Giochi da tavolo


      Reportage: Spielwarenmesse 2020: Il rivoluzionario 2020 di Playagame

      Relativamente giovane come realtà editoriale ma con le idee ben chiare, durante la Spielwarenmesse riusciamo a incontrare anche Playagame Edizioni. Accolti con estrema gentilezza da Giuseppe Alfano e Giusy Torino capiamo subito dai loro sorrisi e da quanto ci raccontano, che il 2019 per loro è stata un'annata estremamente soddisfacente, al punto tale da convincerli a prendere importanti decisioni sul futuro della loro azienda.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Reportage

      Reportage: Spielwarenmesse 2020: Molto traffico sulla roadmap di Horrible Guild

      Un incontro particolarmente piacevole nel nostro viaggio alla Spielwarenmesse è quello che di solito facciamo con Horrible Guild. L'editore milanese ha cambiato nome e denominazione sociale, ma la simpatia e la freschezza delle idee sono ovviamente quelle solite "della casa".

      Leggi Tutto... Altri articoli: Reportage

      Reportage: Spielwarenmesse 2020: Trionfi e nuove aspettative per Cranio Creations

      È stato un 2019 da incorniciare quella appena trascorso da Cranio Creations. La casa editrice meneghina, che ormai costituisce una presenza fissa alla Spielwarenmesse di Norimberga, definisce per bocca della disponibilissima Elisa Demicheli la passata annata come "quella delle prime volte". L'ingresso di Lorenzo il Magnifico nella top 100 di boardgamegeek, la raccomandazione della giuria del Kennerspiel des Jahres per Newton e - cosa effettivamente avvenuta all'inizio del presente anno ma figlia delle produzioni 2019 - la prestigiosissima vittoria al Toy Award nella categoria teenager e adulti per il loro fortunatissimo Mystery House, che è riuscito a sbaragliare la pesante concorrenza di colossi quali Mattel e Kosmos.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Reportage

      Notizie Flash: La linea Alea di Ravensburger torna in Italia

      …e stavolta senza intermediari di localizzazione! Durante i lavori dell'appena conclusasi Spielwarenmesse abbiamo appreso che la famosa collana di titoli per esperti del colosso ludico teutonico giungerà sui nostri lidi in maniera più continuativa. Sulla scia del successo ottenuto con il Gioco dell'Anno 2019 El Dorado e con Villainous, sarà però direttamente Ravensburger a occuparsi di tutto quello che concerne la localizzazione che, fino a ora, ci ha permesso di mettere le mani soltanto su una selezione di questi, come ad esempio I Castelli della Borgogna e Puerto Rico. Ad aprire le danze, già dalla prossima edizione di PLAY, arriverà Las Vegas Royale, di Rüdiger Dorn (nuova edizione lussuosa del Las Vegas del 2012 con diversi elementi aggiuntivi tratti dalla successiva espansione). Sempre a PLAY potremo dare un’occhiata alla più recente versione de I Castelli della Borgogna, il cui arrivo nei negozi è previsto qualche mese più avanti. Il nuovo corso proseguirà con Puerto Rico, che nello stesso salone di Norimberga è stato presentato in una nuova versione fiammante, ma confidiamo che in breve tempo sarà rivelata una roadmap  più dettagliata, la quale siamo piuttosto sicuri comprenderà anche la nuova fatica di Stefan Feld, ovvero The Castles of Tuscany, titolo che appare proprio come una "variazione sul tema" de I Castelli di Borgogna.
      Non resta quindi che attendere i nuovi dettagli di questa golosissima operazione.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Notizie Flash

      Notizie Flash: La vicenda di HeroQuest 25 a una svolta

      La "trista storia senza fine" di HeroQuest 25 parrebbe essere a un punto di svolta. Il tribunale di Siviglia ha infatti dato inizio a un procedimento per truffa aggravata ai danni di Dionisio R.G., reo di aver raccolto oltre 680.000 euro da circa 5.000 backer, e non aver consegnato un bel nulla a oltre 5 anni di distanza. L'improvvisato editore continua nella sua linea difensiva, dicendo che non ha i fondi necessari per produrre il gioco e che li sta cercando, ma nel frattempo dovrà rispondere appunto davanti a un tribunale.
      Sul sito del Diario de Sevilla, che riporta la notizia, si fa peraltro menzione che Dionisio deve anche affrontare le spese di altre tre condanne per mancati pagamenti. 

