Recensioni: Fallout: Wasteland Warfare - Roleplaying Game

“La guerra. La guerra non cambia mai”. E mentre il sole tramonta sulle rovine di Boston, The Commonwealth, fingiamo di togliere inutilmente la polvere dal ginocchio della nostra tuta del vault per ignorare le chiacchiere del Mr. Handy del gruppo. La giornata è stata dura, per poco non diventavamo storia dopo essere stati sorpresi da un gruppo di ghoul ferali in caccia, proprio a qualche centinaio di metri da Diamond City. Fortuna che il nostro cecchino della Confraternita è ancora molto attento a cosa ci circonda. Ora siamo davanti ai cancelli della città, e ovviamente ci chiediamo: quanto tempo abbiamo per spiegare che Club non è un Supermutante nemico, ma un nostro amico, prima che inizino a sparare?
 

Leggi Tutto... Altri articoli: Recensioni

Recensioni: Big Monster

La francese Explor8 ha pubblicato un paio di anni fa questo Big Monster, una via di mezzo tra un family e un party game che, pur nella sua specifica ambientazione spaziale, strizza l’occhio al sempre caro e vecchio Carcassonne e a Kingdomino … con alcune varianti niente male. Il titolo, purtroppo, non annovera un’edizione italiana, almeno non per il momento…

Leggi Tutto... Altri articoli: Recensioni

Recensioni: Marco Polo II

A distanza di 4 anni dall’uscita di Sulle Tracce di Marco Polo, la coppia Tascini-Luciani propone al mercato ludico questo sequel che vede i giocatori vestire i panni di intrepidi esploratori e furbi mercanti agli ordini di Kublai Khan. Questa volta i viaggi dei personaggi saranno verso le esotiche città del vasto impero del grande imperatore dell’Oriente, ma sempre con l’obiettivo di accumulare merci preziose, stringere lucrosi contratti e ammassare denaro, per risultare il migliore emissario del Khan.

Leggi Tutto... Altri articoli: Recensioni

Recensioni: Warhammer 40.000 Kill Team

I Kill Team, nel gergo dell’oscuro 41° millennio, sono le squadriglie della Deathwatch, un corpo speciale degli Space Marines che raccoglie membri scelti di ogni capitolo. Ogni Kill Team è composto da una serie di membri, ciascuno con le proprie uniche caratteristiche in grado, uniti, di fronteggiare qualsiasi minaccia aliena.

Leggi Tutto... Altri articoli: Recensioni

Recensioni: Call to Adventure

Chi è un eroe? Per alcuni una guida da seguire per la vita, per altri semplicemente una persona che ha avuto la forza, o la fortuna, di agire nel migliore dei modi possibili quando il momento si era fatto difficile. Ma questi sono solo alcuni punti di vista. Un eroe per alcuni potrebbe per altri avere le sembianze di un villano. Qualunque cosa si possa pensare, però, c'è in effetti qualcosa che accomuna il cavaliere senza macchia con il freddo tiranno: ebbene, entrambi, in un tempo passato, hanno subito il richiamo dell'avventura!
Arrivato alla fama l'estate dello scorso anno durante un'ottima campagna kickstarter, Call to Adventure è un titolo che unisce meccaniche di collezione set a un'originale sistema randomizzatore a base di rune e, soprattutto, a una interessantissima tematica. Grazie alla sua uscita anche nel mercato retail sono riuscito a metterci le mani per giocarlo, dunque seguitemi in questa recensione e scopriamo assieme tutti i misteri di quest'opera ideata da Johnny e Christopher O'Neal.

 

Leggi Tutto... Altri articoli: Recensioni

Recensioni: D&D Waterdeep: Il dungeon del mago folle

La storia della città di Waterdeep, il gioiello dei Forgotten Realms, è intrecciata di miti, leggende, e personaggi a metà tra il fiabesco e il reale. Elminster è uno di questi, ma non tutti sanno che il bonario (e un po’ svampito) mago, Prescelto di Mystra, è rimasto intrappolato all’Inferno tra gli artigli di Nergal. Mystra, non potendo agire di persona, inviò diversi suoi agenti per liberarlo, e uno di questi fu un tale Halaster Blackcloak, noto come il Mago Folle. Costui era giunto con sette apprendisti nella zona in cui sarebbe un giorno sorta la città di Waterdeep, ed aveva deciso di stabilirsi in una serie di antiche rovine dei Nani. L’abilità magica di Halaster era davvero altissima, e così il mago trasformò queste rovine in un enorme dungeon, un quasi-mythal (per chi non lo sapesse, i Mythal sono effetti areali molto potenti), ma questa impresa gli costò la sanità mentale.

