Notizie Flash

  • Firts Martians: anche gli Italiani atterreranno su Marte!

    Sareste in grado di fronteggiare le mille difficoltà della prima missione umana su Marte? Anzi, sareste in grado anche solo di sopravvivere su Marte? Calcare le rosse sabbie del pianeta più chiacchierato del sistema solare dopo il nostro non sarà per niente facile, e se andasse storto qualcosa i soccorsi ci metterebbero quasi due anni ad arrivare. Ma se avete il coraggio (o la follia?) necessario, The Firts Martians di Ignacy Trzewiczek vi metterà alla prova - in italiano!

    Infatti la Pendragon ha annunciato l'uscita, nel primo quarto del 2018, di First Martians - Avventure sul Pianeta Rosso. Per chi non avesse ancora sentito parlare di questo titolo, si tratta di un "survival game" per 1-4 giocatori, in cui ogni partita dura circa 90 minuti, e che presenta meccaniche tratte direttamente da Robinson Crusoe dello stesso autore, quindi decisamente impegnativo, che metterà i giocatori davanti a molti dei possibili problemi che incontreranno i primi uomini su Marte, in una campagna che include diverse missioni giocabili come singole o unite in una sorta di campagna. First Martians è uno dei titoli più attesi dell'anno, la notizia della localizzazione italiana era attesa da tempo e farà sicuramente piacere a parecchi giocatori dello stivale.

    Siate pronti, dunque, a partire per Marte: e portate con orgoglio il tricolore sulla vostra tuta EVA!

  • 7th Continent sale sul podio di Kickstarter

    E' terminata da poche ore la campagna di finanziamento di What Comes Up Must come Down, l'espansione – con reboot – di 7th Continent, il titolo "sandbox" di esplorazione che Serious Poulp ha realizzato ispirandosi fortemente a esperienze ludiche come i libri game e arricchendole con moltissimi elementi legati sostanzialmente al crafting e alla sopravvivenza.
    Dopo 24 giorni di crowdfunding, l'editore francese ha superato quota 7 milioni di dollari andando a occupare il terzo posto nella classifica dei progetti più ricchi della piattaforma (il quarto in termini di numero di pledge ricevuti), scalzando Dark Souls: the Boardgame dal gradino più basso di questo podio.
    Ben 45 sono stati gli stretch goal sbloccati man mano che i traguardi economici venivano polverizzati e pertanto il materiale in arrivo per i backer si preannuncia decisamente abbondante.
    Nonostante questo, a quanto ne sappiamo a oggi, l'editore è fermo sulla sua decisione di non approdare nel circuito tradizionale di distribuzione, pertanto le possibilità di riservarsene una copia erano ridotte alla campagna. Per i ritardatari, confidiamo però che presto verrà attivato un pledge manager tramite il quale eventualmente tentare un'adesione "last second".
    Ancora una volta, kickstarter si riconferma uno strumento che travalica i confini del crowdfunding, diventando in certe circostanze un efficace volano di pubblicità e vendite, ed essendo ormai divenuto un fattore di cui tener conto in maniera responsabile all'interno della catena del valore delle produzioni editoriali ludiche.

  • Games Workshop e Wizkids: nuova partnership a sorpresa

    Ha colto quasi tutti di sorpresa l'annuncio che la Games Workshop ha stretto un nuovo accordo pluriennale, questa volta con la Wizkids, concedendo alla casa americana le licenze per diversi giochi, principalmente per l'ambientazione di Warhammer 40.000.

    Nel comunicato stampa rilasciato dalle due case editrici, si legge che la Wizkids ha ricevuto licenza per produrre almeno due giochi da tavolo, giochi di dadi ambientati nell'universo di Warhammer 40K, e probabilmente anche le riedizioni di giochi da tavolo classici della GW (nel comunicato sono esplicitamente menzionati Fury of Dracula e Relic). Con questa mossa GW rimarca la sua intenzione di vedere sempre più diffusi i mondi di Warhammer 40.000 e Fantasy nel settore boardgame, sia attraverso i titoli sviluppati nel proprio studio (tra gli ultimi Shadespire e Talisman)  che  con la cessione delle importanti licenze a produttori internazionali come Ninja Division, Devir e Devil Pig.

