Giochi da tavolo


      Notizie Flash: Res Arcana: Lehmann ci insegna la magia

      Tom Lehmann, prolifico autore conosciuto per titoli come Race for the Galaxy e diverse espansioni di Pandemic, pubblicherà un nuovo gioco con un'esordiente casa editrice, e ci insegnerà la magia. Infatti nel febbraio del 2019 la Sand Castle Games pubblicherà Res Arcana, un gioco di carte in cui ogni giocatore impersona un mago specializzato in una data scuola di magia. Tramite l'evocazione di creature, l'uso di incantesimi e il reperimento di artefatti mistici, i maghi competono per dimostrare che la propria scuola è superiore alle altre e ottenere l'ambito titolo di Arcane King.

      Il gioco viene descritto come rapido e semplice da imparare, e pur comandando potenti creature, inclusi i magnifici draghi, i maghi si troveranno a dover compiere ardue scelte, perché gli artefatti utilizzabili in una partita saranno al massimo otto, e quindi ottenere i 10 punti necessari per guadagnare il titolo di Re Arcano non sarà mai semplice. 

      Come detto, Res Arcana dovrebbe uscire nei negozi a febbraio del 2019, e anche se le informazioni sulle meccaniche sono ancora poche, ci si aspetta un titolo capace di offrire nuove sfide e nuove strategie per gli amanti dei giochi di carte.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Notizie Flash

      Notizie Flash: Barrage: un'ondata di pledge per le dighe di Cranio Creations

      È strepitoso il successo di Barrage, l'esordio di Cranio Creations sul "palco" di kickstarter. In appena 24 minuti dall'attivazione della campagna, infatti, il titolo di Tommaso Battista e Simone Luciani è giunto al traguardo principale, ed è attualmente arrivato a quasi 500% in nemmeno 24 ore.
      Le meccaniche "euro" - passate sotto un abbondante periodo di playtest nei vari eventi degli scorsi anni - hanno quindi colpito molti appassionati per la loro arguzia e anche per quel pizzico di innovatività nella concezione. Nel titolo si tenta infatti di trarre il massimo dei benefici sfruttando la potenza dell'acqua, con meccanismi che richiedono un costante controllo sulla propria strategia e che promettono di portare un discreto livello di interazione a molti livelli di gioco.
      Gli interessati, possono sia consultare il manuale, ma anche provarlo sulla piattaforma Tabletopia prima di valutare eventualmente di versare il loro contributo.
      Insomma, non possiamo che complimentarci con l'editore milanese per questo inizio decisamente "coi fiocchi" nel mondo del crowdfunding.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Notizie Flash

      Primo piano: Tutte le novità dei Giochi da Tavolo di Lucca Comics & Games 2018

      Ecco a voi la più ricca, articolata e affidabile guida alle novità dei giochi da tavolo che potrete trovare a Lucca Comics & Games 2018, negli stand del padiglione Carducci dal 31 ottobre al 4 novembre.
      Come nostra consuetudine, alimenteremo giorno dopo giorno questa guida con le notizie raccolte direttamente dagli editori di tutta Italia, per offrirvi elenchi quanto più possibile completi e attendibili.

      Supereremo il record di novità autunnali anche quest’anno ? Scopritelo assieme a noi tornando a consultare periodicamente questo articolo e scoprendo quali nuovi giochi popoleranno i nostri tavoli da qui alla fine dell’anno.

      Poi, nel corso dell’evento, ci impegneremo al massimo per provarne il maggior numero possibile fornendovene rapidi flash informativi con le nostre famose Impressioni di gioco!
      Queste e tante altre iniziative vi aspettano dalla redazione di Gioconomicon.net, che come sempre è mediapartner di Lucca Comics & Games 2018. Ma ve ne parleremo in altri articoli, per ora godetevi la guida e usatela per programmare i vostri impegni negli intensissimi cinque giorni di gioco che ci aspettano a Lucca.

      Vi ricordiamo che abbiamo anche realizzato la Guida alle Novità del Gioco di Ruolo.

