Giochi da tavolo


      Anteprime: Assalto al Castello - Anche se di carte il maniero deve resistere!

      Partecipare alle manifestazioni ludiche è sempre un'ottima occasione di captare informazioni e gustarsi succose anteprime.

      E così è stato, lo scorso 26 Maggio nella cornice del Regional di Giochi Uniti, dove abbiamo potuto mettere le mani su alcune novità e dove, grazie alla disponibilità dell’editore, abbiamo avuto occasione di parlare di Assalto al Castello per potervene così dare conto in questa anteprima.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Anteprime

      Primo piano: Warhammer Champions: il trading card game di Age of Sigmar firmato Play Fusion

      Sono ormai all'ordine del giorno gli annunci di giochi ispirati agli universi Games Workshop; non aveva stupito quindi, qualche mese fa, scoprire che l’editore inglese stava collaborando con Play Fusion per la realizzazione di un gioco di carte collezionabile legato all’universo di Age of Sigmar. Ma più ci si avvicina al lancio, più ci si rende conto che ci sono molti aspetti che rendono questo progetto qualcosa di unico nel suo genere, come ad esempio il forte coinvolgimento di GW nel progetto (per dare un’idea, il gioco sarà disponibile nei negozi di bandiera, varcando così una soglia proibita a molti), o il fatto che si tratta del primo grande franchising legato al mondo di Age of Sigmar, o che è la prima volta che l’editore inglese si trova coinvolto in un progetto che fonde il digitale con il gioco tradizionale o, per finire, che l’arrivo di questo gioco sarà quasi in concomitanza all’uscita della nuova edizione di AOS, effetto che inciderà non poco sull’attenzione legata al prodotto. Ma procediamo con ordine.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Primo piano

      Anteprime: Monstrite: tutti alla fabbrica dei mostri di Giochi Uniti!

      Chi non si è mai immaginato come uno scienziato pazzo creatore di mostri, con l’intento di conquistare il mondo? Monstrite, il nuovo gioco di Pierluca Zizzi (Dark Tales, Barbarians: the Invasion, 3 Segreti, per ricordarne alcuni), e dell’esordiente Riccardo Remo Appino, con illustrazioni di Tim Huesken (XIG), promette di farci rivivere quel sogno di (in)sano caos apocalittico con mega mostri tentacolati pronti a combattere tra loro. Il 26 maggio scorso, al Regional romano di Giochi Uniti, abbiamo avuto il piacere di provare in anteprima una versione semi-definitiva di questo nuovo prodotto, nel quale da 2 a 5 giocatori si sfidano inizialmente producendo e poi facendo combattere i propri mostri in un tempo totale stimato tra i 60 e i 90 minuti.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Anteprime

      Primo piano: Kinderspiel Des Jahres 2018: trionfa Funkelschatz

      Si è conclusa poco fa la cerimonia di premiazione del Kinderspiel Des Jahres 2018, il premio per il miglior gioco per bambini in Germania e a trionfare è stato Funkelschatz (o, come recita il manuale italiano, Il Tesoro Sfavillante), di Lena e Günter Burkhardt e pubblicato da HABA.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Primo piano

      Anteprime: Posthuman Saga - l'evoluzione dell'evoluzione

      La Fortezza si erge fiera nelle terre devastate, baluardo dell’umanità in un mondo in cui la genetica è andata fuori controllo producendo risultati decisamente contrari a quelli sperati. Il mondo di Posthuman è stato introdotto ed esplorato grazie all’omonimo gioco della Mighty Board; ora la casa editrice maltese si ripresenta su Kickstarter con un nuovo titolo basato sullo stesso mondo, ma con una differente formula: Posthuman Saga.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Anteprime

      Anteprime: Streets of Steel - Insert coin to begin

      Steel City è caduta nel caos e le strade devono essere ripulite eliminando gli scagnozzi del cattivone di turno in un picchiaduro a scorrimento come non se ne vedevano dagli anni '80. A riportarci nelle vecchie sale giochi ci pensano i ragazzi di Wild Power Games, con questo cooperativo per 1-4 giocatori, in cui vestiremo i panni di giustizieri a 8 bit tutti muscoli e pixel, intenti nel farsi strada per le vie degradate della città fino all’immancabile boss finale.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Anteprime

      Anteprime: Crusader Kings: se Iddio lo vuole, Paradox Interactive esegue!

