di ieri, 26 luglio, di Richard H. Berg.
      Autore prolifico e sempre originale (su BoardGameGeek si contano quasi 200 suoi titoli), Berg ha rappresentato una delle colonne dell’hobby fin dagli anni Sessanta e Settanta, con una produzione quanto mai poliedrica. Nella sua lunga carriera ha infatti creato giochi ad elevata complessità (come il dettagliatissimo Terrible Swift Sword dedicato alla battaglia di Gettysburg), simulazioni strategiche diventate dei veri classici (The Successors, attualmente in ristampa in edizione rimodernata a vent’anni dalla prima uscita, e Onward, Christian Soldiers), giochi storicamente ambientati più vicini al boardgame all’europea (Baroque, Blackbeard) e anche importanti incursioni nel genere fantastico (un nome su tutti: l’epico War of the Ring, edito da SPI). A riprova della fama raggiunta nonché della profondità del suo lavoro, fu lui a creare il monumentale The Campaign for North Africa con cui Sheldon ricopre il pavimento del salotto dei suoi amici in una puntata della serie The Big Bang Theory.
      Gli amanti del gioco di simulazionestorico più tradizionale lo ricordano soprattutto per aver collaborato con Mark Herman alla realizzazione della serie Great Battles of History, vera pietra di paragone per il wargame del periodo antico, nonché con il francese Frédéric Bey per la serie napoleonica Jours de Gloire, di cui ha firmato per GMT Games i moduli Triumph & Glory. Mancherà a tutti il suo personalissimo stile di scrittura dei regolamenti, veri e propri trattati storici in miniatura all’interno dei quali non esitava a inserire elementi scherzosi, nonché svariate punzecchiature ironiche ai colleghi e agli stessi giocatori.
      Uomo dalle mente libera sempre alla ricerca di nuovi stimoli e dal carattere forte, nella vita ha perseguito anche altre grandi passioni: la ricerca storica, il giornalismo, la musica e perfino la recitazione teatrale.

      Il mondo del gioco perde così uno dei suoi grandi personaggi, protagonista dell’epoca d’oro del settore e ancora oggi imprescindibile punto di riferimento. La redazione di Gioconomicon si unisce al cordoglio di tutti i giocatori e della famiglia.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Notizie Flash

      Anteprime: In arrivo Warcry, il primo vero skirmish di Age of Sigmar

      Negli ultimi anni il periodo di giugno e luglio è sempre stato sinonimo di grandi uscite da parte di Games Workshop. Nel 2017 è stata la volta della nuova edizione di Warhammer 40.000, una scommessa vinta dal colosso inglese che ha visto i suoi titoli volare in borsa. Il 2018 è invece arrivato il rinnovo dell’ambientazione fantasy, Age of Sigmar, che ha segnato un nuovo record nelle vendite della casa di Nottingham.
      Per replicare il successo, anche nel 2019 sono state ben due le novità arrivate in questi mesi: Apocalisse, che introduce gli scontri su larga scala nel 41° millennio, e Warcry, il primo vero skirmish nel mondo di Age of Sigmar.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Anteprime

      Notizie Flash: Games Workshop svela il nome della Season 3 di Underworlds: Beastgrave

      Ogni evento è buono in casa GW per annunciare qualche novità. Durante l’Open day di ieri, dedicato all’apertura dei pre-ordini di Warcry, l’editore di Notthingam ha colto l’occasione per svelare nome e logo della nuova stagione di Warhammer Underworlds.

      Dopo Shadespire, titolo che ha lanciato quello che Games Workshop definisce il “gioco di miniature competitivo definitivo” e Nightvault, che ha aggiunto nuovi elementi come ad esempio la magia, è la volta di Beastgrave.

