Notizie Flash

  • Dune - nuovi giochi in arrivo da Gale Force 9

    È di pochi minuti fa la notizia che Gale Force 9 ha raggiunto un accordo pluriennale con Legendary Entertainment e Herbert Properties LLC per la realizzazione di una serie di giochi ambientati nel celebre universo sci-fi targato Dune.

    La partnership permetterà all'editore di produrre un vasta serie di titoli da tavolo e di ruolo calati sia all'interno degli avvenimenti narrati degli scritti di Frank e Brian Herbert e di Kevin J. Anderson, sia ambientati in tie in che certamente scaturiranno con l'annunciato remake a opera di Denis Villeneuve.

    Gale Force 9 è già ben nota per i suoi prodotti legati a franchise di successo, ma stando alle dichiarazioni del CEO John-Paul Brisigotti, la vastità del mondo di Dune è così alta che gli consentirà di creare titoli di moltissimi generi diversi e per tanti anni a venire, dandogli la possibilità di iniziare a competere con altri player anche in nuovi settori del mercato ludico.

    La prima "creatura" che verrà alla luce da questo accordo è prevista per la fine del 2019 e sarà un gioco di ruolo prodotto in collaborazione con Modiphius, seguito poi dal resto della gamma di boardgame e miniature game, in arrivo prima dell'uscita della pellicola di Villeneuve nel 2020.

    Non resta che attendere di conoscere ulteriori informazioni di questa che potrebbe rivelarsi un progetto di una vastità senza precedenti.

  • Discover: Lands Unknow - il sistema dei “giochi unici” applicato all'avventura

    Non  è ancora calato il clamore generato da Keyforge, che la Fantasy Flight ha già annunciato un nuovo titolo della serie Unique Game: Discover: Lands Unknow.
    I protagonisti di questo nuovo gioco ideato da Corey Konieczka, si ritrovano persi nelle terre sconosciute del titolo, e dovranno superare le diverse difficoltà che gli si presenteranno, mano a mano, fino a trovare la via di fuga.
    Il gioco si articola in turni di giorno, e turni di notte. Durante il giorno i personaggi potranno esplorare l’area, cercare e costruire oggetti, combattere i nemici… non c’è un limite alle azioni che possono compiere, ma ogni azione costa fatica e quando il personaggio è troppo stanco per continuare il suo turno finisce lì dove si trova. E nessuno vuole passare la notte in un posto sconosciuto, pieno di creature pericolose, lontano dal fuoco del campo.
    L’aspetto tuttavia più interessante di questo annuncio è che il gioco fa parte della nascente famiglia degli Unique Game. Ogni scatola di Discover: Lands Unknow propone, a grandi linee, lo stesso tipo di gameplay: le avventure di un gruppo di sopravvissuti, dispersi in un territorio sconosciuto, che devono risolvere delle quest per salvarsi e fuggire. Le meccaniche base, e alcune componenti, sono uguali per tutte le scatole, mentre l’avventura, l’ambientazione e i protagonisti vengono scelti in maniera casuale da un vasto pool, divenendo quindi, appunto, unici e diversi per ogni confezione che sarà messa in commercio.
    Non possiamo negare una grande curiosità verso questa nuova tipologia di giochi, aspettiamo quindi con ansia di poterlo provare con mano, anche se, notiamo, nella prima tiratura fissata per la fine dell’anno non è al momento prevista la lingua italiana.

  • Stronghold Games e Indie Board & Cards - fusione in corso

    Durante la GenCon appena conclusa, Stronghold Games e Indie Boards & Cards hanno annunciato di aver avviato le procedure per la loro fusione. Il processo porterà alla nascita di una nuova realtà dal nome Indie Game Studios e che verrà guidata da Travis Worthington - attuale CEO di Indie Boards & Cards - il quale benedice l'operazione, insieme al leader di Stronghold Games Stephen Buonocore, sottolineando la necessità di unire forze e creatività per rimanere pienamente efficienti all'interno del mercato ludico attuale, sempre più caratterizzato da pochi ma consolidati "big player".
    La nuova organizzazione di Indie Games Studios manterrà entrambi i game studio come brand separati e li affiancherà a quello della Action Phase Games, acquisito già qualche mese fa da Indie Boards & Cards. Come detto, Travis Worthington sarà alle redini della holding, ma manterrà la presidenza di Indie Boards & Cards, mentre Stephen Buonocore, oltre a rimanere alla guida di Stronghold, agirà da portavoce per tutti i brand della compagine.
    Sia Stronghold Games, editore americano di titoli come Terraforming Mars e Great Western Trail, sia Indie Boards & Cards, nota per The Resistance e Aeon's End per esempio, sono due realtà certamente importanti nello "scacchiere" ludico statunitense, per cui non possiamo che aspettarci grandi cose dall'unione delle loro forze.

  • Sword & Sorcery fa il bis: Ancient Chronicles

    L'eccellente dungeon crawler Sword & Sorcery, ideato e sviluppato dall'italiana Gremlin Games, e distribuito dalla Ares e, per l'Italia, da Devir, fa il bis. Dopo il successo sulla piattaforma Kickstarter del suo primo lancio, e in seguito dell'edizione italiana, la Ares ha annunciato ufficialmente durante la GenCon che ci sarà un "prequel".

    Sword & Sorcery andrà nuovamente su Kickstarter, in una seconda edizione sottotitolata Ancient Chronicles, completamente compatibile con la prima, ma che conterrà nuove regole, nuove meccaniche, una parte narrativa ampliata, e soprattutto nuovi eroi, mostri e campagne. Per quanto il materiale delle due edizioni sarà totalmente interscambiabile, Ancient Chronicles dettaglia gli eventi avvenuti molto tempo prima quelli di Immortal Souls, e le silhouette di mostri ed eroi visibili negli annunci promettono davvero bene. Proprio ieri è stata svelata la prima: il ragno gigante!
    Il Kickstarter di Ancient Chronicles verrà lanciato nell'ultimo quarto del 2018 e visto l'esito della prima edizione non ci meraviglierebbe se bissasse il successo del predecessore.

  • Heritage: la Masquerade dei Vampiri in un boardgame legacy

    È di ieri la notizia di una partnership siglata tra White Wolf Entertaiment e l'editore tedesco Nice Game Publishing per la realizzazione di Vampire: the Masquerade - Heritage, un boardgame da 2 a 4 persone che mira a portare l'iconico mondo delle oscure creature in un titolo legacy con partite che si preannunciano di circa mezz'ora ciascuna.
    Nel gioco, i partecipanti saranno i leader delle rispettive linee di sangue e muoveranno le loro azioni in circa 700 anni in cui storia reale e fiction si mescoleranno e verranno influenzate dalle scelte dei presenti al tavolo. I clan potranno creare nuovi vampiri con poteri che verranno scoperti nel gioco, cercheranno di portare a compimento intrighi e di raggiungere i loro obiettivi tentando di restare sufficientemente lontani dall'occhio dell'Inquisizione.
    Le prime apparizioni prototipali del titolo sono previste per la prossime Essen Spiel, ma la vera e propria partenza del progetto è programmata per la prima parte del 2019 tramite una campagna kickstarter, che farà da preludio alla vera e propria uscita, già a calendario per Essen 2019.
    Certamente il "brand" di Vampiri non ha bisogno di presentazioni e, specie ora che la quinta edizione è ormai in distribuzione ufficiale, una commistione del genere con un titolo di tipo legacy non può che suggerirci di rimanere ben attenti sui futuri sviluppi del prodotto.

Altre Notizie Flash