Primo piano: Le novitÓ dei Giochi di Ruolo di Lucca Games 2017

Quest'anno Lucca Games sarà ricchissima di proposte per gli amanti del Gioco di Ruolo e di narrazione, e l'elenco che segue ve le raccoglie nella più ampia, ricca e completa guida disponibile.
Le novità e le anteprime sono articolate per editore, con l'indicazione dello stand in cui potrete trovarle, in modo da permettervi una pianificazione sicura all'interno del padiglione Carducci durante i prossimi 1-5 novembre.
Noi saremo lì, insieme a voi, a analizzare i prodotti e raccontarvi il meglio delle produzioni ruolistiche italiane.
Noi, in qualità di media partner di Lucca Comics & Games, saremo presenti per tutta la durata del festival e organizzeremo i nostri consueti speciali.
Ma di questo parleremo in un altro articolo. Voi ora godetevi questa nostra guida e studiate... perché saranno cinque giorni veramente impegnativi!

Vi ricordiamo che abbiamo anche realizzato la Guida delle novità GdT, che potete trovate qui.

Ultimo aggiornamento al 30/10/2017 con notizie su: Giochi Uniti, Tin Hat Games




AcchiappaSogni (STAND 420)
Il creativo gruppo di autori che ha dato i natali a gdr come Destino Oscuro e Musha Shugyo, nel padiglione Carducci della manifestazione lucchese presenta Le Notti di Nibiru, di Luca De Marini e Daniele Fusetto. Questo nuovo gdr, utilizza l’evoluzione del sistema originale di Destino Oscuro ed è stato ispirato, nella fase di worldbuilding, dagli artwork di Roman Roland Kuteynikov. Quello in cui giocheremo è un mondo fantasy atipico, in cui giorno e notte si alternano asimmetricamente e generano particolari effetti di gioco, tra cui la trasformazione dei personaggi giocanti, chiamati Tonalisti, in animali fantastici. Questo manuale, inoltre, segna il nuovo sodalizio con Red Glove, la casa editrice di boardgame che ben conosciamo e che, anche in questa Lucca Games, non è certo parca di novità. Allo stand Red Glove sarà anche possibile cimentarsi in un’avventura per provare questo semplice regolamento che, pur nel solco della tradizione, cerca di essere a suo modo innovativo.

Asmodee Italia (STAND 321)
Una Lucca Games alla grande quella prospettata da Asmodee che si presenterà con due stand, di cui uno completamente dedicato all’evento ludico dell’anno, almeno per quanto riguarda i giochi di ruolo: l’attesissima uscita della versione italiana della 5a edizione di Dungeons & Dragons, di cui sarà disponibile il Manuale del Giocatore, vero e proprio portale per il più iconico GDR del mondo.

Dreamlord Press (STAND 111)
Il dinamico editore di giochi di ruolo si presenta al festival toscano con un interessante roster di novità. Si parte con The Sprawl, un “Powered by Apocalypse” ideato da Hamish Cameron e ambientato in un mondo cyberpunk, in cui i giocatori interpretano degli esperti fuorilegge costantemente in azione - nel mondo reale e virtuale - contro gli interessi di avide corporazioni. Cambiando decisamente tema, ecco che arriva Pataphysic Wander un gdr basato su Fate Accelerato che potremmo definire “di formazione”, in cui i ragazzi di Black Box games ci portano a vestire i panni di adolescenti che, sulla scia di un trauma subito, provano a fuggire dalla realtà cercando nel sogno di superare i loro incubi e di trovare la strada verso l’età adulta. Quando il confine tra la realtà e il mondo onirico comincia a farsi più labile, entra in scena invece La Società dei Sognatori,un originale regolamento masterless ideato da Matthijs Holter localizzato in collaborazione con GDR Unplugged, in cui le storie dei personaggi e dei loro sogni si fondono con la realtà dei giocatori che li interpretano. Si conclude infine con Valhalla Rising, un nuovo corposo scenario di gioco per Evolution Pulse, il ruvido setting futuristico di Fate Accelerato opera ancora di Black Box Games. In questo manuale si farà conoscenza con tre nuovi mondi, distanti tra loro ma tutti in qualche modo pericolosamente collegati a Valhalla, l’IA esiliata durante l’invasione degli Hekath.
 
Dungeoneer Games & Simulations (STAND 137)
La realtà editoriale dedicata alla promozione del gioco di ruolo old school, alla kermesse lucchese porterà in ristampa il primo Boxed Set di Strange Magic e l’ambientazione Aeldor ma soprattutto il nuovo prodotto,
Deeper Dungeons Boxed Set a cura di Giuseppe Rotondo, Mauro Longo, Michele Pavani e Francesco Mattioli. Deeper Dungeon, permetterà di giocare due avventure per personaggi esperti, scoprire il mondo sotterraneo dell’ambientazione, così come presenterà nuovi mostri e poteri magici.
 
