PLAY 2022 - Le novitÓ dal mondo dei Giochi da Tavolo
Data: Giovedý 28 aprile 2022
Argomento: Giochi da tavolo


Play 2022 - novitÓ giochi da tavoloEd ecco a voi la guida completa alle novità boardgame che saranno schierate sui tavoli di Play 2022.

Come leggerete di seguito, non si tratta solo di nuove scatole da aggiungere immediatamente alle vostre collezioni, ma anche di anteprime assolute da sperimentare in prima persona ai tavoli demo di Play dal 20 al 22 Maggio, magari in compagnia dei loro autori!!

La guida verrà aggiornata in maniera progressiva con l’arrivo dei nuovi annunci degli editori, il nostro consiglio è di cominciare a studiare e tornare a consultarci spesso per rimanere sempre aggiornati. Anche perché gli editori si stanno impegnando al massimo per riuscire a garantire quante più novità possibili, e non mancheranno di aggiornarci con le loro aggiunge alla lista di prodotti fino all’ultimo minuto utile!

Non perdete l’altra nostra guida alle novità di Play 2022, la Guida delle novità Gdr e Librogame.

Ultimo aggiornamento 21/05/2022  con notizie di : Aleph Game Studio, Lirius Games



Novi 1799Acies Edizioni
L’editore milanese Acies, noto per i suoi testi storici e i suoi particolari wargame, presenta la sua ultima uscita, Novi 1799 di Enrico Acerbi. Questa simulazione, che vede lo scontro tra l’Armata d’Italia dell’esercito napoleonico e l’esercito austro-russo nei pressi della cittadina piemontese, sarà in presentazione e vendita presso l’area BG Storico e si rivolge a un pubblico di appassionati del genere e del periodo storico.

LA belle epoqueAleph Game Studio
Due novità per la Aleph quest’anno. La prima è il nuovo numero della rivista Para Bellum, dedicata ai wargame da tavolo, che tra le altre cose conterrà ben due giochi completi dedicata alla Decima Flottiglia MAS e alle loro imprese durante la seconda guerra mondiale. La seconda è la ristampa del gioco da tavolo La Belle Epoque, in cui si potrà rivivere l’epoca di espansionismo, diplomazia e sviluppo tecnologico che va dal 1880 alla prima guerra mondiale, impersonando i leader delle potenze mondiali dell’epoca.

AHOTNIK AM Games / Mazzi Games
Ospiti dello stand di Pendragon Game Studio, gli autori di AHOTNIK presentano il loro primo gioco, ambientato in un futuro distopico dove giganteschi robot si danno battaglia per la conquista della terra. Coppie di piloti li comandano mentre, durante lo svolgersi dei combattimenti, si aprono dei portali da cui emergono enormi demoni che intendono impossessarsi del pianeta. Caratterizzato da miniature alte 12 cm. e da una meccanica basata sugli scontri a squadre, i prototipi del gioco saranno disponibili a demo e partite di prova.

 

Stranger ThingsAsmodée Italia
Come da tradizione, Asmodee è pronta a stupire tutti coloro che arriveranno a PLAY con uno stand ricchissimo di prodotti molto recenti e ancora mai dimostrati in fiera, a cominciare da Stranger Things: Attack of the Mind Flayer (Joey Vigour), unico prodotto a uscire veramente a ridosso della manifestazione: un rapido card game basato su meccaniche di bluff e calato nell’ormai iconico universo dell’omonima serie Netflix. A fargli buona compagnia, ci saranno altri “pezzi da 90” come il chiacchieratissimo Gloomhaven: Jaws of the Lion, Hallertau, 7 Wonders Architect, lo splendido Le Cronache di Avel, la nuova edizione de Il Signore degli Anelli: il Gioco di Carte, il grazioso Qwirky Circuits, l’elegante Murano - Maestri della Luce, il card game Il Trono di Spade: Terre di Nessuno, il simpatico flip and write Doodle Dungeon impreziosito dalle illustrazioni di John Kovalic, oltre ad altri nuovi party game come Telesketch, A Game of Cat and Mouth e Hint.
Per di più, l’editore proporrà un’area “Classics”, dove sarà possibile intavolare ulteriori importanti prodotti come Descent: Leggende delle Tenebre, Ankh e Dune Imperium.

invadersClementoni
Nuovi titoli a Play 2022 anche per la Clementoni, nel cui stand potremo anche trovare le novità che erano solo in demo durante la Play 2021, come Stranger Things Adventures Together e La Casa di Carta Behind the Mask. Invaders è un gioco di memoria ispirato a un famoso videogame che ha fatto la storia: bisogna ricordare dove sono gli alieni per poi attaccarli con le nostre astronavi. Sblocca la porta Città è il quarto capitolo della serie di escape room per bambini, in cui le tre avventure proposte stavolta vi porteranno in altrettante capitali europee, cioè Londra, Parigi e Roma. In Animali da Record, un gioco di carte, dovremo usare intuito e velocità per gareggiare tra i record del mondo animale: chi è il più longevo, chi il più pesante, e così via. Mimo Mestieri, secondo capitolo della serie dedicata al mimo, è focalizzato su professioni e mestieri e permette di sviluppare caratteristiche come la memoria e la capacità di imitazione. Infine, ci saranno 3 Mixtery puzzle, che combinano rompicapi e avventure da risolvere.