      Ultimo aggiornamento al 16/10/2018 con notizie su: Boardgame invasion,Devir,dVGiochi,Ganesha Games,Gremlin Project, Kaleidos games,MS Edizioni,Playagame Edizioni,Pendragon,XV Games

      Leggi Tutto... Altri articoli: Primo piano

      Notizie Flash: Crop Trust - Catan si fa semi-cooperativo per la biodiversità

      Con un comunicato sul proprio sito di bandiera, Catan Studio ha da poco annunciato la realizzazione di Crop Trust, uno scenario ideato da Klaus e Benjamin Teuber che introduce una interessante variante semi-cooperativa alle consuete meccaniche del celebre classico moderno.
      In Crop Trust, i giocatori saranno infatti chiamati a bilanciare le proprie necessità di raccolto con l'obiettivo comune di accantonare alcuni elementi in uno speciale deposito, onde evitare di intaccare la biodiversità e di portare estinzioni e penuria di cibo nella leggendaria Catan.
      Il titolo, come alcuni avranno certamente notato, non solo è dichiaratamente ispirato al Fondo Mondiale per la Diversità delle Colture (Crop Trust per l'appunto), ma è stato proprio realizzato in collaborazione con l'organizzazione internazionale, allo scopo di sensibilizzare la popolazione sul tema della biodiversità delle coltivazioni. Perciò la scatola, in aggiunta ai materiali di gioco, conterrà anche un almanacco con la trattazione di vari temi concernenti la biodiversità, tra cui la storia del Deposito globale di sementi delle Svalbard, che altro non è che deposito costituente il cuore dell'esperienza ludica.
      Infine, vale la pena sottolineare che i proventi dati dalle vendite di questa nuova scatola saranno interamente devoluti al Crop Trust.
      Se quindi voleste partecipare a questa encomiabile iniziativa, basta aspettare l'uscita del prodotto, a calendario alla prossima Essen Spiel.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Notizie Flash

      Anteprime: Monolith Arena - Battaglie fantasy in stile Neuroshima Hex

      Quando la cometa rosso sangue solca i cieli, i più grandi combattenti si radunano da ogni parte del mondo per affrontarsi in un olimpiade di violenza. Non importa da dove vieni, chi o cosa sei, qualunque banda di guerra è benvenuta nello scontro per la gloria, il favore degli Dei, o per il potere degli antichi e misteriosi Monoliti. 

      Leggi Tutto... Altri articoli: Anteprime

      Notizie Flash: Waterdeep: Dungeon of the Mad Mage - un nuovo Adventure System da Wizkids

      L'americana Wizkids ha da poco rivelato i suoi piani per la realizzazione di Waterdeep: Dungeon of the Mad Mage, un nuovo tassello all'ormai vastissimo puzzle formato dai titoli ambientati nella lore di Dungeons & Dragons e mossi tutti dall'impalcatura di regole denominata "Adventure System".
      Questo ultimo capitolo porterà da 1 a 5 avventurieri nei labirintici sotterranei dell'Undermountain, ricolmi di mostri, trappole e tesori e dominio incontrastato del mago pazzo Halaster Blackcloak.
      A parte le consuete aggiunte di nuove carte ambiente, benedizione/maledizione, trappole e incantesimi, il gioco consentirà di portare i partecipanti fino al quarto livello, dando la possibilità di affrontare anche i precedenti - specie quelli che si sono rivelati più ostici - con personaggi che hanno raggiunto ragguardevoli livelli di skill.
      L'uscita statunitense è prevista per il prossimo Marzo che, mutuando quanto accaduto anche per le precedenti scatole, sarà affiancata anche a un'edizione Premium contenente un set di miniature predipinte.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Notizie Flash

      Recensioni: Bobbidi Boom

      Una strega osserva perplessa, quasi bulbo a bulbo, un occhio galleggiare nel suo calderone. L’immagine inquietante sulla scatola di Bobbidi Boom è perfettamente funzionale a introdurre il tema. In questo gioco della Fever Games  si parla di streghe e di calderoni ribollenti, non sempre perfettamente stabili, anzi, spesso esplosivi. Se il pericolo non vi spaventa, seguitate pure a leggere per scoprire cosa vi attende!