      Oltre al nome poco si sa del nuovo set base di Underworld. E’ chiaro tuttavia che l’ambientazione stavolta sarà il regno di Ghur, il reame delle bestie, dove solo i più duri riescono a sopravvivere. Un regno martoriato dagli scontri tra clan orcheschi e bestie del chaos. Insieme al logo è stata rivelata solo un’immagine da cui sembrano distinguersi un elfo in lotta con un orco. Ancora nessuna certezza comunque su quali bande e nuove regole ci attendono per questa terza stagione.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Notizie Flash

      Le Guerre di Cartone: Primi passi nella Storia (parte 1 - Il periodo antico)

      Una delle domande che gli appassionati di wargame e gioco storico in generale si sentono fare più spesso è: “Ok, mi hai convinto: i giochi che ti piacciono tanto sono divertenti e vorrei proprio provarli… da dove comincio?”. A quel punto cala il silenzio, perché il nostro volenteroso grognard sarebbe più che felice di aiutare il suo interlocutore… solo che davvero non sa da dove cominciare. E questo non per mancanza di titoli da consigliare, ma al contrario perché in giro di wargame belli, non troppo complicati e facilmente reperibili in qualsiasi negozio specializzato ce ne sono davvero tanti (ma mai troppi!).
      Questa breve serie di approfondimenti nasce proprio con l’obiettivo di offrire una guida per tutti coloro che vogliono avvicinarsi al gioco di simulazione storico, perché ne hanno sentito parlare e se ne sono incuriositi, o anche perché si sono documentati più approfonditamente e vorrebbero finalmente passare all’azione.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Le Guerre di Cartone

      Primo piano: The Elder Scrolls: Call to Arms - lo skirmish nel mondo Bethesda da Modiphius

      Non c'è dubbio che The Elder Scrolls sia uno dei MMORPG più famosi e longevi nella storia dei videogame, così come uno di quelli maggiormente in grado di penetrare, con il suo vastissimo setting, molti dei settori del gioco tabletop.
      Modiphius sembra aver intuito molto bene le sue potenzialità e pochi minuti fa ha annunciato l'uscita di The Elder Scrolls: Call to Arms

      Leggi Tutto... Altri articoli: Primo piano

      Le Guerre di Cartone: I block games (parte 2) - Facciamo qualche esempio

      Continuiamo la nostra panoramica sul genere wargame detto dei block games, iniziata con questo articolo introduttivo. Oggi molta acqua è passata sotto i ponti e molti blocchetti di legno si sono mossi sulle loro mappe dai tempi di Quebec 1759 (Gamma Two, 1972), il capostipite della serie. Molti titoli di questo affascinante genere si sono dunque succeduti nel tempo, pubblicati da diverse case produttrici. Passiamo in rassegna le sigle che più di tutte si sono dedicate ai block games.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Le Guerre di Cartone

      Interviste: PLAY 2019: Pitturare miniature da professionisti

      Quest’anno PLAY ha rivoluzionato la presenza del wargame tridimensionale nella sua offerta, realizzando un nuovo padiglione dedicato a questa passione e arricchendo il palinsesto di eventi con iniziative di caratura internazionale e il coinvolgimento di vere star del mondo in miniatura.
      Tra queste Angel Giraldez, uno dei più famosi pittori di miniature in tutto il mondo, che ci è venuto a trovare nel nostro salotto delle interviste…

      Leggi Tutto... Altri articoli: Interviste

      Primo piano: PLAY 2019: Il nuovo polo tridimensionale Ŕ a Modena

      La grande attenzione ai giochi di miniature durante  PLAY è sempre stata sotto gli occhi di tutti, con tavoli e tavoli di campi di battaglia tridimensionali tra space marine, elfi, e divisioni corazzate tedesche. L’esposizione di miniature dipinte a livelli eccelsi, e di “vignette” tridimensionali che tanto spesso si rivelano capolavori artistici, ha da sempre aggiunto valore al grande salone B che era però dedicato anche a diversi altri tipi di gioco. Da quest’anno, però, PLAY si arricchisce di un grande spazio dedicato unicamente al tridimensionale in tutte le sue sfaccettature: dal gioco al modellismo, fino alla pittura e alla torneistica, cercando (non senza più che meritata ambizione) di evolversi in maniera di dar vita a una nuova importante occasione di gioco per tutti gli appassionati di wargame tridimensionali, italiani e non solo.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Primo piano

      Primo piano: PLAY 2019 - BG Storico: Si simula tutto... dalla Terra alla Luna!

      Era il lontano 2010 quando un manipolo di coraggiosi iniziò a proporre in quel di Play alcuni boardwargame, su soli quattro tavoli dimostrativi. All’epoca, diciamolo, l’attenzione suscitata era scarsa e quei quattro tavoli erano più che sufficienti per rispondere alla curiosità di qualche giocatore avveduto. Oggi il BG Storico (il “marchio” sotto cui si schierano nella fiera otto associazioni) occupa l’intero padiglione E gestendo la bellezza di 45 tavoli dimostrativi… e non solo!