      Ispirato all’omonimo videogioco, Crusader Kings: The boardgame porta da 3 a 5 giocatori nell’europa medievale dove, nei coronati panni di reggenti delle potenti famiglie reali, dovremo estendere la nostra influenza attraverso le generazioni. Attualmente presente sulla ben nota piattaforma di crowdfunding Kickstarter, in pochi giorni ha già superato ampiamente l’obiettivo di produzione e sta scalando i vari stretch goal.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Anteprime

      Recensioni: The Bottle Imp

      The bottle imp è un gioco che, prima di tutto, devo ringraziare per avermi spinto a leggere lo straordinario racconto di Stevenson a cui è ispirato. Si tratta di una storia che è (giustamente) considerata un classico, in cui una bottiglia contenente un demone viaggia di mano in mano, pronta a portare la dannazione dell’anima alla persona che non riuscirà a darla via prima della propria morte. Un tema decisamente peculiare per un gioco, e molto specifico. Ma alla fin fine, al di là dell’ambientazione, com’è questo prodotto ripreso in questa nuova versione dai finlandesi della Lautapelit.fi (l’originale risale addirittura al 1995) e localizzato per il nostro Paese da Playagame edizioni?

      Preparatevi a fare i conti con denari e demonietti, e seguitemi in questa strana avventura!

      Leggi Tutto... Altri articoli: Recensioni

      Recensioni: Michele Strogoff

      La vita da corriere dello Zar non è certo facile: ci sono Tartari da seminare, orsi da evitare, pericoli tremendi da scansare, e di tanto in tanto l’occasionale traditore che lavora contro la Madre Russia. Michele Strogoff è uno di questi corrieri e la sua vita movimentata lo sta per diventare ancora di più, da quando il colonnello traditore Ivan Ogareff ha deciso di passare dalla parte dei Tartari per condurli alla conquista di Mosca. Da qualche parte si deve pur iniziare, ha pensato Ogareff, e quindi sta conducendo la sua armata verso la città di Irkutsk, capitale della Siberia sotto il controllo del fratello dello Zar. Siccome, giustamente, i Tartari hanno pensato bene di tagliare i fili del telegrafo, le comunicazioni tra le città sono interrotte, e lo Zar ha deciso di affidare al buon Michele Strogoff il compito di raggiungere Irkutsk, e avvertire quindi il Granduca suo fratello dell’imminente pericolo. Riuscirà egli a compiere la missione?

      Leggi Tutto... Altri articoli: Recensioni

      Recensioni: Star Saga

      È fatta: avete un contratto, e pure ben remunerato. Poco importa se vi è stato proposto da Blaine, probabilmente il nome più noto della galassia in fatto di pericolo e affari loschi. Poco importa se i dettagli sono pochi, ma soprattutto poco importa di chi andrete a colpire. Il problema, semmai, è il “cosa”: una stazione di ricerca che in teoria nemmeno dovrebbe esistere, situata in un posto che le mappe stellari a stento riportano, e che contiene qualcosa di cui viene negata persino l’esistenza. Un’arma biologica, probabilmente. Cosa se ne voglia fare Blaine, non è affar vostro. Cosa ve ne facciate voi di tutti i crediti che vi pagherà, è quello che conta, no? Dopotutto, siete mercenari, non un ente di beneficienza interstellare. È solo questo continuo nominare la Plague… la Plague… qualcosa non va, forse. Ma con la vostra nave diretta a tutta velocità verso il bersaglio, è decisamente un po’ tardi per preoccuparsene.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Recensioni