      Insomma, come già capitato con altre sciagurate storie di finanziamento finite in aule di tribunale, le possibilità che HeroQuest 25 arrivi ai suoi speranzosi backer ormai sembrano davvero nulle.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Notizie Flash

      Anteprime: Masters of the Night - Dominare la notte o svanire nell'alba

      La non-vita dei vampiri non è tutta sangue e intrighi: il XXI secolo ha infatti portato notevoli cambiamenti allo stile di vita dei nonmorti transilvanici, che ormai sono costretti a girare come esuli di città in città, cercando di dominare il posto e sopravvivere prima di venire trovati e scacciati – o peggio, distrutti – dall’Inquisizione. Non è facile, quando ci sono luci ovunque e le notizie corrono sui giornali; non è facile, quando i cacciatori di vampiri usufruiscono della tecnologia più moderna. Non è facile, ma se così non fosse… non sarebbe divertente!

      Leggi Tutto... Altri articoli: Anteprime

      Notizie Flash: Nasce Deep Print Games

      Non stupisce ormai più tanto che, a ridosso della Spielwarenmesse, emergano importanti notizie societarie e nuovi player di settore si presentino ufficialmente al mercato. Il 2020 non fa eccezione a questo, giacché da qualche ora è stata ufficialmente annunciata la nascita di Deep Print Games, un nuovo editore scaturito dal profondo rapporto umano e professionale che da tanti anni unisce alcune importanti personalità ludiche. Stiamo parlando di Peter Eggert, Philipp El Alaoui (provenienti da Eggertspiele/Plan-B Games), Karsten Esser e Andreas Finkernagel (codirettori di Pegasus Spiele), i quali, insieme anche a Viktor Kobilke e Matthias Nagy (ex Frosted Games), hanno deciso di creare questa nuova realtà editoriale con base a Berlino.
      Nonostante saranno tutti soci alla pari, Eggert, El Alaoui, Kobilke e Nagy si occuperanno dell'intero processo editoriale, mentre Esser e Finkernagel agiranno a supporto.
      Il "battesimo del fuoco" avverrà alla prossima Essen Spiel, dove l'editore ha già in programma la sua prima uscita: Renature, un titolo di Wolfgang Kramer e Michael Kiesling che sfrutta i pezzi del domino con meccaniche di controllo aree, ma sappiamo già che sono al lavoro anche altri prodotti, tra cui la riedizione di un classico.
      Il bagaglio di esperienza portato da queste personalità è notevole, così come lo sono le ambizioni della nuova realtà, che punta a realizzare opere di qualità apicale, che siano in grado di impressionare a lungo e di andare oltre le consuete categorie. Vien da sé che con queste premesse l'attenzione del mercato, e nostra, su di loro sarà da subito ai massimi livelli.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Notizie Flash

      Anteprime: Oath: Leder Games presenta la sua epica ludica

      Presentato un paio di settimana fa su Kickstarter, in un attimo ha superato la soglia iniziale e ora, giunto alle porte del 2000%, si è imposto alla nostra attenzione. Parliamo di Oath: Chronicles of Empire and Exile, il nuovo titolo dalla Leder Games, casa editrice che ci ha fatto giocare perfino nel ruolo della Caverna in Vast: the Crystal Cavern, e appassionare alla politica degli animali nella foresta di Root: a Game of Might and Right (entrambi portati in Italia da MS Edizioni).