Master of the universe battlegorundCosmic Group
Succose novità ci aspettano nello stand di Cosmic Group a partire dall’attesissimo Masters of the Universe: Battleground di Archon Studio, che ci catapulterà nelle terre di Eternia dove potremo comporre e armare una squadra di iconici personaggi della serie per condurli alla vittoria nello scontro tra He-Man e Skeletor. Ancora da Archon Studio ecco Wolfenstein: The Board Game, dove le missioni del videogame si faranno materiche per il nostro piacere tattile e visivo, mentre con la nostra squadra di infiltrati dovremo farci strada nel famigerato Castello tra soldati e mostri nazisti per arrivare a uccidere Adolf Hitler stesso.
Per i patiti di Final Fantasy Trading Card Game arriva OPUS XVI Emissaries of Light, la prima espansione di questo 2022 che offre nuove possibilità di deck building grazie alla recente meccanica del gioco dei cristalli, con 130 nuove carte standard e ben 166 premium. Infine, per gli amanti degli Heroclix arriva Expansion Set Marvel Studios Disney+, con booster dove sarà possibile trovare tutti i principali eroi delle serie Marvel trasmessi su Disney Plus, tra cui il nuovo Captain America, Winter Soldier, Loki, Captain Carter, Scarlet, Vision, nonché temibili nemici come Ultron Infinity e Agatha Harkness… e non mancheranno miniature speciali rare!

ArnakCranio Creations
La presenza dei ragazzi di Cranio Creations tra gli stand delle fiere nostrane è una sicurezza, sia per la qualità dei prodotti che per la varietà di offerte e proposte (sia di vendita che di prova ai tavoli). Infatti – per non smentirsi – ecco che l’editore milanese ci propone una lista molto dettagliata di titoli, divisi in novità e ristampe, giocabili o meno, acquistabili o no. Il tutto scandito dalle rispettive date di uscita sul mercato. Vediamoli dunque in dettaglio: iniziamo con le novità acquistabili, tra cui spicca un titolo molto conosciuto ai gamer di lunga data, Terra Mystica - Automa per modalità solitario, si tratta di una espansione che consente di giocare a Terra Mystica appunto in modalità solitario con il solo gioco base oppure con una o entrambe le espansioni Fuoco & Ghiaccio e Mercanti di Mari. Troverete 10 nuove differenti fazioni Automa e differenti livelli di difficoltà. Un titolo invece recente (ma di grande riscontro) come Le rovine perdute di Arnak, avrà la sua espansione con Le Rovine Perdute di Arnak - Capi Spedizione, che – come da titolo, ci propone 6 Capi Spedizione, ognuno con abilità e carte iniziali uniche. Ci saranno inoltre 2 nuovi templi da esplorare, 18 nuovi oggetti, 12 nuovi misteriosi artefatti, nuovi assistenti, guardiani, siti archeologici e molto altro! Chiude questa categoria di espansioni acquistabili il modulo per il 5° giocatore di Barrage, che si presenta altrettanto ricco rispetto al gioco base per via di una nuova mappa progettata specificamente per 5 giocatori e scopri le nuove connessioni, studiate per consentire nuove strategie di piazzamento senza alterare il flusso di gioco. Tra le ristampe tornate acquistabili troverete invece: Terra Mystica, Under Falling Skies, Codex Naturalis e Trapwords.

In anteprima assoluta per Play! A disposizione per le prove ai tavoli (ma non ancora acquistabili) ci saranno i seguenti titoli: The Hunger, dal cratore di Magic, Richard Garfield, un gioco sui vampiri che si svegliano dal loro sonno allo sbocciare delle Rose Eterne, per correre fino al Labirinto e cogliere il bocciolo più bello, dando la caccia agli umani che gli sbarreranno la strada; Virtù, un gioco piuttosto impegnativo che si ambienta alla fine del Medioevo. Il gioco offre un’originale meccanica incentrata sulla plancia giocatore, dove le scelte scaturiscono da un percorso di carte disposte a raggiera, che potete sviluppare in base alla strategia impostata.
Vi segnaliamo inoltre che l’elenco dei prodotti Cranio non si esaurisce qui ma si va arricchendo di giorno in giorno, per cui vi consigliamo caldamente di tornare spesso su questo contributo per verificare gli aggiornamenti.

VerrixDawn Town Games
Alla sua prima presenza a Play, la milanese Dawn Town Games presenta ufficialmente il suo primo prodotto, Verrix (Tommaso Ceglia, Riccardo Corti). Si tratta di un eurogame ambientato in Britannia dove il giocatore, tramite gestione risorse e carte, potrà produrre beni, pregare dei, commerciare o razziare fino alla vittoria. Contestualmente, vi sarà la presentazione anche della prima espasione Verrix Origini, con l’introduzione di un automa alla guida di una potente tribù rivale. Le novità però non sono finite, perché verrà presentato anche il prototipo di Rituals, un eurogame strategico in cui saremo nei panni di druidi e sacerdotesse celtiche, con la possibilità di sfruttare una meccanica di combinazione dei poteri per evocare il rituale del bosco sacro.

bitokuDevir Italia
Devir Italia sarà presente a Play! Presso lo stand B09 e attrezzerà come sempre tavoli con divertenti titoli in dimostrazione, per grandi e piccoli. Spiccano i best seller: Il Labirinto magico, I colori delle emozioni, Paris (nelle due versioni La cité de la lumièere e Eiffel), Star Realms, Insalata di punti, I ciarlatani di Quedlimburgo (con espansione) ma soprattutto spiccherà tra questi The Red Cathedral, un eurogame dalle piccole dimensioni ma dagli enormi pregi, che davvero vi suggeriamo di provare. Piccolo e compatto, dai materiali eccelsi, è l’ideale da mettere in valigia per le vacanze. Sarà possibile provare su prenotazione anche titoli più imponenti, come La guerra dell’anello e Sword & Sorcery. Assolutamente da non perdere l’anteprima assoluta di Bitoku, gioco dall’ambientazione giapponese in cui i giocatori saranno degli spiriti della foresta e di cui ancora non si sa nulla, tranne che le meccaniche sono le più disparate: dal deckbuilding al set collection passando per il piazzamento lavoratori. Siamo tutti curiosi di vederlo....

chicken CrimesDracomaca
Rombano i motori in casa Dracomaca, editore pronto a lanciare assolute novità in concomitanza con l’inizio della manifestazione.
Sul fronte dei boardgame è in arrivo Chicken Crimes (Maurizio De Angelis, Dario Dordoni), un simpatico titolo investigativo in cui, con il supporto di un tomo delle indagini e di contributi multimediali da fruire tramite PC o smartphone, dovremo cooperare per dipanare l’intricato mistero di chi sta minacciando Becco Perbacco e di chi ha trafugato la preziosissima bottiglia del suo Dom Gallignon.

