Giochi da tavolo


      Reportage: Spielwarenmesse 2019 - Il nuovo anno di dV Giochi riparte dai record

      È un Roberto Corbelli sorridente ed estremamente soddisfatto che ci accoglie allo spazio che dV Giochi ha allestito in questa settantesima edizione della Spielwarenmesse di Norimberga.
      I risultati della gestione 2018 della casa perugina sono infatti notevolissimi e hanno battuto tutti i record dei precedenti risultati finanziari, traguardo trainato soprattutto dalle ottime prestazioni della linea Deckscape

      Leggi Tutto... Altri articoli: Reportage

      Primo piano: New York Toy Fair: Games Workshop svela 3 nuovi giochi

      Ancora una volta l’editore di Notthingam non perde occasione per svelare altre novità in arrivo. Durante la New York Toy Fair la Games Workshop ha infatti dimostrato nuovamente il suo interesse nello sviluppare la propria linea di giochi da tavolo con 3 titoli inediti.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Primo piano

      Multimedia: Spielwarenmesse di Norimberga 2019: Videoreportage - Parte 7

      Leggi Tutto... Altri articoli: Multimedia

      Notizie Flash: Arriva l'Era dell'Ascensione per Keyforge!

      Non sono passati che pochi mesi dal lancio di KeyForge, e il successo del nuovo gioco di Richard Garfield è stato a dir poco strepitoso (anche in Italia sono già in circolazione oltre 100.000 mazzi!). Anzi, talmente strepitoso che negozi e distributori si sono trovati presto in difficoltà per mancanza di scorte. E dopo questo poco tempo, il nuovo bestseller dell'autore di Magic si arricchisce già di una "stagione due". La Fantasy Flight Games ha infatti comunicato sul suo sito web la possibilità di preordinare KeyForge: Age of Ascension.

      370 carte, di cui ben 204 nuove (le altre 166 erano già presenti nel primo set) porteranno una ventata di novità in un gioco che a pochi mesi di età ha superato ogni aspettativa. Nuove meccaniche renderanno ancora più interessanti le ricerche di tattiche: per esempio, i Brobnar avranno una parola chiave, Alpha: le carte con questa parola dovranno esser giocate per prime per usarle, ma con l'abilità First Blood i Brobnar potranno attaccare per primi e in massa. Analogamente, i Crucible ottengono la parola chiave Omega: la carta deve essere giocata per ultima, per liberare la sua potenza. Potremo anche far entrare in gioco le nostre creature dove vogliamo nella linea di battaglia grazie all'abilità Deploy. Infine, alcune carte del vecchio set non incluse potranno essere riviste nel gioco con l'abilità Legacy.

      Altre novità riguardano principalmente i componenti inclusi nel nuovo starter set, che non comprenderà mazzi per imparare, ma solo due mazzi sigillati e tutto l'occorrente per giocare (inclusi due mat), ma le carte Power e Stun saranno sostituite da più pratici segnalini. Age of Ascension verrà reso disponibile in inglese nel secondo quarto del 2019, rimaniamo in attesa di aggiornamenti per quanto riguarda la versione italiana e possiamo scommettere che andrà a ruba!

      Leggi Tutto... Altri articoli: Notizie Flash

      Multimedia: Spielwarenmesse di Norimberga 2019: Videoreportage - Parte 6

      Leggi Tutto... Altri articoli: Multimedia

      Multimedia: Spielwarenmesse di Norimberga 2019: Videoreportage - Parte 5

      Leggi Tutto... Altri articoli: Multimedia

      Notizie Flash: Star Wars: Outer Rim - Una vita da canaglia!

      La Fantasy Flight Games ha appena annunciato la prossima uscita del nuovo titolo dedicato alla remunerativa e prolifica licenza Star Wars. Ma stavolta non si tratta del solito "ribelli contro impero". No, stavolta le canaglie saremo noi!

      In Star Wars: Outer Rim, da 1 a 4 giocatori voleranno tra i sistemi dell'Orlo Esterno per contrabbandare e incassare taglie sui brutti ceffi della galassia, equipaggiando al meglio la propria nave e osando persino cercare l'aiuto di personaggi famosi come Chewbacca o Hondo Onhaka. Lo scopo del gioco è quello di diventare la più famosa (o più temuta?) canaglia della galassia, collezionando 10 punti Fama. A questo scopo, ciascun giocatore sceglierà una nave, la equipaggerà al meglio, e tenterà di portare a termine rischiose missioni alle spalle dell'Impero o evitando i cacciatori di taglie inviate dai principi del crimine come Jabba, e se possibile persino evitando la fecc... ehm, i Ribelli; alla fine di ogni turno, il nostro personaggio incontrerà nemici, alleati o eventi, in base a dove si trova tra i pianeti della galassia lontana lontana. Ma forse la cosa più divertente del gioco è che ogni giocatore potrà scegliere di interpretare uno dei personaggi iconici della saga: da Han Solo a Lando Calrissian, fino al temibile Boba Fett!