      Primo piano: Spiel des Jahres 2018 - Commento all'annata ludica

      Il presidente di giuria dello SDJ si è già espresso, in anticipo, su come mettere in guardia gli espertoni che volessero dire la loro sul premio. Ma, come sempre, l’elenco dei nominati è seguito da un commento ragionato (e sicuramente più serio) sulle scelte operate dalla giuria e un giudizio più generale su tutta l’annata ludica presa in esame. Non manca anche quest’anno un giudizio tranchant sulla qualità produttiva dei regolamenti, talvolta compromessi dalla “fretta di pubblicare”. E viene inoltre chiarito meglio il premio assegnato a Pandemic Legacy Season 2. Tutte informazioni utili che potrebbero aiutarci a capire chi saranno i vincitori nei mesi a venire…

      Leggi Tutto... Altri articoli: Primo piano

      Anteprime: Megaland: Un platform di carte e token

      Megaland, nuova idea della coppia Ryan e Malorie Laukat (Above and Below, Near and far, Empires of the void, Islebound, Otto minuti per un impero) che verrà pubblicata dalla Red Raven Games a fine 2018 in esclusiva per la catena Target in USA e con una normale distribuzione altrove, promette di portare da 2 a 5 giocatori in un'atmosfera ispirata ai videogiochi platform, dove con l’uso di carte, token e un po’ di fortuna, ogni personaggio affronterà i diversi livelli di quel mondo per conquistarne i tesori, ottenere monete e vincere la partita.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Anteprime

      Primo piano: Spiel Des Jahres - Dieci indizi inconfondibili

      Come ogni anno, l’annuncio dei finalisti dello Spiel Des Jahres scatena parecchie discussioni tra gli appassionati del mondo ludico…cioè tra coloro che probabilmente sono le persone meno in target con questo premio! Quest’anno, qualche giorno prima dell’annuncio dei finalisti, il presidente di giuria Tom Felber ha reso chiaro come mai prima d'ora a chi NON è rivolto questo premio, pubblicando una simpatica raccolta di indizi nella rubrica Spielraum

      Leggi Tutto... Altri articoli: Primo piano

      Recensioni: Dungeon Digger

      Gli avventurieri hanno saccheggiato tutti i dungeon, scacciando i rispettivi regnanti dai loro domini ancestrali. Sconfitti ma non domi i Signori dei Dungeon si sono riuniti a Monte Disperazione, l’ultimo baluardo del male, hanno radunato i loro servitori e si apprestano a scavare il labirinto definitivo, che nessun avventuriero potrà sconfiggere… ovviamente un malvagio che si rispetti non accetterebbe mai di sottostare a un altro, per cui la competizione per chi costruirà il dungeon migliore è aperta, e solo uno sarà il Signore Assoluto dei Dungeon! Sarete voi? Scopriamolo assieme…

      Leggi Tutto... Altri articoli: Recensioni

      Recensioni: Minute Realms

      Stefano Castelli è stato uno degli autori nostrani più prolifici del 2017! Oltre all’espansione di Pozioni Esplosive, realizzata assieme a Andrea Crespi e Lorenzo Silva, e a Omegha, il gioco tratto dall’omonimo fumetto sviluppato con Diego Cerreti, si è messo alla prova con una nuova tematica ludica: in Minute Realms - prodotto da dV Giochi - dovremo infatti fondare un nostro reame, decidere quali strutture edificare e affrontare barbari invasori, il tutto per avere il regno più prospero alla fine di una partita che non dura mai più di mezz'ora! Andiamo a vedere com'è stata affrontata questa sfida tutt'altro che minuta!