Deckscape Nel Paese Delle MeravigliedV Games
Non tutti si sono ancora abituati all’inglesizzazione del nome della storica casa editrice perugina, ma la sua presenza a Play resta una delle grandi certezze della fiera. Così come è una certezza l’uscita del nuovo capitolo di Deckscape - Nel Paese delle Meraviglie (Martino Chiacchiera e Silvano Sorrentino), in cui andremo a visitare le terre create dalla fantasia di Lewis Carroll. L’inevitabile scontro con la Regina di Cuori avrà anche qualche materiale extra, come le carte labirinto e lo specchio incluso nella confezione. Nuovo capitolo anche per l’apprezzato investigativo Decktective - La morte bara a carte (Martino Chiacchiera e Silvano Sorrentino), in cui la scena del crimine in 3D stavolta mostrerà ben quattro vittime durante una mortale partita a Blackjack tra boss del crimine. Il fatto che non ci siano testimoni è un particolare che renderà certo più complessa la nostra indagine. DvGames porterà inoltre, per la prima volta in italiano,Say Anything (Dominic Crapuchettes, Satish Pillalamarri), titolo per 4-8 giocatori che, tra gli altri premi, ha vinto l’Origins Award 2008 per miglior Party Game. A turno verrà posta a uno dei giocatori tra le 400 domande della scatola, ma costui potrà scegliere solamente tra le risposte scritte dagli altri partecipanti: chi indovina quale sarà la sua scelta guadagnerà gli agognati punti.

Imperial StruggleErgo Ludo Editions 
Pur non avendo un proprio stand a Play, Ergo Ludo parteciperà con la presenza della sua ultima novità, Imperial Struggle, in vendita presso lo stand Asmodee e in demo nell'area del BoardGame Storico. Imperial Struggle è il secondo titolo del mitico duo Ananda Gupta e Jason Matthews, già autori del celebratissimo Twilight Struggle. Questa volta i temi trattati riguardano il dominio dell’Europa e le colonizzazioni nel mondo da parte di Francia e Gran Bretagna nel XVIII secolo, con un bel gioco per due dalla profondità e durata abbastanza importanti.

El Gran CapitanEuropa Simulazioni
L’editore piacentino, apprezzato per i suoi bei giochi di simulazione porterà novità solo in forma di prototipo. Cominciamo con El Gran Capitán, prossimo titolo della serie sulle Campagne d'Italia del '500, dedicato a quelle svoltesi nel Regno di Napoli. Altro prototipo di particolare interesse per la nostra storia bellica è Caporetto, iconica quanto sfortunata battaglia del 1917, che utilizza lo stesso sistema dei due precedenti Strafexpedition e Gorizia 1916. Sarà possibile provare Piacenza 1746, l’ultimo gioco pubblicato, sulla battaglia del 16 Giugno 1746 della Guerra di Successione Austriaca in Italia. È una simulazione di media complessità, con approccia in modo innovativo le battaglie dell'Era della Ragione e i combattimenti lineari dell'epoca.

LuxastraFantàsia edizioni
PLAY 2022 sarà particolarmente importante per Fantàsia edizioni, perché la nascita della nuova casa editrice verrà appunto annunciata ufficialmente in concomitanza con la manifestazione modenese. Fantàsia Edizioni sarà un brand totalmente europeo, dall’ideazione alla stampa. La nuova casa editrice presenterà il primo dei suoi titoli, Luxastra: ispirato alla popolare campagna gdr/web serie creata da InnTale, si tratta di un gioco di carte cooperativo a firma Gianluca Horton, in cui i giocatori si muovono tra le strade di Fatumastra per trovare e sconfiggere il boss finale (e ovviamente i suoi sgherri). Sarà anche possibile provare il titolo nello spazio dedicato (C2A), direttamente con l’autore o con uno dei protagonisti della serie originale.
Presso il loro stand sarà anche possibile preordinare Earthborne Ranger, il gioco di carte narrativo ecosostenibile di prossima uscita, lanciato proprio durante la scorsa PLAY, a cui abbiamo dedicato una dettagliata anteprima sempre qui su Gioconomicon.

Two RoomsFever Games
Tante le novità dalla casa “dell’aeroplanino giallo”, a partire da One Small Step, edizione italiana del gioco Academy Games per 2-4 giocatori dedicato alla conquista della Luna, che ci farà rivivere lo scontro (pacifico e virtuoso) della corsa allo spazio tra USA e URSS nella metà del secolo scorso. Two Rooms èun veloce card game cooperativo per 2 in cui bisogna far fuggire un gruppo di umani da una casa infestata; quando un giocatore esegue il turno, l’altro deve stare con gli occhi chiusi e non vedere cosa succede. Originale! Per l’apprezzata saga degli Architetti Del Regno Occidentale sono in arrivo la ristampa del gioco base, l’espansione L'epoca Delle Meraviglie, che insieme a nuove sfide aggiunge anche una nuova modalità in solitario, la Collector's Box in cui raccogliere tutta la componentistica della serie (e avere 14 nuove carte promo) e il sontuoso Playmat da usare al posto del classico tabellone.