      Insomma, un approccio un po' diverso (finalmente, diranno alcuni) dallo standard ormai quarantennale della più famosa saga space opera della storia. Star Wars: Outer Rim dovrebbe uscire nel secondo quarto del 2019, e naturalmente siamo tutti in attesa per una molto probabile localizzazione in italiano!

      Leggi Tutto... Altri articoli: Notizie Flash

      Multimedia: Spielwarenmesse di Norimberga 2019: Videoreportage - Parte 4

      Leggi Tutto... Altri articoli: Multimedia

      Anteprime: Munchkin Dungeon - Come Munchkin ma più cattivo!

      La maggior parte dei giocatori, siano essi eurogamer o amanti degli american, avranno almeno una volta nella loro vita ludica esperito una partita a Munchkin – in una delle sue innumerevoli incarnazioni. Ebbene, la Cool Mini or Not ha deciso di introdurre una terza dimensione al divertente e irriverente gioco di carte inventato da Steve Jackson: le miniature!

      Ecco su Kickstarter Munchkin Dungeon: un boardgame per 2-4 giocatori a firma congiunta Andrea Chiarvesio ed Eric M. Lang, che aggiunge qualche particolare (e molta componentistica) al famosissimo e tanto amato/odiato Munchkin. Ma andiamo con ordine.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Anteprime

      Notizie Flash: T.I.M.E. Stories Revolution - inizia la rivoluzione dei viaggiatori temporali

      Che ci fosse aria di cambiamento, ormai lo stavamo subodorando da tempo. Già sul finire dello scorso anno, l'annuncio del più recente scenario per T.I.M.E. Stories, intitolato Madame, è stato sempre accompagnato da altri sibillini dettagli circa l'evoluzione dell'intera saga. Senza eccedere negli spoiler, questo capitolo ambientato alla corte di Versailles, in effetti sarà il tassello conclusivo del cosiddetto ciclo bianco. In occasione dell'ultima Spielwarenmesse, ecco dunque arrivare i primi dettagli su quello che sarà in "nuovo corso" - denominato ciclo blu - del titolo ideato da Peggy Chassenet e Manuel Rozoy ed edito da Space Cowboys.
      T.I.M.E. Stories Revolution - questo il titolo del reboot - presenterà notevoli differenze con il precedente. Innanzitutto ciascuno dei suoi scenari sarà una scatola completamente standalone, in cui i giocatori - sempre da 2 a 4 - saranno "tuffati" direttamente nella storia senza partire più dalla base di Bob. In più, la nuova esperienza di gioco sarà focalizzata più sui personaggi della storia che su elementi da ritrovare; questo perché ciascun ricettacolo avrà un proprio mazzo di carte che darà tutto un altro spessore al suo background e ai suoi comportamenti, e che influirà in maniera molto più decisiva sulle reazioni dei personaggi incontrati nell'esplorazione. In più, ogni avventura sarà progettata per essere conclusa in una singola sessione di gioco, abbandonando di fatto l'uso del tracciato delle unità temporali. Infine, nonostante gli scenari sembra saranno perfettamente giocabili in qualsiasi ordine, gli autori sono già al lavoro per la creazione di un'espansione dal titolo Experience, giocabile tra uno scenario e l'altro per ottenere i dettagli e le connessioni sottese all'intero nuovo ciclo di esplorazioni temporali. Purtroppo non ci sono ancora dettagli su come funzionerà questo particolare tipo di espansione, tuttavia le prime due uscite per questo nuovo corso sono già a calendario per il terzo trimestre 2019 e saranno A Midsummer Night, di Antonin Merieux e Manuel Rozoy, e The Hadal Project di Kevin e Melissa Delp.
      Va da sé che la nostra curiosità sia già ai massimi livelli.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Notizie Flash

      Multimedia: Spielwarenmesse di Norimberga 2019: Videoreportage - Parte 3

      Leggi Tutto... Altri articoli: Multimedia

      Anteprime: Tsuro: Phoenix Rising - Gli intricati percorsi di Tsuro arrivano tra le stelle!