Leggi Tutto... Altri articoli: Recensioni

Recensioni: Dungeons & Dragons Starter Set: Stranger Things

Sto intraprendendo un viaggio di curiosità. Questi libri sono le mie pagaie. Ho bisogno delle mie pagaie!”. Questo dice Dustin alla bibliotecaria della scuola in Stranger Things. E cosa succede quando il gioco di ruolo più famoso del mondo incontra la serie televisiva del momento? Che anche noi troviamo nuove pagaie per il nostro viaggio di curiosità: ecco a voi Dungeons & Dragons Starter Set Stranger Things. Troveremo la strada in questa nuova scatola, o resteremo intrappolati nel Sottosopra?

Leggi Tutto... Altri articoli: Recensioni

Recensioni: Hero Realms

Inarrestabile è la marcia delle Legioni Imperiali, incommensurabile la loro forza, imbattibili i draghi loro alleati, infiniti i confini che esse tracciano. Tanto infiniti che dopo anni e anni di vittorie militari, l’Imperatore ha deciso che la minaccia maggiore per i suoi domini non è costituita dai nemici, ma dalle pressioni e disfunzioni interne. Così, viene fondata la città di Thandar, un sito dedito al commercio e alla politica. Ma, come si sa, non è facile convivere sui confini: ben presto Thandar diventa un luogo all’apparenza ricco e prospero, ma in realtà dilaniato da conflitti politici e fisici tra i suoi abitanti. Non è facile mantenere un impero!

Leggi Tutto... Altri articoli: Recensioni

Recensioni: Perdition's Mouth: Abyssal Rift - Revised Edition

Un empio culto sta covando sottoterra. Corrotti sacerdoti stanno compiendo un rituale per evocare un'antichissima genia di divinità insettoidi. Alcuni arrivano addirittura a offrire i propri corpi per questi malevoli scopi. Finora, fortunatamente, gli squarci dimensionali sembrano essere solo temporanei, ma con il rafforzarsi dei poteri malvagi, l'apertura potrebbe divenire permanente e questi esseri diverrebbero liberi di terrorizzare l'umanità.
Per fortuna, guidati da alcuni presagi, un gruppo di avventurieri è riuscito a trovare il nascondiglio di questo culto deviato: sebbene non siano proprio una squadra rodata, è bene che intervengano il prima possibile, onde evitare che il rituale venga portato a compimento, decretando la fine del mondo conosciuto.
Non lascia certamente dubbi la premessa di Perdition's Mouth: Abyssal Rift

Leggi Tutto... Altri articoli: Recensioni

Recensioni: Flamme Rouge

Vincitore del Gioco dell’anno 2018, Flamme Rouge è un intenso gioco di corse ciclistiche, in cui i giocatori guidano una squadra di due partecipanti che cercano di tagliare per primi il traguardo. I contendenti controllano una squadra composta da due Corridori, di cui gestiranno velocità, fatica e, si spera, posizionamento, in modo da essere i primi a tagliare il traguardo. Scopriamo assieme le caratteristiche di questo titolo e magari proviamo a capire come ha fatto a vincere l’ambito premio del Gioco dell’Anno in un momento in cui la competizione era particolarmente agguerrita!
 

Leggi Tutto... Altri articoli: Recensioni

Recensioni: CuBirds

Se il pensiero di un mondo fatto a cubi vi porta subito con il pensiero a Minecraft, la MS Edizioni è intenzionata a darci alternative più pucciose. CuBirds, come evidente dal suo nome, tratta del raccogliere volatili blocchettosi (con qualche eccezione, a dire la verità, generalmente rappresentata dal becco) fino al raggiungimento d’una spigolosa vittoria. Vogliamo vedere insieme di cosa tratta questo gioco di carte? Procediamo!
 