      Leggi Tutto... Altri articoli: Recensioni

      Notizie Flash: Jasco entra nella vicenda Evil Dead 2

      Evil Dead 2: The Official Board Game è un gioco che circa un anno e mezzo fa venne annunciato da Space Goat, la quale aveva siglato di un accordo di sfruttamento del franchise ufficiale di proprietà di Studiocanal, e che successivamente fu lanciato sulla piattaforma kickstarter ottenendo, tra l'altro, notevoli riscontri.
      Ebbene, nonostante le ottime premesse e i risultati esaltanti, il survival horror ispirato alla pellicola di Sam Raimi non è mai entrato nelle case dei backer a causa dei problemi finanziari che hanno sommerso l'editore e lo hanno portato prima a una disperata richiesta di fondi aggiuntivi sulla piattaforma Wefounder, e poi a bollare come "fallimento" la campagna chiudendosi nel silenzio verso i sottoscrittori, dietro una laconica dichiarazione di essere alla ricerca di nuove vie per portare a termine il progetto.
      Nonostante questo però l'iniziativa non è mai stata formalmente cancellata, rimanendo in un desolante limbo fino a questa settimana, allorché Jasco Games ha dichiarato di aver accettato la sfida e di voler portare al termine questa brutta vicenda.
      Più in dettaglio, l'editore americano è pronto a lanciare una nuova campagna di finanziamento per un altro titolo ispirato a Evil Dead 2, diverso da quello Space Goat per ovvi motivi di diritti, ma che tenterà di riusare il più possibile il materiale già prodotto per questo. Inoltre, se l'iniziativa avrà successo, per ogni copia venduta durante il suo svolgimento, ne sarà recapitata un'altra in dono agli sfortunati sottoscrittori del crowdfunding di Space Goat. Il nuovo prodotto verrà ideato dal Lynnvander Studios, il design studio al lavoro anche su Army of Darkness, ma per il momento non ci sono informazioni sulle date da mettere a calendario.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Notizie Flash

      Notizie Flash: Annunciati i vincitori dell'International Gamers Award 2018

      Nella vastissima quantità di nuove uscite che stanno via via venendo annunciate dagli operatori nazionali e internazionali in vista del periodo più "caldo" dell'anno - ludicamente parlando - non possiamo certo trascurare i prodotti più validi riferiti alla scorsa annata.
      Due di questi sono infatti stati recentemente insigniti dell'importante International Gamers Award che, lo ricordiamo, è un premio assegnato da una giuria internazionale (in cui orgogliosamente sottolineiamo la partecipazione anche dei nostri connazionali Mauro di marco e Andrea Ligabue) a titoli che sono stati reputati i migliori nelle loro categorie.
      Per la categoria "Multi Player" la spunta dunque I Raja del Gange della rodatissima coppia Inka e Markus Brand - in Italia grazie a DV Giochi - mentre per quanto riguarda i "2-player" ha la meglio Nome in Codice: Duetto, realizzato da Vlaada Chvatil ed edito nel nostro Paese da Cranio Creation.
      Chiaramente facciamo i nostri più sentiti complimenti ai vincitori e ovviamente anche ai nostri editori, sempre molto attenti a portare il meglio dell'offerta mondiale nel mercato nazionale.
      La cerimonia di premiazione avverrà, al solito, durante la prossima Essen Spiel.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Notizie Flash

      Anteprime: Wildlands - Il post-pocalittico fantasy secondo Wallace

      Quando l’entità sovrannaturale nota come Oscurità ha minacciato di inghiottire il mondo come lo conoscevamo, i nostri eroi si sono battuti fino all’ultimo, ma sono caduti; poi sono venute le forze del bene, ma hanno fallito. Infine, anche i più potenti membri delle razze hanno affrontato questo male, ma hanno perso. Proprio quando l’Oscurità stava per conseguire la vittoria, proprio quando stava per prendere il controllo dei cristalli magici che danno energia all’Impero e trasformare il mondo in un posto buio e desolato… ci abbiamo pensato noi a farlo: abbiamo spezzato queste pietre, rilasciando energie che dovevano restare rinchiuse. La capitale imperiale è implosa, il mondo è stato spazzato da una furia inenarrabile con potenza inaudita; l’Oscurità ha cessato di esistere, ma con essa anche il mondo come lo conoscevamo. È il momento di riprendere le redini e salvare le civiltà, e per farlo dobbiamo recuperare ciò che resta dei cristalli… ma non siamo gli unici a cercarli.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Anteprime