      Leggi Tutto... Altri articoli: Anteprime

      Multimedia: Boardgame Studio: Armata Strigoi

      Leggi Tutto... Altri articoli: Multimedia

      Anteprime: Return to Dark Tower: il dungeon crawler anni '80 torna per il XXI secolo

      Ci fu un tempo in cui i giochi da tavolo che oggi definiremmo “per gamer” erano l’oscura provincia di pochi nerd – quelli originali, per cui il computer aveva ben pochi segreti, mentre la socializzazione restava misteriosa. In quel tempo, i pochi autori di boardgame si divertivano a creare: pochi concetti, meccaniche che viste con gli occhi odierni si direbbero addirittura antiquate. Eppure quei giochi erano divertenti, e in genere badavano meno all’aspetto estetico e più ai contenuti

      Leggi Tutto... Altri articoli: Anteprime

      Notizie Flash: Nomination ToyAwards 2020: c'è anche Mystery House!

      Come ogni anno, poco prima della Spielwarenmesse, il più importante evento fieristico per l’industria del del gioco e del giocattolo al mondo che si tiene da oltre sett’antanni a Norimberga, vengono annunciati i finalisti del ToyAward, il premio che riconosce i titoli più innovativi nella sconfinata offerta che i produttori si preparano a lanciare per questo 2020. Come sempre ci fa molto piacere segnalare le occasioni in cui tra i nominati compaiono anche i nostri amati boardgame. E quest’anno ci fa ancora più piacere, perché a concorrere nella categoria Teenager & Adulti, troviamo anche un prodotto nostrano: Mystery House, di Cranio Creations!
      L’innovativa “escaperroom” da giocare nella scatola, ideata da Antonio Tinto, se la dovrà vedere con la versione Braille dello storico UNO di Mattel e Proxi: il robot programmabile della Kosmos.
      Per sapere chi vincerà , dovremo attendere la cerimonia di apertura della Spielwarenmesse fissata per il prossimo 28 gennaio.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Notizie Flash

      Notizie Flash: Il Colt Express di Ludonaute diventa Super

      Con un rapido annuncio sulla sua pagina facebook di bandiera, Ludonaute ha reso noto una delle sue prossime novità. Il nome è di quelli grossi perché si tratta ancora una volta di Colt Express.
      No, niente espansioni stavolta: il titolo che si legge sulla scatola recita Colt Super Express e, a quanto pare, si tratta di una nuova versione dell'apprezzatissimo family game di Cristophe Raimbault (localizzato da Asmodee in Italia), capace nel 2015 di portarsi a casa la doppietta Spiel des Jahres e Gioco dell'Anno.
      Questo nuovo gioco, firmato dallo stesso Raimbault in tandem con Cédric Lefebvre, ci riporta ancora nel selvaggio west a vivere l'assalto al treno, ma stavolta in modo ancora più rapido e frenetico e con una differenza nell'obiettivo tanto semplice quanto profonda: non vincerà più il più ricco, ma chi riuscirà ad arrivare vivo alla fine del percorso.
      Stando a quanto abbiamo potuto vedere sinora, tra i materiali della scatola sparisce il treno tridimensionale, il tempo di gioco scende a quindi minuti, per un prodotto che, immaginiamo, sarà di dimensioni (e prezzo) più contenuti.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Notizie Flash

      Notizie Flash: Duelli nel cosmo: Cosmic Encounter si fa Duel!

      Con poche probabilità di smentita, possiamo dire che Cosmic Encounter è uno dei giochi più ristampati della storia ludica. Con tante edizioni all'attivo, alcune decisamente più brillanti di altre, il classico gioco che fa a pezzi le sue stesse regole è stato, e probabilmente è ancora, uno dei titoli "light" più giocati al mondo. Però forse il difetto maggiore del gioco stava nella sua poca adattabilità al gioco a due.