Leggi Tutto... Altri articoli: Recensioni

Recensioni: Brothers

Il mondo di Dofus è un brulicante scrigno di opportunità, dove in tanti svolgono le più disparate attività e, spesso e volentieri, addivengono a tesi scontri. Ma pochi sanno che nelle tranquille - si fa per dire - pianure di Cania, ogni volta che la primavera comincia a fare capolino, due fratelli allevatori iniziano un serratissimo testa a testa volto a ricavare spazio per sistemare i recinti per le proprie bestiole.
Recentemente uscito dalla "fucina" targata Ankama, Brothers è un piccolo ma interessante titolo di piazzamento tessere la cui "anima" astratta viene pregevolmente ornata graficamente da Xavier Houssin di modo da calarlo perfettamente nel setting del celebre MMORPG Dofus della (non solo) software house francese. L'idea è di Cristophe Boelinger, autore transalpino noto per titoli come Earth Reborn, Archipelago e Dungeon Twister.
Ma seguitemi, andiamo a scoprire più in dettaglio di cosa stiamo parlando.

Leggi Tutto... Altri articoli: Recensioni

Recensioni: Byzanz

Immaginate di trovarvi in un affollato mercato pieno di persone delle più disparate etnie, intorno a voi bancarelle di ogni tipo con merci esotiche, colorate e profumate e un brulicare di attività come solo a Bisanzio era possibile assistere. Lasciatevi trasportare dal vociare delle persone e dai chiassosi richiami dei venditori che declamano le favolose qualità delle merci esposte sulle loro bancarelle, pronti a cercare il migliore affare possibile. Ma si sa, un buon venditore non è solo dialettica, ma deve avere occhio per gli oggetti più belli e deve battere in furbizia gli altri concorrenti.
Ecco, Byzanz ci mette proprio nei panni di mercanti che parteciperanno a delle serrate aste per rifornirsi delle migliori merci disponibili e per realizzare il maggior profitto possibile dalla loro vendita. Il gioco di Emanuele Ornella, ci permette di confrontarci con altri 3 – 6 giocatori in una strategica battaglia di aste a suon di carte. Per la verità, il titolo è uscito per la prima volta nel 2008, ma finalmente in questa edizione possiamo fruire della sua localizzazione italiana a opera di Playagame Edizioni.
Dunque, dopo averlo giocato a fondo, sono pronto a parlarvene in modo approfondito in questa recensione.
 

Leggi Tutto... Altri articoli: Recensioni

Recensioni: Tokyo Ghoul

Apparso per la prima volta nel 2011 sulle pagine del Weekly Young Jump, il fumetto Tokyo Ghoul ha velocemente conquistato il cuore del pubblico, giapponese prima e internazionale poi. L’opera parla del giovane Ken Kaneki, un uomo che viene trasformato, suo malgrado, in un mezzo Ghoul, una creatura simile a una persona ma dalle incredibili capacità di combattimento e la necessità di divorare carne umana per sopravvivere. Dopo Attack on Titan: The Last Stand, la Cosmic Games ci propone un nuovo adattamento di un famoso manga/anime per i tavoli da gioco. Scopriamo assieme se riescono a ripetere l’ottimo lavoro fatto con Attack on Titan!
 

Leggi Tutto... Altri articoli: Recensioni

Recensioni: Wendake

Stava per iniziare luglio, nel 2016, quando nella sezione “Tabletop Games“ di Kickstarter comparve Wendake, nuovo prodotto della casa editrice Post Scriptum, che già aveva saputo conquistare giocatori nostrani e d’oltralpe con il titolo Kepler 3042. Veniva così richiesto il pledge per il primo gioco ideato da Danilo Sabia, un “eurogame” davvero particolare, con protagonisti i nativi del Nuovo Mondo, dove sistemi collaudati come il controllo area, il set collection e la gestione delle risorse venivano affiancati a quella che, durante la campagna, è stata battezzata la meccanica del “tile building”.

Leggi Tutto... Altri articoli: Recensioni

Recensioni: Skies Above The Reich

Germania 1945.
Si decolla anche oggi per fronteggiare l’ennesimo bombardamento sulle nostre città. Attaccheremo una delle tante formazioni di bombardieri che notte e giorno ci sorvolano, sempre più grandi e meglio difese mentre i nostri piloti sono sempre più giovani e inesperti. Portare a termine una missione è ogni volta più difficile.

