Reportage: In-flight Report FFG 2018 - Nuovi giochi e la nave pi¨ grande che ci sia

Anche quest’anno, durante la 51ma edizione di GenCon, c’è stato il consueto In-Flight Report della Fantasy Flight Games, l’ultimo con Petersen al comando, dato il suo recentissimo annuncio di ritiro. Non per questo, però, le notizie fornite dalla casa americana sono poco degne di nota, anzi, sono state un ottimo calcio d’inizio ai best four days in gaming…




In una sala stracolma in cui era possibile accedre solo su prenotazione (e che ha registrato il tutto esaurito già parecchi mesi fa), la FFG ha infatti annunciato una quantità di nuovi titoli, alcuni attesi e altri che hanno invece sorpreso il pubblico presente alla conferenza; vale la pena iniziare con le novità promesse per il franchising di Star Wars che hanno la punta di diamante nell’imminente uscita della più grande nave mai pubblicata per Star Wars: Armada (nonché anche la più grande della saga originale): lo Star Destroyer classe Super chiamato Executor, e regalato a Lord Vader dall’Imperatore in persona. Una nave gigantesca, che rivaleggia in dimensioni persino con la Morte Nera, e che potrà essere schierata nelle vostre partite di Armada – tenendo presente, immaginiamo, che distruggerla richiederà l’intera flotta ribelle. O un caccia A-Wing suicida, ma su questo meglio soprassedere...

L’altra novità è la pubblicazione di Chewbacca per Star Wars: Legion, che verrà accompagnato dall’espansione dei Guerrieri Wookie, e da quella degli Specialisti Ribelli – ma anche gli Imperiali avranno i loro Specialisti; infine, c’è stato l’annuncio ufficiale di Across the Galaxy, la terza espansione di quest’anno per Star Wars: Destiny che vi permetterà di schierare i personaggi tratti dal film Solo, e soprattutto una lunga presentazione della nuova edizione di X-Wing, focalizzata sulle navi in uscita (sia rifacimenti di quelle della prima edizione per le nuove regole, che varianti dei caccia già noti). La notizia che ha mandato in visibilio i fan presenti è stata però che nel 2019 sia X-Wing che Legion avranno le loro espansioni dedicate a Clone Wars (la cui ultima serie verrà lanciata appunto a breve).

Chiuso l’argomento Star Wars, parliamo del primo annuncio dato durante la conferenza, un ritorno, un attesissimo ritorno: Arkham Horror, nella sua terza edizione. Diversi cambiamenti sono stati annunciati al noto gioco di investigazioni nel mondo dei Miti di Cthulhu, ma quello più vistoso è la presenza di una mappa modulare che va a sostituire il tabellone, e che sicuramente aumenterà la già elevata rigiocabilità del titolo.
La terza edizione di Arkham Horror sarà nei negozi prima della fine del 2018; preordinarlo è non solo possibile sul sito della FFG, ma conveniente (anche se solo in inglese), perché ogni preordine riceverà un omaggio davvero speciale: un libro a copertina rigida intitolato Uncovered Lore che include regole e rules reference del gioco, ma anche racconti e informazioni sul mondo tanto ben descritto da Lovecraft: un’occasione decisamente da non perdere per i fan dell’ambientazione più visionaria del XIX secolo. E a proposito di Cthulhu, il report non ha potuto fare a meno di menzionare anche la prossima uscita (sullo schermo campeggiava una scritta “coming soon”) del videogioco di Mansions of Madness, di cui è stata mostrata una brevissima sequenza.

Sempre in tema digitale, la FFG ha anche mostrato il promo della versione videoludica di The Lord of the Rings LCG, che uscirà il 28 agosto su Steam e che porta l’esperienza di uno dei living card game più giocati direttamente sugli schermi dei vostri computer. Durante il breve filmato è stato possibile osservare qualche secondo del gameplay con tanto di effetti grafici evocativi durante le azioni e di spostamenti sulla mappa della Terra di Mezzo. Anche l’annuncio successivo riguarda un gioco tratto da una famosa saga fantasy, un'altra sorpresa che ha fatto la gioia di molti fan che avevano perso le speranze. Il gioco da tavolo del Trono di Spade, in particolare la seconda edizione del 2011, godrà finalmente di una ricca scatola d’espansione: Mother of  Dragons.
La fazione di Targaryaen arriva sui vostri tavoli insieme ai suoi cuccioli sputafuoco alla fine del 2018! Inoltre, questa espansione includerà anche la sideboard di Essos. da dove partiranno proprio i Targaryen, e i componenti per giocare la casa Arryn, portando il numero di fazioni giocabili a otto .

Passiamo quindi a Legend of the Five Rings, che vedrà una nuova espansione per il Living Card Game annunciata a novembre, e soprattutto la nuova edizione del gioco di ruolo made in FFG, il cui annuncio ufficiale verrà dato oggi 2 agosto, insieme alle prime espansioni tra cui Emerald Empire.

Il piatto forte è stato però lasciato alla fine, quando sul palco si è presentato Richard Garfield in persona, a parlare del nuovissimo gioco in uscita firmato da lui e che da oggi fa da copertina al website della FFG: Keyforge: Call of the Archons. Si tratta di un gioco di carte dalle meccaniche davvero uniche, un “Unique Deck Card Game”, in cui si giocherà con mazzi precostituiti e soprattutto non personalizzabili, dei quali si dovrà scoprire non già la potenza delle singole carte, ma delle combinazioni di esse.
La cosa più particolare è che ogni sngolo mazzo in vendita è unico al mondo: in pratica, acquistando un mazzo, avrete una combinazione di carte che uscirà solo nel mazzo appena acquistato (ne sono state calcolate 104.000.000.000.000.000.000.000.000 possibili). Niente booster, niente deckbuilding, quindi, ma la ricerca del modo migliore di usare le vostre 37 carte del vostro unico, irripetibile e introvabile mazzo. Ciascun deck rappresenterà un Archon e una razza tra quelle che servono le sette case del Crucible (il multiverso che fa da ambientazione al gioco), e ogni razza avrà le sue peculiari caratteristiche. Keyforge sarà sugli scaffali dei nostri negozi preferiti nel’ultimo quarto del 2018.

Nuovi giochi, ritorni attesi, miniature colossali, e persino una nuova meccanica nel mondo dei giochi di carte che non finiscono mai di rinnovarsi: questa è Fantasy Flight, questo è l’Inflight Report, questa è GenCon!

N.d.r. Anche se suona pleonastico, chiariamo che tutte le date di uscita condivise in questa occasione sono da intendersi per il mercato statunitense. Confidiamo che i licenziatari italiani facciano il possibile per portare questi titoli nel belpaese il prima possibile.