Eleven Aces (STAND 432D)
Il gruppo di autori che ha pubblicato il gioco di ruolo post-apocalittico Nameless Land, al festival lucchese porterà la settima espansione del gioco: Sangue dei Cieli. Questo modulo, va a chiudere il ciclo delle guerre dei quattro continenti e descrive un vasto territorio, martoriato da guerra infinita che chiama a raccolta i popoli delle varie terre di questa elaborata e spietata ambientazione. Dal punto di vista meccanico, la già ricca dotazione di mezzi riservata ai giocatori va ad ampliarsi con l’aggiunta dei mezzi volanti.

 



GG Studio (STAND 123)
L’editore piemontese che ha esordito portando in Italia Savage Worlds (Gioco di Ruolo dell’Anno 2014) continua ad arricchire il suo già estesissimo catalogo di titoli con nuove espansioni per i molteplici setting del suo titolo di punta. Il manuale base inoltre, torna sul mercato con la riedizione di Savage Worlds – Edizione da Battaglia di Shane Lacy Hensley, in una veste rinnovata e corredata da contenuti aggiuntivi. Per Beasts & Barbarians, il setting sword & sorcery ispirato alle opere di Robert E. Howard, esce Vessilli nella Polvere di Umberto Pignatelli, un supplemento che introduce le compagnie mercenarie e i gruppi di banditi dei Domini, insieme all’espansione delle regole per i combattimenti di massa. Per Ultima Forsan, il setting tutto italiano che mescola l’apocalisse zombie al Rinascimento, sarà disponibile Fuga da Old York di Mauro Longo e Giuseppe Rotondo, una campagna portante corredata da sette avventure introduttive, collegate tra loro e arricchite da molte nuove regole. Il volume va a costituire la prima campagna della linea “Legends”, dedicata ai personaggi più celebri e stupefacenti del cosiddetto “Rinascimento Macabro”. Per KataKumbas, il setting per Savage Worlds che riporta in auge il celebre gioco di ruolo mediterraneo, esce il librogameIl Torneo della Regina Bella, diUmberto Pignatelli e Francesca Baerald, secondo della linea e basato su un originale sistema che evolve l’approccio classico a questo tipo di gioco in solitario. A chiudere il lineup dedicato al gioco della Pinnacle, viene, non solo metaforicamente, un volume di peso: Interface Zero 2.0 di Peter J. Wacks, David Jarvis, Hal Maclean, Matt Conklin Jr. e Patrick Smith, il setting “full metal cyberpunk” che permette di giocare tutti i tratti distintivi di questo genere, in un volume che ci porta nell’anno 2090 di un mondo profondamente cambiato dove convivono biodroidi, cyborg, replicanti e ibridi genetici, solo vagamente umani. Per la linea dedicata a Symbaroum, il gioco di ruolo dark-fantasy dai toni adulti che si sviluppa intorno ai conflitti potere-corruzione e civiltà-natura, esce l’attesaGuida Avanzata del Giocatore di Mattias Lilja, un volume che espande le regole del manuale base permettendo di giocare tutte le razze senzienti e di accedere a nuove professioni del peculiare setting. A corredo di questo volume, uscirà anche lo Schermo del Master eLa Febbre e la Campana, un modulo che contiene due lunghe avventure e nuovi dettagli di ambientazione.

Giochi Uniti (STAND 302)
Sul fronte gdr è sempre Pathfinder a fare da portabandiera dell’offerta Giochi Uniti. Per l’immarcescibile gioco fantasy giungeranno infatti il Compendio del Mare Interno vol I, ovvero una raccolta di materiale inedito per arricchire di dettagli l’ambientazione, e Avventure Occulte, che offrirà spunti per dare alle avventure un carattere più cupo e colmo di soprannaturale. Grazie poi a I Ribelli dell’Inferno potremo poi partire per il tredicesimo adventure path, come di consueto in una versione omnibus da ben 530 pagine e presente in un’edizione limitata con una copertina speciale per Lucca 2017, accompagnato dalla presenza degli illustratori Wyane Reynolds - storico nome del blockbuster Paizo - e Riccardo Rullo, disponibili per schizzi e autografi. Anche l’immaginario lovecraftiano avrà però il suo rappresentante con La Rivelazione Finale, una raccolta di avventure per Sulle Tracce di Cthulhu, il famoso adattamento del sistema Gumshoe al setting ispirato alle opere del solitario di Providence.

Isola Illyon Edizioni (STAND 549)
Il sito Web dedicato al mondo fantasy esordisce come casa editrice portando in Italia Awaken un gioco di ruolo del gruppo The Games Collective, nato grazie a una fortunata campagna su Kickstarter. In questo gioco di genere dark-fantasy dalla influenze derivate dal folklore slavo e mediterraneo, i giocatori sono chiamati a impersonare i Risvegliati, esseri umani dai poteri particolari che dovranno combattere contro le forza dell’oscurità che minacciano un modo violento e complesso. Il sistema è originale, utilizza solo il dado a 6 facce e promette di essere veloce e intuitivo.