      Tsuro ha iniziato il suo viaggio nel 2004 con la prima edizione Wizkids, per poi essere riedito come titolo di punta della neonata Calliope Games nel 2009. Proprio in occasione del decennale dell’editore, i festeggiamenti hanno generato una nuova campagna Kickstarter in cui è stato presentato il terzo titolo della serie ideata da Tom McMurchie: Tsuro: Phoenix Rising.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Anteprime

      Multimedia: Spielwarenmesse di Norimberga 2019: Videoreportage - Parte 2

      Leggi Tutto... Altri articoli: Multimedia

      Multimedia: Spielwarenmesse di Norimberga 2019: Videoreportage - Parte 1

      Leggi Tutto... Altri articoli: Multimedia

      Notizie Flash: Tesla Games: da Norimberga i primi annunci del nuovo operatore italiano

      Un nuovo operatore si affaccia sulla scena ludica italiana, e sceglie il salone del gioco e del giocattolo di Norimberga per presentarsi al pubblico. È alla Spielwarenmesse che abbiamo fatto la conoscenza di Tesla Games, il nuovo marchio italiano che ha intenzione di localizzare diversi interessanti titoli ancora assenti sui nostri scaffali e che si avvarrà di Red Glove per la distribuzione nei negozi. Presto vi racconteremo i piani e le intenzioni di questo nuovo operatore che abbiamo scoperto durante l’incontro con l’editore del guanto rosso, ma siamo sicuri vi farà piacere conoscere in anteprima i primi tre titoli in dirittura di arrivo a marchio Tesla. Si tratta di Battlestar Galactica: Starship Battles, il gioco Ares Games di combattimenti tra caccia stellari di Andrea Angiolino e Andrea Mainini, Ceylon, il sorprendente gestionale di Ludonova firmato da Chris e Suzanne Zinsli che racconta la nascita dell’industria del te di Ceylon, e di A Thief’s Fortune, un gioco basato sul meccanismo del draft realizzato da Konstantinos Kokkinis e Sotirios Tsantilas per Artipia e che ricrea in maniera originale la sfida nella realizzazione di un futuro per un ladro molto ambizioso.
      Se per Galactica e Ceylon bisognerà attendere almeno fino a maggio/giugno, c’è la speranza di vedere A Thief’s Fortune già per la prossima PLAY. Noi incrociamo le dita e per ulteriori dettagli vi rimandiamo ai prossimi aggiornamenti.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Notizie Flash

      Notizie Flash: Matt Leacock ci farà costruire un'Era con Eggertspiele

      Continua con notevoli rivelazioni il nuovo corso di Eggertspiele dopo l'acquisizione da parte di Plan B Games.
      La casa della volpe ha infatti annunciato da poco Era: Medieval Age, un nuovo titolo che, a detta dell'autore stesso Matt Leacock, rappresenta l'evoluzione di un'altra storica idea del game designer statunitense, ovvero Roll Through the Ages.
      In Era, da 1 a 4 giocatori tireranno dei dadi - che rappresentano tipiche classi di personaggi del mondo medievale, come monaci, costruttori, nobili, soldati etc. - per sfruttarne gli effetti con l'obiettivo di costruire la loro città, azione questa da intendersi proprio letteralmente! Infatti, coerentemente con il percorso di estrema cura dei dettagli grafici e di componentistica, il titolo eleva il concetto di "roll & write" e lo porta fino a quello di "roll & build" con una dotazione di elementi in miniatura di tutto rispetto.
      A quanto sembra, si tratterà di un competitivo con dosi di interazione tutt'altro che trascurabili e, soprattutto, non sarà un episodio isolato ma il primo prodotto di una serie ambientata in vari periodi storici.
      Il debutto di Era: Medieval Age è previsto per la prossima estate, alla GenCon di Indianapolis, tuttavia non disperiamo di ottenere qualche informazione in più durante la Spielwarenmesse in corso.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Notizie Flash

      Notizie Flash: Operation Dragon - in arrivo una campagna nel mondo di Captain Sonar

      È recente l'annuncio dei francesi di Matagot di un'espansione per Captain Sonar, il frenetico titolo da 2 a 8 giocatori ideato da Roberto Fraga e Yohan Lemonnier, in cui ci si divide in due ciurme di sottomarino avversarie e si cerca di abbattersi l'un l'altro in tempo reale. Ebbene, in Operation Dragon - questo il titolo della scatola in dirittura d'arrivo - il gioco si arricchisce di una nuova serie di sette missioni giocabili a comporre un'unica campagna e nelle quali le scelte compiute dai giocatori si riverbereranno, ma in maniera non permanente a quanto pare, negli avvenimenti successivi.
      Le due squadre saranno alle prese con la ricerca di rari minerali, su mappe variabili che seguiranno una storyline durante la quale anche le leggi della fisica potranno subire variazioni.
      A latere di ciò, la confezione conterrà anche diversi moduli aggiuntivi da usare nel gioco base, tra cui una modalità per giocare flotte, oltre che diverse varianti alle plance e ai ruoli.
      Ancora non si conosce una data ufficiale di uscita, ma certamente è realistico pensare che non sarà prima della seconda metà dell'anno.
      In ogni caso, presto! Le porte si stanno serrando e il nostro sottomarino sta nuovamente scendendo sotto il pelo dell'acqua.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Notizie Flash