Mini EscapesGateOnGames
GateOnGames quest’anno propone un calendario di eventi particolarmente ricco di incontri con gli autori e firmacopie. Partiamo però dalle novità in vendita: la prima è Mini Escapes (Christian Giove, illustratore Stefano Tartarotti), una escape room da 1-6 giocatori e da circa un’ora contenuta su un unico grande foglio che, piegato, entra tranquillamente in tasca. Si gioca con un’app e i tre scenari presenti raccontano la storia della ricercatrice Emily Mound all’esplorazione di tre misteriosi tempi. Altra possibilità di gioco ci sarà offerta da 21 Giochi Minuti (Matteo "TeOoh!" Boca, P.S. Martensen), una raccolta di 21 piccoli giochi che spaziano dal dungeon crawler al party game, dal draft alla gestione risorse, per un numero di giocatori che varia da 1 a 12. Di recente uscita è anche Micro City (Michał Jagodziński, Kamil Langie), per uno o due giocatori, in cui in maniera competitiva o collaborativa saremo chiamati a gestire una piccola città con l’obiettivo di costruire un grande edificio che dimostri la vostra bravura. Tra tiri di dadi e pianificazione, la partita durerà appena 10-30 minuti.
Se invece siete interessati alle anteprime, non mancate all’incontro in cui verrà mostrato It’s a bomb (Christian Giove), un gioco collaborativo da 2-5 giocatori in cui un partecipante agirà come Unità di Crisi e darà indicazioni agli altri su come disinnescare la bomba interagendo con loro e tentando di comunicare la giusta sequenza di cavi colorati. Ulteriore incontro con anteprima sarà quello dedicato a Foxy (David Spada), un gioco di colpo d’occhio e memoria per 1-5 giocatori. Pescando le carte dovrete stimare la quantità di animali dello stesso tipo già presenti al tavolo, con diverse varianti pronte a complicarvi la vita.

Race For The GalaxyGhenos Games
Divenuta ormai a tutti gli effetti un tutt’uno con DV Games, in questa kermesse modenese Ghenos espone comunque il proprio brand su una pingue schiera di novità. Tanto per cominciare, insieme all’attesissima ristampa riveduta e corretta del gioco base, è finalmente in arrivo Spirit Island - Branch & Claw (R. Eric Reuss), espansione che arricchisce il fenomenale cooperativo da uno a quattro giocatori, di altri spiriti e di numerosi ulteriori elementi che rendono l’esperienza di gioco, se possibile, ancora più ricca e profonda. Sempre in tema di ristampe, ecco che arriva anche la nuova edizione di Race for the Galaxy (Tom Lehmann), un must have per ogni gamer che si rispetti, da uno a sei giocatori, in una versione con qualche piccola aggiunta e miglioria grafica, disponibile assieme a Rischio Calcolato, una “big box” che raccoglie tutte le espansioni del celebre card game in salsa sci-fi, nello specifico: La Tempesta si Avvicina, I Ribelli contro l'Impero e sull'Orlo della Guerra. Procedendo con le riedizioni, Fjords (Franz-Benno Delonge, Phil Walker-Harding) è la nuova veste dell’omonimo titolo di piazzamento tessere del 2005. Da due a quattro giocatori, ambientata ovviamente sulle coste norvegesi, questa nuova scatola racchiude ben cinque nuove varianti per arricchire l’esperienza di gioco. Proseguendo, stavolta con titoli del tutto inediti, è la volta di Fire & Stone (Klaus-Jürgen Wrede), un titolo da due a quattro giocatori, in cui il celebre autore di Carcassonne propone meccaniche di piazzamento lavoratori per inscenare la crescita di antiche tribù africane durante l’età della pietra. Infine, dalla fucina Horrible Guild, è in arrivo Sound Box (Hjalmar Hach, Lorenzo Silva), un simpatico party game da quattro a sette giocatori in cui caos e rumori la faranno certamente da padroni. Tutte queste novità all’esordio, saranno affiancate anche alle recentissime uscite del calibro di Libertalia: sui Venti di Galecrest e Beez.

Giochi Uniti
Decisamente ampia e variegata la presenza dell’editore partenopeo alla kermesse modenese. Giochi Uniti non solo presenzierà con uno stand con tanti titoli acquistabili e da provare, su tutti la versione base del loro primo crowdfunding Pathfinder Arena (Flavio Anzidei, Roberto Tibuzzi, Giorgio Serafini), non ancora in vendita ma giocabile con gli autori e accompagnata dall’intero set di miniature visionabili per la prima volta da tutti, ma sarà possibile partecipare anche a tornei di Catan, Carcassonne e Farmerstein. Per di più, oltre alla loro ormai consueta area Outlet dislocata allo stand E45, il marchio Giochi Uniti sarà anche affisso allo stand F15C, dove saranno allestite a rotazione delle versioni giganti di Carcassonne, Fantascatti e Bicchieri Sprint.