      Leggi Tutto... Altri articoli: Primo piano

      Le Guerre di Cartone: I block games (parte 1) - Qualche cenno in generale

      Nebbia di guerra, perdite progressive delle unità, materiali di pregio… tanti motivi per cui i giochi con i blocchetti di legno, altrimenti noti come block games, sono molto meno “leggeri” di quanto possa sembrare. E non ci riferiamo solo al peso delle loro scatole!
      Una delle critiche che più di frequente viene rivolta ai wargame intesi come rappresentazione storica suona più o meno: “Così sono bravi tutti. Su questa mappa vedi tutte le unità del nemico, una per una… Napoleone a Waterloo mica sapeva dove si trovava Wellington e con quanti uomini!”.
      E vai a spiegare che a Waterloo Napoleone sapeva benissimo dove si trovava Wellington (piantato sulle colline davanti a lui, a bloccargli la strada per Bruxelles) e piuttosto si chiedeva dove fosse finito il maresciallo Grouchy con un terzo della sua armata (a caccia del contingente prussiano… ma nel punto sbagliato della mappa!). Anche perché il nostro critico questa volta almeno un po’ avrebbe ragione.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Le Guerre di Cartone

      Le Guerre di Cartone: NovitÓ boardwargame in uscita nel quarto trimestre 2018

      Questo nuovo appuntamento con il nostro periodico riassunto delle novità nell’ambito delle Guerre di Cartone vi guiderà tra le principali uscite del panorama boardwargame avvenute nel quarto trimestre dell’anno appena concluso (ottobre-dicembre 2018) e che potrete giocare a fondo sui nostri tavoli invernali!

      Leggi Tutto... Altri articoli: Le Guerre di Cartone

      Primo piano: In arrivo Titandeath, prima espansione per Adeptus Titanicus

      A sei mesi dal lancio di Adeptus Titanicus, la Games Workshop presenta la prima espansione per i titanici scontri del 31° Millennio.
      All’interno del manuale Titandeath, in arrivo sugli scaffali dei negozi specializzati in questi giorni, i giocatori troveranno un compendio di regole che completa quanto contenuto nel volume base.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Primo piano

      Le Guerre di Cartone: Le nuove geometrie non euclidee del gioco storico: Churchill e Pericles

      La prima colonna marcerà… La seconda colonna marcerà… La terza colonna marcerà…
      Queste le parole con cui, come ce le riporta Tolstoj nel suo Guerra e Pace, il generale austriaco Weirother descrive ai colleghi il cervellotico piano di battaglia alla vigilia del grande scontro di Austerlitz, contro le armate di Napoleone.
      E in effetti, alle volte il wargame sembra funzionare un po’ così: piccole pedine quadrate che si spostano una alla volta su di una mappa costellata di esagoni, punti o quadrati… Un gioco preciso e ben definito. In una parola, lineare.
      Ma come noi e il generale Bonaparte ben sappiamo, tra le pieghe di quest’ordine apparente si nasconde il caos. Anche nei regolamenti più tradizionali.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Le Guerre di Cartone

      Notizie Flash: Angels of Death : una serie animata per Warhammer 40K

      Forse gli appassionati dell'ambientazione di Warhammer 40.000 ricorderanno "Ultramarines", il film in computer graphics datato 2010 che narrava le peripezie di un drappello di Ultramarine in uno scontro mortale con creature del Warp. Ebbene, la notizia è che nel 2019 dovremmo vedere le prime puntate di una nuova serie animata intitolata Angels of Death, che verterà invece su una squadra di Blood Angels che si scontrerà con i mortali nemici dell'umanità e dell'Imperium (e anche contro la Black Rage). Si sa ancora poco del plot e delle date di uscita, ma per adesso potete godervi un po' di scene nel video mostrato sull'apposita pagina di Warhammer Community, che promette davvero bene!

      Leggi Tutto... Altri articoli: Notizie Flash

      Le Guerre di Cartone: I Grandi Condottieri nei wargame: Federico II di Prussia

      Terza puntata della nostra serie incentrata sui grandi condottieri e i giochi loro dedicati. Dopo Alessandro Magno ed Erwin Rommel ecco a voi un altro grande della storia, e non solo per gli eventi bellici che lo videro protagonista. Federico II di Prussia, noto come il re filosofo, fu un sovrano che affiancò all’azione militare quella riformatrice, operando in tutti i campi, da quello amministrativo-giudiziario a quello economico, con una particolare predilezione per lo sviluppo scientifico e artistico. Un sovrano illuminato che comunque è il protagonista di un elevato numero di giochi di simulazione bellica. E questo è ciò che ci interessa!