      Notizie Flash: Key Flow, l'autunno ci porta la primavera

      Se quest’anno ci ha abituato al caldo estivo a fine settembre, non ci parrà strano giocare tutte e quattro le stagioni il mese prossimo a Essen, dove la R&D Games presenterà le prime copie del suo nuovo titolo della serie “Key”, stavolta un card-driven articolato in quattro round, corrispondenti appunto alle stagioni, i cui diritti esclusivi di distribuzione per l’Europa sono detenuti dalla Huch!.
      Il gioco è opera del trio Sebastian Bleasdale, Richard Breese e Ian Vincent, e sembra promettere un flusso di gioco rapido con tutti gli elementi distintivi della serie cui appartiene. Ritroveremo anche qui, infatti, il tipico villaggio da sviluppare tramite gli edifici, gli animali e i “keyples”, tutti in grado di regalare punti vittoria ai propri possessori (migliorando gli edifici, raccogliendo risorse o collezionando set di animali).
      Rapidamente, ognuno inizierà con la propria carta “home” e otterrà una mano iniziale di carte diverse a seconda della stagione in corso. Scelta una, con la tipica meccanica del draft, si passeranno le restanti al giocatore alla propria destra o sinistra in base al round corrente. Le carte si dividono in due tipi: carte villaggio, che rappresentano una strada o un fiume, rispettivamente da collocare sopra o sotto la carta iniziale, e carte keyple, da collocare nel proprio villaggio o in quelli avversari, e genereranno risorse o keyple. Molto interessante il fatto che questi ultimi non potranno essere utilizzati a piacimento, perché sulla carta vi saranno delle frecce che indicheranno le possibilità di posizionamento. Così, quelle in basso consentiranno di usarli nel proprio villaggio, mentre se puntate a destra e sinistra permetteranno il loro impiego solo nei villaggi avversari corrispondenti. Alla fine dell’inverno si conteranno i punti vittoria dati dalle carte in base ai requisiti ivi indicati, e chi ne avrà di più sarà il vincitore.
      Va da sé che non vediamo l’ora di provare questo nuovo esperimento già il mese prossimo a Essen e per maggiori informazioni vi rimandiamo alla campagna kickstarter ancora in corso, dedicata alla raccolta di preordini per pubblico extraeuropeo.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Notizie Flash

      Anteprime: Orbis - Rimboccatevi le maniche, o dei! È tempo di costruire il nostro mondo

      Il settore dei giochi da tavolo ci ha abituato ad assumere ogni tipo di ruolo possibile. Siamo stati guerrieri, architetti, soldati, economisti, esploratori; abbiamo interpretato davvero di tutto, cercando sempre di ricercare nelle meccaniche del gioco quelle premesse di ambientazione che dal primo colpo d’occhio al tavolo ci hanno fatto volare la fantasia.

      Ebbene, con Orbis ci (ri)mettiamo nei panni di divinità intenti nel creare il migliore universo possibile, dove tutti i mortali ci adorano e ci glorificano. Basterebbe questa premessa per risvegliare in noi la curiosità; unita inoltre a una bella grafica, non abbiamo potuto fare a meno di fiondarci sul regolamento per saperne di più in attesa di provarlo alla prossima Essen.

      Seguiteci in questa anteprima e scopriamo in che modo Tim Armstrong guida da 2 a 4 giocatori nella creazione di un mondo perfetto attraverso il piazzamento di tessere e il world building, presto disponibile sui nostri tavoli a opera di Space Cowboys.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Anteprime

      Notizie Flash: La Prodos divorzia da Mutant Chronicles

      Con un comunicato sul proprio blog ufficiale, la Prodos ha annunciato che a 5 anni di distanza dall'inizio dell'avventura, l'accordo con la Cabinet Entertainment non verrà rinnovato: questo significa che non ci sarà più produzione di materiale per Warzone da parte della Prodos stessa, abbandonando anche il previsto progetto Kickstarter dedicato al noto gioco di miniature. Un supporto a Warzone "non commerciale" verrà comunque mantenuto dalla Prodos, con la distribuzione via download di eventuali supplementi in PDF; c'è nel frattempo un tentativo di convincere la Cabinet a un buyback non solo dei file e della licenza, ma anche delle sculture digitali delle miniature, in modo da permettere un eventuale supporto ufficiale anche dopo il divorzio delle due firm.