HeroQuestHasbro
Play quest’anno vanta anche la presenza di Hasbro, che porterà diversi titoli interessanti tra gli ultimi usciti e diverse anteprime previste per i mesi a venire. L’offerta del colosso ludico sarà divisa in due diversi spazi. Il primo, targato Avalon Hill, ospiterà due grandi titoli localizzati in italiano: la terza edizione di Betrayal at the House on the Hill, uscito lo scorso aprile, e soprattutto la nuova e attesissima edizione di HeroQuest. Non solo sarà possibile provare il gioco, ma ci saranno diversi eventi dedicati al nonno del Dungeon Crawl, incluse sessioni di pittura di miniature e tornei. Nell’area Hasbro Gaming, invece, sarà possibile giocare a titoli già disponibili come Marvel Caos,Harry Potter Trivial Pursuit eKa-Blab, ma soprattutto si potranno provare in anteprima molti titoli in uscita tra luglio e dicembre di quest’anno, decisamente più orientati verso i family game. Il Grandma-jong, previsto per luglio, è un gioco di carte in cui bisogna formare tris e coppie di carte per rubare i gettoni agli avversari, ed è basato sul tradizionale mah-jong. Five Alive è il nuovo gioco di carte previsto per l’estate: ciascun giocatore dovrà aggiungere a turno una carta numerica al tavolo, facendo in modo che la somma di tutte le carte giocate non superi il valore di 21; chi “sballa” perde una delle sue 5 vite, e il gioco continua finché non resta un solo giocatore alive, vivo. Sempre in estate uscirà Cluedo Escape: Il Tradimento a Villa Tudor è un gioco basato un po’ sulle escape room, in cui i giocatori dovranno esplorare la villa, raccogliere indizi e capire chi è l’assassino del padrone di casa, dove è avvenuto il delitto e con quale arma, e poi scappare prima che arrivi la polizia; il gioco dovrebbe uscire a settembre.Trivial Pursuit edizione Famiglia, in uscita a Natale, è invece una variante del classico gioco quiz, in cui però le domande sono divise tra quelle per bambini e quelle per adulti. Jenga Maker, sempre in uscita a Natale, è una variazione sul tema Jenga, stavolta però a squadre: pescando una delle oltre 200 carte bisognerà iniziare a costruire l’oggetto illustrato sulla carta e poi farlo continuare ai propri compagni senza però mostrare la carta.

Le Mura di AlesiaIoGioco
Anche in occasione di questa Play, la rivista ioGioco presenta un nuovo cardgame realizzato appositamente per i suoi lettori. Si tratta de Le Mura di Alesia, ideato da Dario Massarenti e Francesco Testini e illustrato da Alan D’Amico. Il gioco è ambientato durante il famoso assedio escogitato da Giulio Cesare che decise le sorti della guerra contro i Galli guidati da Vercingetorige e rifugiati nella città di Alesia. I due giocatori prendono i panni di due Legati, incaricati di presiedere i lavori di costruzione delle due cinta di mura realizzate per circondare i nemici e proteggersi dalle tribù che giungono in loro soccorso.
Oltre che abbonandosi alla rivista, saranno presentate delle promozioni per ottenere questo gioco presso lo stand di ioGioco a Play.
 

moodboardKaleidos Games
Anche quest’anno KaleidosGames sarà ospite a Play nello stand di Oliphante, dove farà provare i suoi giochi anche in presenza dei suoi autori. La prima novità è Moodboard (Spartaco Albertarelli, Stefano Mirti), party game da 4 a 7 giocatori in cui saremo chiamati a impersonare agenzie di creativi che competono per essere scelti dal cliente di turno. Si tratterà quindi di scegliere le immagini sulle carte a disposizione (tra le 300 presenti nella scatola) per rispondere creativamente alle richieste di un “cliente” e ottenere il suo agognato “like”. Non poteva poi mancare Vektorace (Spartaco Albertarelli, Davide Ghelfi), ormai un classico tra i giochi di corsa, in una versione rivista e aggiornata. Da 2 a 6 giocatori, dopo aver montato le proprie Papcarz F8, potranno sfidarsi in eccitanti corse, tenendo d’occhio meccaniche come quelle dell’uso delle gomme e della nitro, della scia per i sorpassi, del rientro ai box. Sempre per Vektorace, sarà anche presente Scuderia F8, una sorta di espansione/aggiornamento dedicata ai possessori della precedente versione di Vektorace, che conterrà nuove auto pre-montate. Non mancherà inoltre la possibilità di sfidarsi in appositi tornei!

Lirius Games
L’editore romano, nato nel 2020 dall’impegno congiunto di Sonia Goncalves e Giacomo Cimini, sarà presente a Modena presso lo stand di IoGioco proprio per presentare il prototipo del loro primo lavoro: Age of Comics. The Golden Years. Si tratta di un piazzamento lavoratori di peso medio dove i giocatori interpreteranno il ruolo di dirigenti di una casa editrice di fumetti durante l'età d'oro di questi (circa 1938-56). Il gioco è già disponibile su Tabletop Simulator e su Tabletopia ma l’autore sarà ben felice di provarlo con voi presso i nostri tavoli dimostrativi. Il prodotto si distingue anche per l’estrema cura editoriale, in linea con i contenuti, per cui presenterà un design ispirato al periodo e ventiquattro copertine originali dell’artista Laura Guglielmo. Il prodotto verrà presto lanciato sulla piattaforma Kickstarter.

