Notizie Flash

  • Prophecy of Kings - Anche la quarta edizione di Twilight Imperium si espande

    Era inevitabile e decisamente attesa dai fan di tutto il mondo. Anche la quarta edizione di Twilight Imperium viene espansa da una (prima?) massiccia scatolona: Prophecy of Kings. Dalle prime descrizioni pubblicate sulla pagina dell’annuncio scopriamo che grazie a questa potremo aggiungere sette nuove razze alla già variegata scelta offerta dalla scatola base, che porta il totale tra cui scegliere a ventiquattro razze. Presenti anche i componenti e le regole per permettere fino a otto persone di sfidarsi per l’impero galattico. La “crescita” delle galassia sarà garantita anche da 40 nuovi sistemi spaziali, nuove carte per le meccaniche che già conosciamo (carte azione, agenda, obiettivi etc.), l’aggiunta dei leader anche per questa edizione del gioco  (qui divisi in tre categorie: agente, comandante e eroe), nuove truppe di terra (i Mech) e i nuovi mazzi esplorazione, che permettono di raccogliere reliquie che, se combinate assieme, forniranno nuove opportunità per i nostri piani di conquista.
    Prophecy of Kings sarà pubblicato in lingua inglese entro la fine dell’anno. Dato che la quarta edizione di Twilight Imperium è stata la prima ad essere pubblicata anche in italiano, confidiamo che Asmodee annunci presto la localizzazione anche di questa nuova scatola.

  • Nightfell Ŕ il gdr italiano pi¨ finanziato di sempre su Kickstarter

    A poche ore dalla fine della campagna, Nightfell, il progetto horror fantasy basato sulla 5e di Angelo Peluso (già illustratore di Pathfinder 2, Starfinder, Numenera e Shadow of the Demon Lord) realizzato in collaborazione con Mana Project Studio, team creativo veterano della piattaforma con Journey to Ragnarok e Historia (entrambi già nel catalogo Need Games e con Norse Grimoire vicino al rilascio), superando i 191 mila euro ha battuto, per cifra raccolta, il recente record realizzato da Brancalonia, il gdr spaghetti-fantasy di Acheron Books.

    Questo successo, la cui dimensione finale è ancora da sancire, conferma la tendenza positiva che il mercato ruolistico continua a registrare, almeno sulle piattaforme di crowdfunding, nonostante (o grazie?) gli infausti impatti della pandemia. Di Nightfell, un gioco dalle tinte prettamente dark che ci vedrà protagonisti dotati di poteri speciali in un mondo dominato da una notte eterna, oltre alla cifra raccolta, colpisce la percentuale di backer esteri che si aggira intorno al 90%. Una propensione significativa già riscontrabile nei precedenti lavori, che attesta definitivamente la capacità di attrarre il pubblico anglofono (il gioco sarà ovviamente realizzato in italiano e inglese), una caratteristica che sta diventando sempre più importante per allargare i margini e garantirsi stabilità sul lungo periodo, sperando non si generino, come già successo in passato, effetti in controtendenza che vanno a colpire i prodotti basati su OGL.

    Il rilascio del titolo è previsto per novembre 2021 (zona Lucca, difficile dubitarne) ma siamo sicuri che per quella data ci saranno altri agguerriti sfidanti intenzionati a minare il record e ad alzare l’asticella per quanti vorranno cimentarsi sulla piattaforma.

  • Restoration Games registra il marchio Heroquest Legacies e il web si infiamma

    A quanto appreso dal sito di settore legale statunitense Justia.com, Restoration Games avrebbe da pochi giorni fatto richiesta per la registrazione del marchio “Heroquest Legacies”. La notizia è presto divenuta virale nel web, giacché il nome HeroQuest rappresenta indubbiamente un qualcosa di estremamente importante per il settore ludico, sia per l’attaccamento allo storico gioco di Stephen Baker pubblicato da Milton Bradley nel 1989 (e tuttora giocato da molti), sia per la delusione e la rabbia suscitata negli appassionati dalla triste vicenda HeroQuest 25.
    Appena appreso dell’operazione, la community si è istantaneamente lanciata in una valanga di congetture, nell’ipotesi che si possa veramente tornare a difendere il mondo dall’avanzata del male.
    Purtroppo, al momento non vediamo seri elementi che possano far desumere l’effettiva progettazione di un gioco, tuttavia la Restoration Games è un player il cui “core business” risiede proprio in questo tipo di operazioni, pertanto questa speranza potrebbe non essere malriposta.

  • Adventure Begins: Hasbro e Wizards of the Coast insieme per D&D

    Nel catalogo Hasbro è preordinabile un nuovo boardgame per famiglie: si tratta di Dungeons & Dragons: Adventure Begins. Questa scatola chiaramente mirata al pubblico più giovane (ma da 10 anni in su) include quattro miniature di eroi, tante carte e segnalini, mappe e una campagna il cui obiettivo finale può essere scelto dai giocatori. Gli eroi vagheranno per le terre di Neverwinter, dando la caccia a mostri e scoprendo misteri, per battere il cattivo finale, che può essere scelto tra un gigante del fuoco, un beholder, un drago verde, e il Kraken.
    Il sistema di gioco viene descritto come rapido e semplice, ma sarà possibile personalizzare i propri eroi, e giocare ogni volta una campagna diversa. C'è anche un video per i più curiosi, che illustra un po' contenuti e meccaniche del gioco. Adventure Begins è disponibile in preordine  a un costo di 25 dollari, e verrà spedito ad ottobre. Per come viene descritto, Adventure Begins è un nuovo "portale" di ingresso per il mondo di Dungeons & Dragons, ma per ora sembra pre-ordinabile soltanto in USA e Canada. Speriamo che per l'epoca sarà disponibile anche nel resto del mondo, per affrontare anche noi il gelo e i perigli di Neverwinter!

  • Chiudete bene le vostre case! Pendragon sta liberando Diabolik

    Con un rapido annuncio sui propri canali di comunicazione social, Pendragon Game Studio ha da poco comunicato una partnership con la casa editrice Astorina per portare sul tavolo da gioco il volto probabilmente più celebre del fumetto nero italiano. Stiamo parlando di Diabolik: Colpi e Indagini, un titolo realizzato e sviluppato da Luca Maragno con la sua DAM Things! In cui i giocatori rivivranno le peripezie dei più famosi colpi narrati dalla serie di leggendari albi, sia dalla parte della coppia criminale formata da Diabolik ed Eva Kant, sia da quella di Ginko e della sua squadra di polizia.
    Abbiamo avuto modo di osservare i componenti del gioco in occasione della scorsa Fiera del Gioco di Norimberga, e oltre a poter garantire che le illustrazioni adottate sono coerenti con lo stile dell’opera originale, segnaliamo la presenza di tanti scenari ispirati ad alcuni dei volumetti più famosi di Diabolik. Altre informazioni saranno svelate man mano che ci avvicineremo all’arrivo della scatola che è prevista per il prossimo autunno, prima dell’uscita del film dallo stesso tema, diretto dai Manetti Bros e interpretato da Luca Marinelli.

Altre Notizie Flash