      Nel contempo, la casa inglese ha mostrato le prime immagini del nuovo gioco di miniature di fantascienza su cui lavorerà. Intitolato Starcide, in cui si potranno scegliere miniature di fanteria e mezzi da quattro fazioni: oltre ai "soliti" umani (dal taglio molto Bauhaus, se ci si perdona il paragone), ci sarà la Legione del Sole Nero (che sembrano un po' elfi in armatura pesante), i Na'Vo (sorta di Naga stellari), e gli inquietanti Promethean (dall'aspetto molto... alieno). Non ci sono ancora date previste per Starcide, ma c'è già un gruppo Facebook ufficiale da cui sarà possibile vedere immagini e ricevere notizie.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Notizie Flash

      Notizie Flash: È tempo di ritorno per Blue Moon City grazie a Cool Mini or Not

      Finalista dello Spiel des Jahres del 2006, Blue Moon City è un titolo di Reiner Knizia che nel tempo ha ricevuto costanti apprezzamenti degli appassionati. Ebbene, con un'operazione simile a quanto accaduto per Queen's Necklace, Cool Mini or Not ha da poco annunciato di star procedendo a una riedizione dell'opera, in collaborazione con Spaghetti Western Games.
      Nel gioco, da 2 a 4 partecipanti saranno impegnati nella ricostruzione appunto di Blue Moon City, la capitale rasa al suolo dopo gli eventi narrati nel card game Blue Moon, e resa tramite una mappa modulare composta di tessere. Ognuno quindi dovrà compartecipare alla ricostruzione dei vari edifici della metropoli, ricevendone bonus e favori dei draghi in misura proporzionale allo sforzo impiegato per le riedificazioni; inoltre si dovrà puntare a guadagnare i cristalli, dato che il primo che riuscirà a darne in offerta nella giusta quantità all'Obelisco, verrà dichiarato vincitore.
      La scatola, come da standard CMoN, presenterà grafiche e materiali completamente rivisti e sarà arricchita di miniature e segnalini ben curati nelle forme.
      Insomma, per chi non è già in possesso di questo gioco, questo potrebbe essere un ottimo momento per recuperarlo: l'uscita, almeno nella lingua inglese, è prevista per la fine del prossimo Ottobre. 

      Leggi Tutto... Altri articoli: Notizie Flash

      Notizie Flash: Guardatevi le spalle: a Novembre Assassin's Creed colpirà i tavoli da gioco

      La Triton Noir, editore canadese noto nel settore principalmente per V-Commandos, ha recentemente annunciato di essere pronto al lancio di una campagna kickstarter per la realizzazione di Assassin's Creed: Brotherhood of Venice, un titolo ispirato alla nota serie di videogame targati Ubisoft.
      È proprio con il ramo canadese della software house che l'editore ha collaborato per la stesura del setting del gioco, il quale si porrà tra gli avvenimenti di Brotherhood e di Revelations.
      Si tratterà quindi di un titolo cooperativo a scenari, ambientato nella nota Venezia rinascimentale e incentrato prevedibilmente su tattica e azioni "stealth", con una scatola che comprenderà venti missioni correlate tra loro e un bel po' di miniature di alta qualità.
      Non è la prima volta che si tenta una trasposizione da tavolo del medesimo videogioco, tuttavia il precedente esperimento del 2014 a opera di Cryptozoic - Assassin's Creed Arena - non ha ottenuto i consensi sperati. Staremo a vedere come si comporterà questo nuovo esperimento, d'altronde l'attesa non si prevede lunga, dato che l'esordio su Kickstarter è previsto per il prossimo novembre.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Notizie Flash

      Notizie Flash: La Devil Pig in grave crisi

      La Devil Pig, casa editrice tra l'altro del famoso Heroes of Normandie, e delle sue varie incarnazioni a tema Cthulhu prima e Warhammer 40.000 poi, ha annunciato oggi di essere in grave crisi. In una lettera indirizzata a tutti gli iscritti alla sua mailing list, e pubblicata anche sul loro sito, la casa editrice francese ha dichiarato di essere in enormi difficoltà economiche; le cause? Errori nel "Rifornimento Strategico Kickstarter" e eccessivo numero di progetti in ballo.

      Ora la Devil Pig affronta una situazione in salita, quindi: dopo esser ricorsa di malavoglia al licenziamento di quattro persone del team, e al dare priorità ai giochi in uscita in base alla facilità di finalizzazione e non esattamente alla prevista data di uscita, ha espresso i propri timori - ma anche le speranze - ai suoi fan. Le priorità attuali sono quelle di completare i progetti esistenti, insistere sulla loro linea principale, quella dell'Heroes System, e di cercare di spingere le vendite delle linee, anche offrendo prodotti print and play. Nel frattempo, gli editori cercano di porre rimedio alle scelte sbagliate, ma hanno anche espresso chiaramente la necessità di trovare un investitore che li aiuti a superare questo difficile punto della storia dell'azienda.