Little Rocket Games
La giovane casa editrice di Bracciano mostra tutta la sua crescita portando numerose novità e anteprime per Play. Si parte con Hidden Leaders (Andreas Müller, Markus Müller (II), Raphael Stocker), per 2-6 giocatori, in cui si andrà ad assumere il ruolo di uno dei figli del defunto imperatore. Per vincere bisognerà manipolare le quattro fazioni in lotta per ottenere che vinca la fazione con cui si è segretamente schierati. In Rolling Village (Diego Di Maggio) saremo invece sindaci che devono progettare il proprio villaggio. Un veloce roll & write per 1-12 giocatori, per ottenere il punteggio più alto si dovrà ottimizzare il posizionamento dei progetti nella propria città, potendo ogni turno scegliere tra due diversi. Tutt’altra ambientazione invece nel secondo roll & write in uscita, Siege of the Eternal Night (Diego di Maggio). In questo caso, in 1-6 giocatori, il nostro obiettivo sarà quello di sconfiggere tutti i nemici sulla griglia di Battaglia prima della Fine della Notte, ma per farlo dovremo sempre adattarci al risultato del tiro di due dadi. Come anteprima, Little Rocket Games porterà a Play Beast (Aron Midhall, Elon Midhall), un gioco più impegnativo per 2-4 giocatori. Un partecipante metterà i panni della Bestia del titolo e gli altri saranno i cacciatori chiamati alla difficile impresa di abbatterla per difendere i propri insediamenti. Un draft asimmetrico tra i ruoli, il movimento nascosto della bestia e la cooperazione necessaria tra i cacciatori saranno i punti focali di questo titolo. One Card Dungeon (Barny Skinner) è un gioco in solitario che ci porta nel più classico dei dungeon crawling… usando una singola carta! Saranno 12 i livelli da affrontare, e ancor più i mostri da sconfiggere, prima di giungere all’agognato Scettro di M’Guf-yn. Cyberdoom Tower (Marco Salogni, Zemilio) può essere giocato da solo o collaborando con un altro giocatore, e ci porterà al culmine della battaglia contro le IA che hanno ormai conquistato il mondo. Salendo la torre dove ci attende il nostro nemico finale, dovremo combattere spendendo Punti Azione, migliorando il nostro equipaggiamento, e facendoci strada a suon di dadi. Insert Coin to Play (Marco Salogni, Zemilio) è invece un gioco per 2-6 giocatori in cui dovremo replicare alcune forme in pixel-art per ottenere delle nuove abilità da combinare. Attenzione, perché se non potremo disegnare i pixel usciti sulla carta dovremo necessariamente perdere una delle nostre vite, avvicinandoci al Game Over! Ultima tra le anteprime, Quetzal (Alexandre Garcia), permetterà a 2-5 giocatori di esplorare l’omonima città degli uccelli sacri. Usando avventurieri e archeologi, muoveremo la nostra squadra per raccogliere gli artefatti e consegnarli alle navi in attesa per guadagnare miglioramenti e punti vittoria. Non è ancora finita, però, perché Little Rocket Games porterà a Play anche il prototipo di un nuovo astratto, Hens (Giampaolo Razzino), dove alleveremo splendide galline di razza per ottenere le uova che ci doneranno la vittoria. I bonus cambieranno in ogni partita, mentre dovremo tenere d’occhio la sequenza di colori e numeri per poter vincere la partita.

The BreachLudus Magnus Studio
L’editore romano si presenta a Play! In grande stile, con ben 6 tavoli per le demo dei giochi, tra cui l’attesissimo prototipo del loro prossimo prodotto per una campagna Kickstarter, stiamo parlando di The Breach, titolo d’esordio di Michele Morosini, che non mancherà di attrarvi con i materiali già in versione semi-definitiva e soprattutto con le bellissime miniature. Il vostro personaggio nel gioco sarà un hacker, che da dietro il suo computer controllerà un avatar, il modello che lo rappresenta nel cyberspazio, ove si muoverà cercando di contrastare il firewall e le sue difese e ovviamente di contrastare gli altri breacher rivali. Una plancia giocatore dalla meccanica innovativa e un tabellone modulare con numerose missioni, rendono l’esperienza di gioco estremamente immersiva. La campagna Kickstarter sarà online dal 24 maggio. Ai tavoli sarà possibile inoltre giocare con l’autore. Le sorprese non finiscono però qui, ci saranno anche i titoli che hanno finora contraddistinto Ludus Magnus Studio per serietà ed attenzione ai particolari, come DEI – Divide et Impera, Black Rose Wars: Rebirth, Nova Aetas Renaissance. Insomma, un piatto davvero ricco… non esitate a…ficcarvici!

Mancalamaro
Mancalamaro è stato, sin dalla sua nascita, sinonimo di giochi belli, veloci e portatili. Se passate al loro stand di certo non andrete via a mani vuote: l’offerta è vasta e i prezzi per tutte le tasche. Quest’anno non mancherete di notare Il regno delle catapulte, per via dell’impatto scenico: costruirete e difenderete un vero fortino, cercando al tempo stesso di distruggere quello dell’avversario utilizzando vere catapulte. Insomma, che la guerra abbia inizio! Per gli amanti del calcio c’è invece Bomber - Edizione Insuperabili, un gioco di carte che permette a due giocatori di giocare una partita di calcio in meno di quindici minuti!
Tra le novità spicca anche Shards of Infinity, un deck-building per 2-4 giocatori che permette l’evoluzione del proprio mazzo a partire da un mercato centrale comune. Se vi piace di più cimentarvi in una classica meccanica di costruzione rete, allora è consigliabile provare Get on board, nel quale rimarrete affascinati da tutti i passeggeri a bordo: turisti, professionisti, studenti. Viaggiano tutti insieme, anche con destinazioni diverse, ma giungeranno tutti a destinazione? Le sorprese non sono finite, se vi piacciono gli astratti dovete sicuramente provare una (veloce) partita a Lucky Numbers di Michael Schacht.
Molte novità anche per i più piccoli, tra le quali spiccano ben tre titoli: Farm & Furious (staffette di animali da cortile si sfideranno in una pazza corsa), Tentacolor (sarete esploratori del mare a caccia di una creatura misteriosa), Cosmic Race (il vostro sogno è realtà: siete dei piloti! Ma nello spazio…).

Secnda ChanceMS Edizioni
Da tempo in costante crescita vertiginosa, MS Edizioni è pronta a stupire il pubblico di PLAY con numerosissime nuove uscite. Per quanto riguarda i giochi da tavolo, ovviamente è Root il primo nome cui si pensa, dato che saranno presentate le due espansioni, ovvero Il Bosco Meccanico (Benjamin Schmauss, Cole Wehrle), ovvero una collezione di automi per aggiungere fazioni alla contesa anche quando non si è abbastanza al tavolo, e Kit del Vagabondo (Patrick Leder, Cole Wehrle) che contiene tre nuovi vagabondi per avere ancora maggiore variabilità. Si prosegue poi con Claim 2 (Scott Almes), un seguito standalone dell’intrigante gioco di prese, con nuove fazioni di gioco che possono anche essere combinate con quelle del primo mazzo. Sempre della stessa linea è poi Claim: RInforzi Magia in cui lo stesso autore propone tre nuove fazioni magiche per aumentare ancora di più la scelta delle fazioni da far competere. Un’altra collana molto prolifica è Sherlock (Francisco Gallego Arredondo, Martí Lucas Feliu, Josep Izquierdo Sánchez) che si arricchisce con la Serie Medioevo ovvero una nuova trilogia, completamente calata nell’omonimo periodo. Sarà infine presentata una nuova edizione di Seconda Chance (Uwe Rosenberg), arricchita con matite colorate.