      Notizie Flash: Una pioggia di novità annunciate da Portal Games

      Durante lo scorso weekend Portal Games ha celebrato il suo ventesimo compleanno con un evento svoltosi a Gliwice in Polonia durante il quale, oltre gli ovvi festeggiamenti, si è tenuto un keynote in cui il patron Ignacy Trzewiczek ha illustrato le principali novità previste per l'annata a venire.
      La parte del leone è certamente quella di Imperial Settlers (che in Italia è portato da Pendragon con il nome di Coloni Imperiali) che compie cinque anni e pertanto verrà celebrato con una Big Box in vendita esclusivamente sul sito Portal, contenente il gioco base e tutte e cinque le espansioni, oltre che plance e carte alternative.
      Ma non è finita perché il card game dell'autore polacco vedrà affiancarsi due fratelli: il primo è Empires of the North, uno spin off basato sul motore del gioco base, ma ambientato nel remoto nord tra Scozzesi, Inuit e Vichinghi e dotato di un setup istantaneo con sei mazzi precostituiti (due per fazione ) e pronti da giocare; il secondo prodotto a infoltire la linea sarà Imperial Settlers: Roll & Write, una rivisitazione "carta e matita" molto focalizzata sulla costruzione di un motore produttivo e contenente sia una modalità di gioco competitiva da 2 a 4, sia un'intera campagna in single player composta da 48 diversi fogli con altrettante condizioni di partenza e obiettivi differenti.
      Insieme a tutto questo, ovviamente sono state annunciate altre riedizioni (come la terza di Prêt-à-Porter) ed espansioni, in particolare è da segnalare un nuovo caso di Detective: A Modern Crime Board Game che verrà integrato con Amazon Alexa.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Notizie Flash

      Ghenos porta i Vichinghi di Shem Phillips a razziare le nostre coste

      Da poche ore, tramite un sintetico annuncio sulla propria pagina facebook, Ghenos Games ha annunciato che sarà lei a localizzare Raiders of the North Sea, l'apprezzatissimo worker placement ideato da Shem Phillips che ha riscosso ottimi successi di pubblico sia durante la campagna kickstarter, sia alla prova del gioco giocato fregiandosi di poter apparire tra i vincitori del Mensa Select 2018. La scatola, pregevolmente illustrata Mihajlo Dimitrievski, porta da 2 a 4 giocatori nel pieno dell'era vichinga e li pone davanti alla sfida di razziare i mari del nord alla ricerca di oro e bestiame, per amministrare la propria ciurma ma soprattutto per conquistare il maggior favore dal proprio capo.
      Secondo l'editore milanese, il gioco farà il suo esordio durante la prossima PLAY, ma noi certamente nei prossimi giorni ci faremo due chiacchiere alla Spielwarenmesse di Norimberga  per scoprirne di più, anche perché - è cosa nota - i mari del Nord sono affollati anche di esploratori e di maestri d'ascia.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Notizie Flash

      Notizie Flash: Vampire the Masquerade: Vendetta - finalmente arrivano i vampiri orribili

      A precisamente un anno da quando apprendemmo le prime informazioni circa il gioco da tavolo sui vampiri cui stavano lavorando, ecco che finalmente, proprio in occasione dell'inaugurazione della settantesima Spielwarenmesse di Norimberga, Horrible Games ha diramato l'annuncio che ufficializza la veste definitiva dell'opera nata dall'idea di Charlie Cleveland (noto ai più nell'ambito videoludico per titoli come Subnautica) e sviluppata in tandem con Bruno Faidutti. Il gioco si intitolerà Vampire: the Masquerade - Vendetta e vedrà da 2 a 5 giocatori nei panni di altrettanti potenti vampiri dell'universo creato da White Wolf, impegnati in un gioco di potere - e di carte - in cui tra la scelta del clan di appartenenza, l'uso del sangue e il controllo degli alleati, si cercherà di competere per rovesciare il potente principe di Chicago. Tuttavia, nonostante durante il gioco i nostri poteri aumenteranno, bisognerà cercare sempre di lavorare quanto possibile sotto traccia, onde evitare che gli avversari scoprano e sfruttino i nostri punti deboli a loro vantaggio.
      I prossimi giorni certamente vi sapremo offrire dettagli più approfonditi, ma possiamo ammettere che la nostra curiosità sia già ai massimi livelli.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Notizie Flash