Dopo quasi due anni di attesa tra playtest e campagna preordine, la GMT ha finalmente pubblicato “Skies Above the Reich” (SATR). Tutto questo tempo è stato sicuramente ben speso e l’attesa è ripagata da un gioco molto bello e avvincente. Gli autori, Jeremy White (noto per la serie Enemy Coast Ahead) e Mark Aasted (autore di Swarm!), hanno creato un gioco in solitario con un sistema del tutto nuovo e decisamente avvincente, in certi momenti addirittura adrenalinico.
Questo ne ha determinato l’immediato successo; appena distribuito i canali per gli “addetti ai lavori” sono stati invasi da video di unboxing, recensioni e guide tanto che la GMT ha subito avviato il preordine del secondo gioco della serie.

Leggi Tutto... Altri articoli: Recensioni

Recensioni: Le Notti di Nibiru

Dopo un’attenta gestazione, è stato presentato nel 2017 sul mercato nostrano Le Notti di Nibiru, un prodotto sviluppato in casa Acchiappasogni, realtà editoriale già nota per giochi di ruolo come Destino Oscuro (recentemente aggiornato) il cui motore è stato declinato in altre ambientazioni, tra cui Le Notti di Nibiru stessa e Musha Shugyo, il gioco sui combattimenti ispirato ai beat’em up videoludici a scrolling orizzontale, anch’esso riproposto in diversi altri titoli che ne sfruttano il flessibile sistema. Scopriamo dunque nel dettaglio questo gioco di ruolo a tema onirico che sfrutta un sistema solido, creato e migliorato di edizione in edizione dagli autori, un prolifico gruppo di creativi (più di una dozzina di prodotti all’attivo), che per il lancio di questo titolo, ha siglato una partnership con Red Glove Edizioni sfruttando Gamebooster, la piattaforma di crowdfunding proprietaria dell’editore.

Leggi Tutto... Altri articoli: Recensioni

Recensioni: Bobbidi Boom

Una strega osserva perplessa, quasi bulbo a bulbo, un occhio galleggiare nel suo calderone. L’immagine inquietante sulla scatola di Bobbidi Boom è perfettamente funzionale a introdurre il tema. In questo gioco della Fever Games  si parla di streghe e di calderoni ribollenti, non sempre perfettamente stabili, anzi, spesso esplosivi. Se il pericolo non vi spaventa, seguitate pure a leggere per scoprire cosa vi attende!

Leggi Tutto... Altri articoli: Recensioni

Recensioni: Imhotep

Sono sicuro che al sentire nominare Imhotep tutti quanti abbiamo pensato al sacerdote tornato dai morti nel film la Mummia ancora innamorato della bella Anck-Su-Namun, mentre cerca di vendicarsi di chi ha rubato i suoi sacri canopi scatenando le piaghe d’Egitto su tutta la terra.

Ma questo è solo un personaggio di fantasia. In molti infatti sapranno che il vero Imhotep è stato un architetto, astronomo e medico egizio vissuto circa nel 2600 a.C., coordinatore di tutti i lavori del faraone e probabilmente l'ideatore della piramide a gradini di Saqqara, meglio conosciuta come piramide di Zoser.

Il gioco a lui ispirato, creato da Phil Walker Harding, arriva dall’antico Egitto fino a i nostri tavoli grazie a Giochi Uniti, dove da 2 a 4 giocatori vestiranno i panni di architetti intenti a costruire i monumenti per il faraone destinati all’eternità. Dunque tutti dovranno cercare di accaparrarsi i carichi di pietre e di portarle al loro cantiere cercando di risultare il più efficiente tra gli altri.

Per questo non abbiamo tempo di perdere! Posiamo il cappello da esploratore e uccisore di mummie e prendiamo i progetti: abbiamo dei cantieri da dirigere. Vediamo come fare in questa nostra recensione.

Leggi Tutto... Altri articoli: Recensioni

Recensioni: Yangtze

Con questo prodotto, il ramo italiano della casa editrice Devir porta sul nostro tavolo la celebrazione della festa delle lanterne. Dalla mente di Christopher Chung (designer, tra l’altro, insieme a Eric M. Lang della recente espansione “Incubo del Cacciatore” del gioco di carte Bloodborne), nasce questo progetto kickstarter del 2014 promosso dalla Foxtrot Games, dove da due a quattro giocatori riprodurranno, mediante un meccanismo di piazzamento tessere, lo spettacolo di un lago pieno di lanterne colorate, le quali dovranno essere collezionate in diversi set per completare gli obiettivi e reclamare punti vittoria. Alla fine della partita, chi avrà più punti sarà il vincitore.

Leggi Tutto... Altri articoli: Recensioni