Primo piano: A Lucca Comics & Games Lupo Solitario incontra la realtà aumentata

Lucca Comics & Games è alle porte e come ogni anno, porterà all’attenzione del pubblico convenuto e di quello a casa le più importanti novità editoriali che caratterizzeranno l’anno ludico a venire. Tra queste, spesso troviamo prodotti innovativi che a vario titolo, scelgono proprio la kermesse lucchese per esordire sulla scena non solo italiana, ma anche internazionale. Questo è il caso dell’app per dispositivi mobili Lone Wolf Augmented Reality, definito “il primo videogame di ruolo al mondo in realtà aumentata”.




Le app che attraverso la videocamera di un dispositivo mobile permettono di sovrapporre immagini digitali a quanto viene effettivamente mostrato sullo schermo, invadono i vari store online già da tempo e con un successo tale, che i principali esponenti di questa innovativa soluzione ludica sono diventati dei veri e propri fenomeni sociali, basti pensare a quanto successo con Pokemon Go. Tuttavia, in questo caso è il gioco di ruolo, per quanto digitale, ad essere trasportato nei nostri dispositivi e lo fa utilizzando una delle proprietà intellettuali più care e apprezzate dal fandom: Lupo Solitario, l’eroe dei librogame anni ’80 creato dal compianto Joe Dever, che negli ultimi anni sta vivendo una seconda giovinezza (11 milioni di libri venduti worldwide), con nuove edizioni dei volumi originali e prodotti ludici collegati, tra cui un gioco di ruolo tabletop.

Sviluppata dalla londinese VisionizAR, l’app che ci darà la possibilità di affrontare i cattivi classici della serie in un’avventura digitale che mescola combattimenti ed enigmi con l’ambiente circostante, con la possibilità di utilizzare elementi multiplayer. Sarà disponibile sugli store Apple e Google nel 2019 ma a Lucca sarà possibile provarla in anteprima. Come i Librogame hanno rappresentato un’innovazione che ha mescolato gioco e lettura, vedremo se anche quest’app rappresenterà un nuovo passo in avanti nelle modalità di fruizione del gioco di ruolo su dispositivi mobili, le premesse sono senz’altro incoraggianti.

La nostra redazione in missione a Lucca Comics & Games non mancherà di provare questo nuovo modello di intrattenimento ludico e raccontarvi come è andata la nostra missione nei panni del maestro Kai tra le mura di Lucca.