      Leggi Tutto... Altri articoli: Le Guerre di Cartone

      Recensioni: Skies Above The Reich

      Germania 1945.
      Si decolla anche oggi per fronteggiare l’ennesimo bombardamento sulle nostre città. Attaccheremo una delle tante formazioni di bombardieri che notte e giorno ci sorvolano, sempre più grandi e meglio difese mentre i nostri piloti sono sempre più giovani e inesperti. Portare a termine una missione è ogni volta più difficile.

      Dopo quasi due anni di attesa tra playtest e campagna preordine, la GMT ha finalmente pubblicato “Skies Above the Reich” (SATR). Tutto questo tempo è stato sicuramente ben speso e l’attesa è ripagata da un gioco molto bello e avvincente. Gli autori, Jeremy White (noto per la serie Enemy Coast Ahead) e Mark Aasted (autore di Swarm!), hanno creato un gioco in solitario con un sistema del tutto nuovo e decisamente avvincente, in certi momenti addirittura adrenalinico.
      Questo ne ha determinato l’immediato successo; appena distribuito i canali per gli “addetti ai lavori” sono stati invasi da video di unboxing, recensioni e guide tanto che la GMT ha subito avviato il preordine del secondo gioco della serie.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Recensioni

      Le Guerre di Cartone: NovitÓ boardwargame in uscita nel terzo trimestre 2018

      Questo nuovo appuntamento con il nostro periodico monitoraggio delle Guerre di Cartone ci guida alle principali uscite del panorama board wargame avvenute nel terzo trimestre dell’anno (luglio-settembre) e che potremo vedere ben apparecchiate sui nostri tavoli autunnali!

      Leggi Tutto... Altri articoli: Le Guerre di Cartone

      Primo piano: Gioco & Storia 2108: due giorni di simulazioni, eventi e wargame!

      Siamo alla terza edizione di Gioco & Storia, la manifestazione annuale dedicata ai giochi di simulazione storica che sabato 20 e domenica 21 ottobre sarà come sempre ospitata negli ampi padiglioni del Museo Storico di Piana delle Orme, a Borgo Faiti nei pressi di Latina. Una cornice, questo bel museo storico, degna di questo evento ludico che di anno in anno conquista un pubblico sempre più ampio, seguendo il trend di crescita di questo hobby nel nostro Paese.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Primo piano

      Le Guerre di Cartone: Quando l'esagono non basta pi¨

      Sei lati. L'unica figura geometrica capace di formare una griglia coesa, assieme al triangolo e al quadrato del quale “arrotonda” gli angoli, aprendosi al concetto un po' “alternativo” di “diagonale”. Insomma, l'esagono. Un piccolo “trucco”, usato per semplificare la vita a chi non aveva il tempo e lo spazio per muovere eserciti di soldatini di piombo sul pavimento: adesso bastavano un bel po' di esagoni sovraimpressi a una mappa, qualche segnalino di carta e un dado per ricreare intere battaglie sul tavolo della cucina.
      Poi, però, qualcosa è andato storto...

      Leggi Tutto... Altri articoli: Le Guerre di Cartone

      Le Guerre di Cartone: Giocare in solitario anche usando wargame per due

      L’amore per la storia è l’indiscusso motore che spinge molti giocatori a coltivare la passione del boardwargame storico. Questo genere di giochi rappresenta un ottimo strumento per affrontare, divertendosi, analisi e approfondimenti di carattere storico, con la libertà di potersi concentrare sulle epoche di maggior interesse. Ma cosa succede se c’è una battaglia o un periodo particolare che non è stato esplicitamente trattato da titoli in solitario? Cosa fare se si volesse provare un titolo per due ma ci si trova momentaneamente sprovvisti di avversario? Non vi dovete preoccupare, perché questa serie di articoli si basa sull’assunto che “non sempre si deve essere in due attorno a un tavolo imbandito con mappe, pedine e dadi”!

      Leggi Tutto... Altri articoli: Le Guerre di Cartone