    Una notizia, quindi, che apre ulteriori nuove prospettive nella galassia dei giochi da tavolo, e pare che i primi prodotti saranno pubblicati già durante il 2018. Aspettiamoci dunque una nuova offensiva di giochi col logo della casa di Nottingham, che pare intenzionata a prendersi di forza il palcoscenico dell'editoria ludica.

  • Gioco & Storia: i wargame tornano al Museo Storico di Piana delle Orme

    Il 7 e l’8 ottobre si svolgerà la seconda edizione di Gioco & Storia, manifestazione dedicata al gioco di simulazione storica che anche quest’anno verrà ospitato nei suggestivi spazi del Museo Storico di Piana delle Orme, nel Borgo Faiti a Latina. Di questo interessante evento ludico abbiamo già parlato lo scorso anno e anche in questa edizione il programma presenta parecchi eventi che faranno la gioia degli appassionati di wargame. Tra questi, spicca la presenza di due ospiti internazionali. 
    Nicolàs Eskubi è uno dei principali esponenti della nuova generazione di artisti che si dedica alla grafica e alle illustrazioni dei boardwargame, ed è noto per la bellezza delle pedine con cui ha valorizzato molti titoli famosi, parecchi dei quali pubblicati dalla MultiMan Publishing.
    Wojciech Zalewski è un prolifico game designer polacco che opera anche come editore della rivista specializzata Taktyka i Strategia, caratterizzata da giochi di simulazione storica con un comparto grafico sempre di alto livello. I due ospiti, insieme a ad Alessandro Massignani, membro della Società di Storia Militare e autore di numerosi libri sul tema, e a Riccardo Masini, esperto wargamer che usa la fotografia per testimoniare la sua passione per il settore ludico, terranno sabato 7 una conferenza dal titolo Arte & giochi da tavolo.
    Tra gli altri eventi, segnaliamo la conclusione del torneo nazionale di Twilight StruggleQuantum Race-impara la scienza giocando a cura del CNR e un torneo semi lampo di scacchi.
    Dalle ore 15 di sabato pomeriggio Andrea Angiolino sarà a disposizione del pubblico con il suo Wings of Glory WWII e con uno scenario appositamente elaborato per riprodurre le scene più esaltanti di Dunkirk, con cui potremo provare a verificare se l'esito dei duelli aerei del bel film di Christopher Nolan è storicamente attendibile o frutto di licenza poetica.
    Naturalmente durante i due giorni dell’evento saranno disponibili tavoli per il gioco libero, anteprime e demo di giochi per ogni periodo storico proposti da appassionati, e non mancherà un’asta per veri intenditori, che inizierà alle 20.00 di sabato sera.
    Quindi il consiglio è di non perdere quest'ottima occasione il prosimo fine settimana per giocare, divertirsi con la storia e visitare un bellissimo museo storico-militare, che per molti è ancora da scoprire! 

  • All'inizio dell'anno prossimo evocheremo Carcosa con MSEdizioni

    Dopo il discreto successo avuto durante la sua campagna di crowdfunding, MSEdizioni è riuscita a mettere le mani su Carcosa, il titolo di Nigel Kennington edito da One Free Elephant che farà il suo esordio in versione retail alla prossima Essen Spiel.
    In questo gioco di posizionamento tessere, da 1 a 4 giocatori dovranno competere nell'evocare e conformare l'isola del Re in Giallo, con un sistema "evergreen" di piazzamento tessere e cultisti, al quale però vengono aggiunti alcuni interessanti elementi che ne intensificano l'interazione, l'aspetto strategico e quello di bluff. Si potrà infatti "bloccare" ad altri giocatori la pesca di un certo tipo di tessere e, nel momento in cui le si dovrà piazzare, lo si farà tenendole coperte per avere sott'occhio le mosse degli avversari e capire il giusto momento per rivelarle e scoprire quali orrori esse celano.
    Inoltre, come facilmente ci si aspetta da un titolo di stampo lovecraftiano, non mancano meccaniche atte a  modellare la progressiva perdita di sanità mentale dei propri cultisti, oltre che per includere l'utilizzo di poteri occulti per influenzare la conformazione dell'isola.
    L'arrivo sui nostri scaffali è previsto all'interno del primo quarto del 2018.

Altre Notizie Flash