      Niente paura, fanatici delle assurde razze di Cosmic Encounter! La Fantasy Flight Games ha appena annunciato la prossima uscita di Cosmic Encounter Duel! Ora due giocatori potranno scegliere tra ben ventisette nuove specie aliene per duellare uno contro l'altro: al vincitore il galattico onore di far parte del Consiglio Galattico, appunto. Al perdente? Il gelo delle vuote distese del cosmo. Lo scopo del gioco resta sempre quello: vince la prima specie che riesce ad avere 5 basi sui pianeti scoperti. Però le differenze tra questo Duel e il vecchio Cosmic Encounter sono più delle somiglianze. Per esempio, ora ci sono tre diversi tipi di carte Destiny: le Discovery ci faranno trovare un pianeta su cui duellare, mentre le Event ci metteranno di fronte a calamità galattiche, e le Refresh ci permetteranno di recuperare carte e astronavi. Oltre a decidere segretamente quante navi mandare in un duello, dovremo anche cercare di farci amici gli inviati di altre specie, e scegliere (sempre in segreto) una tattica da usare in battaglia insieme a una carta dalla nostra mano. Il resto, come si dice... è storia galattica finché uno dei due contendenti non avrà la sua quinta base: lì sarà game over, al vincitore gli onori, al perdente... l'oblio.

      Cosmic Encounter Duel sarà disponibile entro aprile 2020, insieme con un tappeto di gioco appositamente disegnato. E chissà se ci aspetta anche la versione italiana di questo nuovo Incontro Cosmico!

      Leggi Tutto... Altri articoli: Notizie Flash

      Multimedia: Boardgame Studio: Marvel Champions

      Leggi Tutto... Altri articoli: Multimedia

      Notizie Flash: Dalla nave Ghenos si intravede finalmente l'isola dei dinosauri

      Con un rapidissimo annuncio lanciato sulla loro pagina facebook, Ghenos Games ha finalmente ufficializzato per la fine del mese l'arrivo nello Stivale di Dinosaur Island, l'attesissimo titolo di Jonathan Gilmour e Brian Lewis edito in originale da Pandasaurus Games che, fin dalla sua prima apparizione su kickstarter, non ha fatto altro che far parlare ottimamente di sé.
      Nel gioco, da uno a quattro partecipanti si cimenteranno nella realizzazione del miglior parco divertimenti a base di dinosauri, cercando di ricombinare le corrette sequenze di DNA e riportarli così in vita.
      Sapevamo già dalla scorsa Spielwarenmesse che l'editore milanese ci stava lavorando, ma non possiamo nascondere la sorpresa che ci ha generato questa notizia, dato il lungo silenzio al riguardo durante l'anno.
      In ogni caso, l'opera darà certamente il suo contributo nel rendere decisamente interessante il periodo invernale per la casa meneghina che aveva già annunciato il ritorno di Wingspan e l'uscita di Draftosaurus (di Antoine Bauza, Corentin Lebrat, Ludovic Maublanc e Théo Rivière per Ankama).

      Leggi Tutto... Altri articoli: Notizie Flash

      Notizie Flash: Anche Repos Production si unisce alla galassia Asmodee

      Sempre fedele alla sua rampante politica di scalate, in un'ottica di continua espansione nel mercato, Asmodee ha da pochissimo annunciato l'acquisizione di Repos Productions.
      Anche il celebre editore belga, noto per numerosi titoli campioni di vendite come il fresco vincitore dello Spiel des Jahres Just One, 7 Wonders (Kennerspiel des Jahres 2011), Ca$h 'n Guns, Concept e tanti altri, entra dunque a far parte della "grande famiglia" della multinazionale.
      Entrambe le parti si dichiarano soddisfatte dell'operazione, reputandola la più logica evoluzione delle solide partnership già in piedi tra loro in diversi Paesi, e vedendola foriera di numerose nuove opportunità che certamente potranno scaturire dalle nuove sinergie che verranno a crearsi.
      Contestualmente all'operazione, Cédrick Caumont lascerà Repos e si cimenterà con la sfida di Captain Games, un nuovo design studio indipendente, mentre l'altro co-fondatore della casa del sombrero, Thomas Provoost entra nel gruppo Asmodee come Coordinatore dei vari studios, con mansioni di coordinamento nell'ottica di ottimizzare la strategia editoriale del gruppo.
      Il "nuovo corso" di Repos Production sarà ora guidato da Thomas Vermeir, consulente di lungo corso dell'editore, insieme a Géraldine Volders.
      Insomma, un'operazione decisamente importante per la multinazionale vista l'entità della realtà acquisita (il suo catalogo conta a oggi 55 giochi prodotti e distribuiti in tutto il mondo), che immaginiamo avrà importanti ripercussioni negli equilibri del mercato.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Notizie Flash

