Notizie Flash

  • Vampire the Masquerade - Blood Feud - Scontri di sangue da Everything Epic Games

    Questo è decisamente il momento di Vampire: the Masquerade. Dopo gli apprezzamenti ricevuti su tutto il globo della nuova V5 del gioco di ruolo, i fasti dei più fascinosi soprannaturali del Mondo di Tenebra sembrano veramente lontani dall'esaurirsi, anzi, tracimano andando a inondare anche il settore del boardgame. Dopo Heritage, attualmente su kickstarter e in italiano da 3 Emme Games, e Vendetta, che verrà rilasciato da Horrible Games presumibilmente entro la fine del 2019, è proprio di questi giorni la notizia dell'uscita di Vampire: the Masquerade - Blood Feud, un titolo di Benjamin Kanelos edito da Everything Epic Games. A quanto pare, la sua particolarità è nel fatto che si tratterà di un "mega-game", cioè un gioco da 4 a 32 persone in cui ci si divide tra clan assetati di sangue o si impersonano le fazioni umane che tentano di difendere i loro interessi, il tutto orchestrato da uno o due narratori che interagiranno tra loro e con i personaggi, per uno svolgimento che si articolerà su due tavoli, uno per gestire gli scontri cittadini e un altro per le macchinazioni politiche e commerciali.
    Insomma un titolo che si preannuncia decisamente enorme sotto tanti punti di vista, non da ultimo di quello dell'immersività, data la presenza dei principali clan del setting e vista anche la grande possibilità di evolvere i propri poteri e di poter inserire aspetti (opzionali) di storytelling nell'esperienza di gioco.
    L'uscita è prevista per il prossimo ottobre e chissà che anche questo non venga adocchiato da qualche editore nostrano.

  • God of War: the Cardgame - Kratos arriva sul tavolo da gioco di CMON

    Nel marzo del 2005 la SIE Santa Monica Studio pubblicava il videogioco God of War, il primo capitolo di quella che oggi è divenuta una saga action - adventure di indiscutibile pregio, che ha positivamente stupito critica e pubblico e che ha collezionato diversi premi.
    Ebbene, è notizia di oggi che il potente Kratos è nuovamente pronto a battersi e a esplorare mondi fatti stavolta di carta. CMoN ha infatti annunciato di essere pronta a lanciare God of War: the Cardgame, un nuovo titolo nato dalla mente di Alex Olteanu e Fel Barros che ricrea l'epopea affrontata dagli eroi nordici Kratos, Mimir, Atreus, Brok,  Sindri e Freya.
    In particolare, il gioco sarà tratto dalle vicende del videogame del 2018 che vede Kratos trasferitosi in Scandinavia alle prese con l'iniziazione del figlio Atreus all'arte della sopravvivenza, ma soprattutto con le tutt'altro che amichevoli divinità norrene.
    Dalla breve descrizione pubblicata assieme all’annuncio, apprendiamo che il gioco sarà un cooperativo dove ogni eroe sarà molto caratterizzato, con una scheda personale, un mazzo unico che crescerà con l’avanzare dell’esperienza di gioco, in modo che i giocatori potranno personalizzarlo per le future avventure.
    Purtroppo null'altro si conosce riguardo la scatola, se non che arriverà nel terzo trimestre del 2019, perciò non vediamo l'ora di scoprire nuovi dettagli da rivelarvi.

  • Devil May Cry, giunge il momento del boardgame!

    Sarete sicuramente a conoscenza della saga videoludica di Devil May Cry, o quantomeno del primo episodio (ve ne sono 5), che aveva come protagonista un certo cacciatore di demoni di nome Dante. Ebbene, la Steamforged Games, che ha già lavorato sulle trasposizioni boardgame di titoli come Resident Evil 2, Horizon Zero Down, e Dark Souls, ha annunciato oggi che presto arriverà su Kickstarter Devil May Cry: The Bloody Palace. Ovviamente, su licenza ufficale Capcom.

    In questa versione da tavolo della saga, i giocatori potranno controllare gli iconici protagonisti (non solo Dante, ma tutti fino al quinto, il misterioso V), e competeranno uccidendo demoni e boss per ottenere le migliori combo e gli attacchi più "stylish". Perché quando si combattono i demoni, lo stile è tutto. Devil May Cry: The Bloody Palace includerà molte miniature, carte, segnalini, e un sacco di artwork gothic. Manca solo la colonna sonora metal... ma quella potete metterla su voi quando ci giocherete.

    In arrivo nel secondo quarto del 2019, Devil May Cry promette bene, soprattutto per i fan della saga videoludica, e avrà sin da subito le regole scaricabili e i video dimostrativi, in modo da poter comprendere fin dall'inizio della campagna cosa dovremo affrontare. Fatti non fummo a viver come bruti, disse il Sommo (omonimo per puro caso, eh...), ma per cacciar dimòni in grande stile. Diamoci sotto, con Devil May Cry: The Bloody Palace!

  • 44000 presenze per l'undicesima edizione di PLAY

    Si è chiusa ieri sera l’undicesima edizione del festival del gioco di Modena, e se c’è un indicatore immediato per misurare i risultati raggiunti da evento fieristico, questo è senz’altro quello delle presenze registrate in fiera. Il comunicato stampa ufficiale ci informa che PLAY ha raggiunto un nuovo primato, con oltre 44000 persone presenti al festival nel corso dei tre giorni, una crescita del 10% che conferma il trend degli ultimi anni e che consacra PLAY come l’evento ludico per antonomasia in Italia.
    Anche dal canto nostro possiamo confermare di aver riscontrato, durante il nostro live-coverage, una notevole crescita della manifestazione, non solo per quanto concerne spazi e presenze. Ma di questo e di molte altre cose meravigliose accadute durante il festival vi racconteremo nei prossimi giorni nei nostri reportage.
    Ora non ci resta che complimentarci con la sempre più efficiente organizzazione di PLAY e ringraziare tutti voi che ci avete seguito online in questi giorni e che ci siete venuti a trovare allo stand di Gioconomicon!

  • Conan torna il Italia, Wyrd annuncia il gdr targato Modiphous

    Recentemente è stato reso noto l’accordo tra Wyrd Edizioni e Modiphious, una partnership che prevede i diritti di pubblicazione in Italia del ricco lineup del publisher londinese. Ebbene, nella cornice di Play a Modena, ai nostri microfono Massimo Cranchi, patron di Wyrd, ha annunciato in esclusiva che il primo titolo a beneficiare di questo accordo è nientemeno che il gioco di ruolo “Robert E Howard’s Conan: Adventures In An Age Undreamed Of” ovvero il gioco basato sul celebre eroe Sword & Sorcery entrato saldamente nell’immaginario collettivo di tutti i giocatori.
    Il gioco, il cui lancio passerà per la piattaforma di crowdfunding Kickstarter, è basato sul sistema 2d20, marchio di fabbrica di Modiphious, ed è stato pensato per riportare al tavolo l’idea e le sensazioni caratteristiche del genere, in maniera più fedele possibile alle opera dello scrittore texano.  La campagna è prevista per il 2019 e sarà la prima di una lunga serie di novità che l’editore porterà nel nostro paese.

Altre Notizie Flash