Notizie Flash

  • Ticket to Ride: prossima fermata Londra

    Days of Wonderha da pochissimo annunciato Ticket to Ride: London, nuovo capitolo della ormai sterminata famiglia di giochi firmati da Alan R. Moon, ambientato nella Londra degli anni '70.
    In questa nuova scatola saremo nuovamente di fronte a un gameplay alleggerito rispetto al solito, come già visto per Ticket to Ride New York, e che permetterà a 2-4 giocatori di intavolare sfide non più lunghe di 20 minuti. Come di consueto, in Ticket to Ride: London dovremo realizzare tratte per unire i punti nevralgici della capitale britannica, avendo a disposizione i mitici double decker e potendo fruire - almeno secondo quanto promesso dall'autore - di nuovi bonus e di un tabellone leggermente più grande, atto a garantire maggiori spazi di manovra rispetto al precedente.
    Asmodee Italia ha già confermato la disponibilità dell'edizione italiana, ponendola indicativamente per giugno 2019.

  • Appuntamento a Modena per il Gamers Play Klask

    Il Klask è un gioco di destrezza e abilità inventato dal danese Mikkel Bertelsen che sta davvero spopolando nel mondo (più di 500.000 copie vendute), e in Italia sta rapidamente guadagnando popolarità. Quest'anno, grazie alla Oliphante e alla nuova associazione Klask Italia, il PLAY di Modena ospiterà un lungo evento dedicato al Klask, in cui sarà possibile giocare partite dimostrative su ben otto tavoli, e durante il quale verranno disputati (5 e 6 aprile) gli incontri di qualificazione (noti come "Gamers Play Klask") per il prossimo mondiale che si terrà a Helsinki. Un'occasione per osservare la tecnica e l'abilità di grandi giocatori internazionali, e per conoscere questo sorprendente e divertentissimo gioco! Il tutto alla presenza di Mikkel Bertelsen, il geniale carpentiere danese inventore di questo gioco, che sarà uno degli ospiti di PLAY 2019.

  • Talisman Adventures: The Fantasy Role Playing Game - svelate nuove informazioni

    Durante il GAMA Trade Show appena passato, Pegasus Spiele ha svelato i primi dettagli di Talisman Adventures: The Fantasy Role Playing Game, secondo prodotto della "quaterna" annunciata dall'editore tedesco (e distributore europeo del celebre titolo d'avventura), dopo l'uscita di Talisman Legendary Tales.
    Per la verità, un video su Twitter della scorsa estate già dava i primi teaser dell'opera per bocca del suo capo progetto Ian Lemke, tuttavia ora sono state rese pubbliche nuove informazioni.
    Chiaramente, il gioco sarà ambientato nell'iconico mondo nato dalla forza creativa di Games Workshop e cercherà di riproporre la classica tematica degli avventurieri di varie razze (umani, elfi, spiriti, ghoul, etc) in giro per il reame a combattere nemici e a collezionare Talismani.
    Il "motore" di gioco si baserà su un sistema 3d6 dei quali uno rappresenta una sorta di "dado del fato" - chiamato Kismet Dice - il quale andrà a generare, nel bene o nel male, impatti aggiuntivi alle azioni dei giocatori.
    La prima tiratura dovrebbe esordire alla prossima GenCon, cui farà seguito anche una versione deluxe, della quale però ancora non sono note le tempistiche di uscita.

  • Ma quali intrepidi eroi,è il governo cinese a dare alle fiamme i Grandi Antichi

    Non è morto ciò che in eterno può attendere…ma può essere tranquillamente distrutto se viola le leggi cinesi. Questa è la ormai proverbiale "breve storia triste" della Songs of the Singularity LLC un piccolo editore indipendente di giochi di ruolo che, poco dopo aver ultimato il lavoro di produzione del loro ultimo lavoro The Sassoon Files, hanno visto gli ispettori di Pechino irrompere nella stamperia e imporre a quest'ultima l'immediata distruzione dell'intero lotto di copie.
    Evidentemente stando alle dichiarazioni del co-fondatore della realtà editoriale Jesse Covner, la campagna ambientata nella Shanghai degli anni '20 costruita sia per la settima edizione de Il Richiamo di Cthulhu che per il sistema GUMSHOE (in Italia usato per il manuale Sulle Tracce di Cthulhu), non andava d'accordo con la legge cinese e pertanto il governo ha preso immediati provvedimenti. A nulla è valso sapere che il prodotto sarebbe stato destinato al mercato estero.
    Il manuale era passato attraverso una campagna kickstarter che aveva collezionato oltre 20mila dollari, ma per fortuna la compagnia cinese che ha prodotto i volumi cartacei è riuscita a risarcire l'editore che, attualmente, è già alla ricerca di un nuovo posto per la ristampa.
    Insomma, una storia sfortunata e quasi paradossale che ci mostra quanto talvolta si possano aggiungere fattori imponderabili - e a dir poco opinabili - alla già complicatissima gestione di un progetto di crowdfunding.

  • Die Hard, finalmente sui nostri tavoli!

    Molti di noi avranno sognato di rivivere le gesta di John McClane nella saga di Die Hard! Ebbene, il momento è giunto (per la felicità di Jake Peralta da "Brooklyn 99"), perché USAopoly, in collaborazione con Fox Consumer Products ha annunciato Die Hard: The Nakatomi Heist Board Game. Il gioco sarà un "uno contro tutti": un giocatore sarà John McClane intento a liberare gli ostaggi nel grattacielo della Nakatomi, mentre gli altri avranno il ruolo dei banditi e cercheranno di fermare Bruce Will... ehm, McClane. Io non lo farei.

    Non si sa altro, per ora, su meccaniche e gameplay di questo Die Hard, ma siamo sicuri che la notizia farà piacere sia ai giocatori più "american-oriented" che ai fan del film; il gioco dovrebbe uscire prima dell'estate, ma attendiamo ulteriori notizie con trepidazione. Welcome to the party, pal!

Altre Notizie Flash