      Notizie Flash: Escapenauts - in fuga da mondi fantastici con Quality Games

      Sulle scia del successo ottenuto dalla riedizione di Lex Arcana, prossimo ormai alla consegna ai sostenitori del progetto, Quality Games torna al lavoro su un nuovo progetto intitolato Escapenauts. Si tratta stavolta di un boardgame a firma di Mauro Longo e Andrea Sfiligoi, in cui da due a sei giocatori saranno chiamati a fuggire da misteriosi e variegatissimi mondi generati dall'enigmatica Scatola della Proiezione Astrattiva, artefatto opera degli antichi Creatori.
      L'opera si prefigge di prendere le meccaniche delle escape room da tavolo e arricchirle con un pizzico di roleplay, sfidando i partecipanti a esplorare, risolvere enigmi e affrontare mostri, in sessanta minuti di gioco.
      I piani dell'editore per questo nuovo titolo mirano alla realizzazione di una serie di scatole, tutte indipendenti tra loro, dotate di diverse ambientazioni e con meccaniche sufficientemente snelle per essere adatte a un ampio spettro di pubblico.
      Il primo capitolo di questa collana, Dungeon Break, esordirà su kickstarter il 5 Maggio e porterà gli "Escapenauti" in un profondo sotterraneo di una terra antica e dimenticata.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Notizie Flash

      Notizie Flash: Fantasy Flight Interactive chiude i battenti

      Si conclude dopo solo due anni l'esperienza di Fantasy Flight Interactive, ramo dell'editore statunitense dedicato allo sviluppo di videogiochi.
      Con un sintetico comunicato diramato tramite LinkedIn infatti, il direttore Tim Gerritsen ha annunciato la cessazione delle attività il prossimo mese e il conseguente licenziamento di tutti i suoi dipendenti (compreso lui stesso).
      La breve e sfortunata storia della compagine arriva dunque tristemente al termine dopo il rilascio del solo Lord of the Rings: the Card Game, lavoro che tra l'altro non sembra essere mai riuscito a costruirsi una solida fanbase.
      Nonostante ciò, la notizia della chiusura arriva tutto sommato inaspettata: non c'erano sentori della piega che avrebbe preso la questione, tanto più che nel comunicato più recente rilasciato dalla software house, datato 16 Dicembre, si annunciavano nuovi contenuti gratuiti per il loro titolo.
      È probabile che nei prossimi giorni conosceremo il destino del gioco; i dati di utilizzo del videogame sembrano suggerire che i relativi server saranno spenti, ma non disperiamo in una decisione diversa da parte di Asmodee Digital.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Notizie Flash

      Notizie Flash: Kemet torna sui tavoli da gioco

      È recentissima la notizia di un altro, ennesimo, graditissimo ritorno sui tavoli da gioco. Siamo infatti alle battute finali per Kemet: Blood and Sand, la riedizione del fantastico titolo omonimo di controllo aree ideato da Jacques Bariot e Guillaume Montiage ed edito da Matagot.
      Secondo quanto emerge dalle informazioni al momento disponibili, la nuova scatola presenterà una componente estetica del tutto rinnovata e numerose sistemazioni al regolamento, proseguendo lungo il percorso che era stato già intrapreso per la produzione della versione 1.5 dello stesso, in collaborazione con la community internazionale dei giocatori.
      Il 2020 dovrebbe essere l'anno per questa nuova uscita, ma per saperne di più occorrerà attendere di entrare nel vivo dell'anno.
      Kemet è stato ed è tutt'ora uno dei titoli più riusciti e acclamati del suo genere, dunque non possiamo nascondere che il nostro interesse su questa nuova opera sia già ai massimi livelli.

      Leggi Tutto... Altri articoli: Notizie Flash

      Multimedia: Boardgame Studio: Anime Party

      Leggi Tutto... Altri articoli: Multimedia