      La speranza è quella di continuare a offrire ai giocatori i loro prodotti, ma gli stessi responsabili non sembrano particolarmente ottimisti, e sanno di trovarsi dinanzi un ostacolo difficile da superare. Difficile, ma speriamo non impossibile.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Notizie Flash

      Recensioni: Imhotep

      Sono sicuro che al sentire nominare Imhotep tutti quanti abbiamo pensato al sacerdote tornato dai morti nel film la Mummia ancora innamorato della bella Anck-Su-Namun, mentre cerca di vendicarsi di chi ha rubato i suoi sacri canopi scatenando le piaghe d’Egitto su tutta la terra.

      Ma questo è solo un personaggio di fantasia. In molti infatti sapranno che il vero Imhotep è stato un architetto, astronomo e medico egizio vissuto circa nel 2600 a.C., coordinatore di tutti i lavori del faraone e probabilmente l'ideatore della piramide a gradini di Saqqara, meglio conosciuta come piramide di Zoser.

      Il gioco a lui ispirato, creato da Phil Walker Harding, arriva dall’antico Egitto fino a i nostri tavoli grazie a Giochi Uniti, dove da 2 a 4 giocatori vestiranno i panni di architetti intenti a costruire i monumenti per il faraone destinati all’eternità. Dunque tutti dovranno cercare di accaparrarsi i carichi di pietre e di portarle al loro cantiere cercando di risultare il più efficiente tra gli altri.

      Per questo non abbiamo tempo di perdere! Posiamo il cappello da esploratore e uccisore di mummie e prendiamo i progetti: abbiamo dei cantieri da dirigere. Vediamo come fare in questa nostra recensione.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Recensioni

      Anteprime: Newton: la scienza si fa gioco

      Le novità preannunciate per la prossima Essen Spiel continuano a fioccare e, tra queste, la grande mela verde che campeggia sulla scatola di Newton ha sicuramente attirato la nostra attenzione. Ennesimo prodotto italiano a cura di Simone Luciani, stavolta insieme a Nestore Mangone (co-designer di “Expo 1906”), con la parte grafica curata dal celebre Klemens Franz, Newton è dato in uscita dalla Cranio Creations il 19 ottobre. In attesa del lancio ufficiale, dopo averlo avvistato la prima volta alla scorsa Spielwarenmesse, abbiamo deciso di dare un’occhiata al regolamento per cominciare a farcene un’idea più precisa.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Anteprime

      Recensioni: Yangtze

      Con questo prodotto, il ramo italiano della casa editrice Devir porta sul nostro tavolo la celebrazione della festa delle lanterne. Dalla mente di Christopher Chung (designer, tra l’altro, insieme a Eric M. Lang della recente espansione “Incubo del Cacciatore” del gioco di carte Bloodborne), nasce questo progetto kickstarter del 2014 promosso dalla Foxtrot Games, dove da due a quattro giocatori riprodurranno, mediante un meccanismo di piazzamento tessere, lo spettacolo di un lago pieno di lanterne colorate, le quali dovranno essere collezionate in diversi set per completare gli obiettivi e reclamare punti vittoria. Alla fine della partita, chi avrà più punti sarà il vincitore.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Recensioni

      Anteprime: Indizi collegati alle immagini: così si investiga con Shadows - Amsterdam

      “E’ stato commesso un crimine, ma la polizia non sta cavando un ragno dal buco. La vostra agenzia investigativa ha ricevuto una chiamata anonima che vi ha chiesto di occuparvi del caso. Nel frattempo, però, anche i vostri rivali sono al lavoro, quindi non c’è tempo da perdere!”

      La Libellud, casa editrice francese famosa, tra le altre cose, per le sue edizioni di Dixit e Mysterium, alla prossima Essen Spiel torna “sul luogo del delitto”, puntando a un nuovo gioco dove la libera associazione di idee e immagini la fa da padrona: Shadows - Amsterdam. Stavolta si tratta di un investigativo a squadre, firmato dall’esordiente Mathieu Aubert, in cui due uomini dei servizi segreti si diletteranno a far muovere la propria squadra investigativa per una colorata Amsterdam.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Anteprime