      Leggi Tutto... Altri articoli: Recensioni

      Recensioni: Il Padrino: l'Impero dei Corleone

      Nel 1972, Francis Ford Coppola trasse ispirazione da un modesto romanzo di Mario Puzo e diede alla luce una delle più belle pellicole della storia del cinema: The Godfather (Il Padrino n.d.r.), supportato da un cast stellare comprendente, tra gli altri, Marlon Brando, Al Pacino e Robert Duvall.
      Qualche anno più tardi, allo stesso modo, Eric M. Lang chiama a suo fianco Karl Kopinski e tutto il team di Spaghetti Western Games insieme alla sua compagine di Cool Mini or Not, per tentare un'altra trasposizione di questo celebre franchise, stavolta chiaramente portandolo sui tavoli da gioco e intitolandolo Il Padrino: l'Impero dei Corleone.
      Riuscirà il buon Lang a bissare la qualità delle gesta del regista? Seguitemi nella lettura e otterrete la risposta.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Recensioni

      Anteprime: Lame affilate nel nuovo boardgame di Post Scriptum e Placentia Games

      Una delle più interessanti opportunità offerte da PLAY è quella di poter provare nuovi titoli in anticipo rispetto alla loro uscita, oppure anche molto prima andando a sedersi a tavoli imbanditi di prodotti in stato pienamente prototipale.
      PLAY 2018 non è stata avara in questo senso e, grazie alla disponibilità di Mario Sacchi di Post Scriptum e dell'autore Federico Randazzo, siamo riusciti a fare una partita al nuovo titolo in lavorazione nelle "fucine" (è proprio il caso di dirlo) Placentia / Post Scriptum.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Anteprime

      Anteprime: Odissea - Pendragon narra le imprese dell'agile mente che tanto vag˛

      Continuando a valorizzare la sua passione per la mitologia classica, dopo Mythomakya, Luca Feliciani torna a confrontarsi con uno dei "mostri sacri" dell'epica greca, e per la precisione con l'Odissea.
      Durante la scorsa edizione di PLAY, grazie alla disponibilità di Pendragon Game Studio, siamo riusciti a giocare una partita in anteprima con la nuova opera del giovane autore - dal titolo per l'appunto di Odissea - nella quale da 3 a 6 partecipanti impersoneranno le capricciose divinità dell'Olimpo, alcune con il compito di aiutare Ulisse a giungere sino a Itaca, altre invece intenzionate a ostacolarlo. Per farlo, gli dei partecipanti alla sfida dovranno giocare carte dalla loro mano in grado di favorire o mettere i bastoni tra le ruote del povero Odisseo.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Anteprime

      Primo piano: International Tabletop Day 2018 - Buona festa del gioco a tutti

      Puntuale, come ogni anno dal 2013 ad oggi, torna nell’ultimo weekend di aprile l’evento globale inventato dalla corrazzata Geek & Sundry, la festa di tutti i giocatori: l’International Tabletop Day!
      Lo spirito di questa giornata è quello della celebrazione dell’intrattenimento tabletop, un invito a giocare ancora più di quanto già abitualmente facciamo, partecipando a un network di iniziative che passa per i negozi, le associazioni, i club e naturalmente le partite in live streaming, punto di forza del normale palinsesto di Geek & Sundry.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Primo piano

      Anteprime: Street Fighter: The Miniature Game - Sogni videoludici che divengono realtÓ

      Hadoken! Basta questa parola per attivare centinaia di ricordi in quasi tutti noi amanti del gioco in ogni forma. Chi non conosce le avventure videoludiche di Ken e Ryu, di Chun Li e Guile, Vega e Bison? Street Fighter, una serie di videogiochi “picchiaduro” della Capcom, è probabilmente uno dei "brand" più famosi del settore, capace di competere con Pac Man e Space Invaders a livello di citazioni e presenza nella cultura popolare. Serie televisive, film, fumetti, crossover, porting, c’è proprio di tutto dedicato a Street Fighter; incluse, ovviamente, statuette ed action figure. Ma cosa pensereste se vi dicessimo che potete giocare a Street Fighter sui vostri tavoli con “statuette” predipinte dei vostri personaggi preferiti?

      Leggi Tutto... Altri articoli: Anteprime