Libro Alex RandolphOliphante
In casa Oliphante ci si prepara a festeggiare degnamente il centenario della nascita di Alex Randolph con il libro edito da Unicopli Alex Randolph – Artista e autore di giochi, dedicato al maestro del game design contemporaneo da Cosimo Cardellicchio, suo amico e biografo. Sempre in tema, sarà disponibile Sottosopra, giochino che l’autore americano donò alla Unicopli e che ora viene ristampato in busta per questa ricorrenza. Tra le ultime uscite, sarà possibile provare il divertente party game Tea, Scones And Arsenic, dove ci si deve difendere da parenti avidi e biscotti avvelenati! Infine, data la presenza di Kaleidos Games nello stand, si segnala che lì si terrà il Campionato Ufficiale di Vektorace, che si correrà sull’appositamente disegnato circuito di Indianottolis.

calciatori adrenalyn titansPanini
Anche il famoso marchio editoriale, noto soprattutto per fumetti e altra editoria collezionabile, presenzia a PLAY con i due sue giochi di carte collezionabili, ovvero Fantasy Riders TCG e Calciatori Adrenalyn Titans TCG, ispirato ovviamente alla Serie A. 

the thingPendragon Game Studio
Tante le novità da Pendragon. Si inizia alla grande con The Thing - Il Gioco da Tavolo che, basato sulla licenza dell’iconica pellicola di John Carpenter “La Cosa”, porta da 1 a 8 giocatori nella base Outpost 31, in Antartide, a confrontarsi con l’entità aliena risvegliatasi dopo secoli di ibernazione.The Thing: Avamposto Norvegese è la sua espansione per 4-8 giocatori incentrata sugli eventi del prequel cinematografico del film, che offre un’esperienza del tutto nuova rispetto al gioco base.Last Aurora: Acciaio Siderale è la seconda espansione di Last Aurora, divisa in 5 moduli che aggiungono diverse meccaniche e varianti, nuovi set (veicoli, dispositivi, luoghi, personaggi e nemici) e una nuova meccanica narrativa.Il Regno di Valiria è un gioco di carte per 1–5 giocatori in cui i personaggi, attivati dal lancio di dadi, combattono contro legioni di non morti, goblin, mostri e altre spaventose creature. Detective - Agenti a 4 Zampe è un’espansione per l’omonimo gioco investigativo in cui si dovrà collaborare con cinque amici animali, le cui peculiari doti si riveleranno indispensabili alla soluzione del caso! Giochi da tavolo che raccontano storie è il libro di Ignacy Trzewiczek (Detective, First Martians, Robinson Crusoe: Avventure sull’Isola Maledetta, ecc.) che raccoglie i migliori articoli del suo blog sul game design insieme a contributi di altri 13 famosi autori (tra cui Vlaada Chvatil, Rob Daviau, Michał Oracz, Bruno Cathala, Antoine Bauza). Ignacy sarà ospite di Pendragon alla fiera. In anteprima sarà mostrato Escape from New York, gioco di Kevin Wilson basato su un altro film di culto di John Carpenter, in cui vestiremo i panni di Jena Plissken, ‘Mente’, Maggie e il tassista nel tentativo di portare in salvo il presidente e la sua preziosa audiocassetta.

ZefiriaPlayagame Edizioni
Con dodici tavoli a disposizione per le demo dei suoi titoli di punta, Playagame è decisamente pronta a presentare i suoi titoli all’esordio sul mercato. Non si può che partire da Zefiria (Simona Greco, Marco Rava), primo prodotto realizzato interamente in casa, che offre a 1-4 giocatori una sfida che strizza l’occhio al gioco del 15, ma che nella sua piccola scatolina piacevolmente illustrata nasconde anche altri accattivanti elementi. Esclusivamente per due giocatori è poi Cryptid: Urban Legends (Hal Duncan, Ruth Veevers), spin-off dell’omonimo deduttivo realizzato dagli stessi autori, in cui si dà vita a un serrato testa a testa deduttivo, nel quale uno scienziato deve usare abilmente i suoi strumenti per rintracciare un cryptid che si annida tra le ombre dei palazzi. Sempre per due giocatori c’è poi Riftforce (Carlo Bortolini), un card game competitivo basato su draft e combinazioni di poteri variabili, alla caccia dell’ambitissima fonte di potere chiamata riftforce. Non in demo per ovvi motivi di spoiler, arriva Oklahoma (Thomas Dupont, Arnaud Ladagnous) il più recente capitolo della collana Cartaventura in cui si seguono i passi di Bass Reeves, uno schiavo dell’800 statunitense alla ricerca della sua via per la libertà. In ogni caso, per chi non conosce il sistema di gioco che per certi versi ricorda un librogame su carte, l’editore ha comunque riservato dei tavoli per Tintagel, l’avventura demo concepita ad hoc.

PWork Wargames
Anche quest’anno, il padiglione A di Play vedrà lo stand della PWork con gli imperdibili accessori per i wargame. La compagnia italiana, famosa per i gamemat di alta qualità, presenterà diversi nuovi design proprio di tappeti da gioco, accanto a due tavoli per giocare a Warhammer 40K e Infinity. I nuovi motivi di gamemat sono: Underhive (mappa quadrettata con sagome di edifici e piastrelle metallo e ruggine), Ashland (dune di cenere nei toni del grigio), Warland (terreno difficile dai toni arancio e beige), Ice Planet (contraddistinto dall’azzurro e bianco del ghiaccio solido e sciolto), e Alien Planet (ricco di terreni difficili dalle tonalità rosse e marroni). Ci saranno anche elementi scenici 3D in mdf, tra cui due novità: gli Objective Markers per Warhammer 40K e le strutture modulari The Hive. Oltre alle novità, lo stand A34 avrà gli accessori già presentati e apprezzati sia per wargame che per gdr, come i kit in mdf della serie Fantasy Tiles, e i Combat Book, libri con mappe riscrivibili. e tiradadi di ogni foggia e dimensione. Se siete giocatori di ruolo o wargamer, PWork è uno stand da visitare assolutamente!

Ex librisRaven Distribution
Le ali del corvo sono già spiegate per planare sulla ventura edizione di PLAY e, su di esse, ci sono innumerevoli novità di ogni settore dell’intrattenimento analogico.
Per quanto riguarda il boardgame, è in arrivo Ex Libris, un tile placement di Adam P. McIver in cui da uno a quattro giocatori si deve competere per collezionare la biblioteca più prestigiosa del villaggio. Ve ne abbiamo parlato diverso tempo fa e siamo lieti che finalmente giunga in italiano.

Jurassic ValleyRed Glove
Red Glove è pronta ad allestire il suo classico stand rosso per arricchire l’offerta di Play. Per questa edizione le novità sono relative principalmente a giochi per famiglie: Jurassic Valley è un gioco da due a quattro giocatori, da 30 minuti circa, in cui si interpreta un gruppo di paleontologi in cerca dei fossili di dinosauro. Occorrerà riconoscere le ossa al tatto, ma una volta ottenuto lo scheletro completo sarà possibile effettivamente montarlo in 3D! Fast West è un’altra recente uscita in cui fino a 10 giocatori duelleranno in contemporanea tramite un sistema immediato: ogni partecipante sceglie una carta, tutti la voltano contemporaneamente, e parte la sparatoria! In dieci minuti la partita potrà essere conclusa e si è pronti per la rivincita.

VelonimoStudio Supernova
La supernova è pronta a illuminare PLAY con interessanti novità. Per iniziare, potremo divertirci con Velonimo (Bruno Cathala), un simpaticissimo card game di corse ciclistiche, in cui da due a cinque giocatori si contenderanno il prestigioso titolo di miglior ciclista di arrampicata. Sarà poi la volta di Universal Rule (Chip Beauvais), un card game che in un piccolo mazzo condensa tanto del feeling di un 4X spaziale, con tanto di gestione delle risorse e dei rapporti diplomatici. Tra l’altro, nell’edizione in arrivo dall’editore bresciano, saranno comprese le due espansioni Second Wave e Singularity, oltre che agli speciali segnalini credito. Infine, arriverà il terzo capitolo della collana Il Gioco è Tratto, dal titolo Numeri, con una raccolta di dieci giochi di calcolo e logica matematica. Allo stand Studio Supernova sarà inoltre possibile interagire con Immanuel Casto e conoscere tutto il catalogo di Freak & Chic Games.

Tablescope Games
Tablescope si presenta a Play 2022 con alcune interessanti (e innovative) proposte. LightSpeed è chiaramente una nuova versione del famoso gioco in tempo reale della Cheapass. Si tratta di uno sparatutto da tavolo, e sarà presente in versione gratuita print&play; la particolarità è che il gioco è mediato da un bot su Telegram, che risolve le situazioni di gioco usando le foto della partita in corso. Altra novità, sempre ibrida tra boardgame e informatica, è Kosmykes, presente a Modena in versione puzzle/cooperativa (la modalità competitiva è ancora in sviluppo): ogni giocatore dovrà posizionare i propri funghi, e poi cercare di “visualizzare” nella sua mente come si muoveranno e interagiranno le nubi di spore, in modo da piazzare altre tessere per avvantaggiarsi della situazione; la sfida sta nel fatto   che le spore verranno visualizzate solo a fine partita facendo una foto del tavolo e utilizzando l’app del gioco.

messina 1347Tesla Games
L’attività di questo editore lombardo, nato dall’incontro di giocatori e professionisti, è sempre più importante nel panorama ludico, con titoli di grande impatto che spesso sono la localizzazione di titoli che nelle fiere europee si sono già fatti notare. È il caso di Messina 1347, presentato nel festival modenese presso lo stand di Red Glove, dove i giocatori saranno membri di nobili famiglie con proprietà terriere nelle campagne nei dintorni di Messina. Tenteranno di salvare le persone dalla peste, mettendo in quarantena gli infetti e facendo lavorare sulle proprie terre chi non lo è. Si tratta di un eurogame molto complesso, adatto a giocatori esperti che si lascerà però provare con facilità per via della sua bassa curva di apprendimento e della linearità delle meccaniche. Approfittatene!

PolisWyrd Edizioni
Come è ormai consuetudine, la Wyrd porta a Play anche il suo catalogo di boardgame, con la novità di quest’anno: Polis: il Potere in Gioco, un gioco di carte non collezionabili per 3-5 giocatori che simula la politica della Grecia antica con i suoi vari sistemi di governo, alleanze, guerre segrete, leghe e scontri diretti. Accumulare voti e favore del popolo può essere utile, ma fare attenzione ai propri alleati è più saggio che preoccuparsi dei propri nemici!







Questo Articolo proviene da Gioconomicon.net
http://www.gioconomicon.net/

L'URL per questa storia è:
http://www.gioconomicon.net//modules.php?name=News&file=article&sid=10462