Kaizoku Press (STAND 446)
L’etichetta editoriale che ha portato in Italia Mutants & Masterminds, il gioco di ruolo supereroistico basato sul noto sistema D20, a Lucca Comics & Games presenta al pubblico la prima espansione, Power Profiles di Steve Kenson, un volume che raccoglie un numero sterminato (più di settecento) di superpoteri e opzioni di gioco, tra cui le complicazioni che donano maggiore profondità ai personaggi. Insieme a questo modulo, esce anche l’immancabile Schermo del Master, l’accessorio più classico, corredato dalla nuova scheda del personaggio, con un riassunto delle regole più importanti e la scheda per la sequenza di combattimento.

Lady of The Lake (stand 571)
La startup bolzanina che ha come missione quella di portare il mondo della progettazione industriale in quello dei giochi da tavolo, quest’anno a Lucca porterà Dice Vault: Astuccio, un accessorio porta dadi di pregio, realizzato in varie essenze di legno, laccato, marcato a laser e dotato di magneti.
 
Mini G4m3s Studio (stand 423-440)
Anche Mini G4m3s Studio vuole dire la sua al prossimo festival lucchese con alcune novità relative alle sue linee di maggior successo. Spicca senz’altro Le Avventure di Pako e Nantima, nuova espansione per il gdr di Drizzit. In questo manuale, dopo la consueta storia introduttiva firmata ovviamente da Bigio, conosceremo la regione delle Coccodrillian, la meta più desiderata di tutti gli abitanti di Gulfingar, e potremo giocare un’avventura avente Pako e Nantima come protagonisti. Sempre per il famoso gioco di ruolo fantasy umoristico, ci sarà inoltre lo Schermo del Narratore Sexy, con la raccolta delle tabelle riassuntive aggiornate alle ultime revisioni del gioco e...un tocco piccante. Infine la casa degli “autori cialtroni” esordisce anche nel mondo dei fumetti con la pubblicazione di The Author vol. 3, ovvero il terzo capitolo delle avventure a fumetti dell’autore - manco a dirlo Luigi “Bigio” Cecchi - insieme alle Muse.

Narrattiva (STAND 135)
L’etichetta editoriale di Forlì, attiva nella promozione del gioco di ruolo alternativo, porterà a Lucca due titoli molto attesi dagli appassionati: Il Mondo dell’Apocalisse II,di Vincent Baker e Lovecraftesque, di Joshua Foxx eBecy Hannison. Il primo è la nuova edizione del celebre gioco di ruolo che ha creato il filone dei “Powered by the Apocalypse”, un sistema rivoluzionario rivisto e migliorato attraverso il feedback dei giocatori, che permetterà di creare storie in un mondo che ha appena vissuto i suoi giorni peggiori. Il secondo, come suggerisce il nome, guiderà i giocatori nella creazione di storie basate sui miti di Cthulhu utilizzando un sistema collaborativo masterless.
 
Need Games (STAND 412)
Rombano i motori dei ragazzi di Need Games, pronti a partire in questa nuova Lucca Comics & Games con una discreta dotazione di “pezzi da 90”. Si parte col botto con Avventure nella Terra di Mezzo, la versione italiana del gioco di ruolo che sposa l’ambientazione tolkeniana con il regolamento OGL della quinta edizione di D&D. Grazie a specifici adattamenti concepiti con la sapiente opera di supervisione di Francesco Nepitello, potremo impersonare note classi della Terra di Mezzo, affrontare viaggi ricchi di eventi e cercare di sfuggire alla corruzione dell’Ombra. Rimanendo nell’ambito dei gdr di successo, torneremo a Théah con Eroi e Malvagi, un nuovo supplemento per 7th Sea che ci presenterà 40 nuovi eroi e 40 nuovi malvagi pronti all’uso nelle nostre avventure, oltre che una pletora di background, vantaggi e regole aggiuntive. Il vincitore del GDR dell’Anno a firma John Wick (che tra l’altro sarà presente al festival per numerose sessioni della sua creatura), avrà però anche un nuovo Schermo del GM ricco dei consueti aiuti ai master di 7th Sea.
Cambiando decisamente tematiche, è in arrivo Il Grigio Viandante, un modulo introduttivo per Journey to Ragnarok, l’ambientazione norrena basata sulla OGL della quinta edizione di D&D, reduce dall’ottimo successo della campagna Kickstarter. All’interno sarà presente, oltre a una sintesi dell’ambientazione, alcuni personaggi pregenerati, il regolamento specifico per le rune (insieme a un dado speciale) e un’intera avventura.
 
Origami Edizioni (STAND 111)
La giovane casa editrice specializzata nella letteratura di genere, debutta nel campo del gaming tabletop con una coppia di giochi di ruolo basati sul noto sistema Fate (necessario per giocare). Il primo è Multiverse Ballad di? Andrea Atzori e? Tim D.K., un gdr ispirato dall’omonimo romanzo che ci porta nel multiverso dello scrittore sardo, un gioco dalla molte sfaccettature che promette un’esperienza narrativa crossmediale. Il secondo è Dies Irae di Mauro Longo , anch’esso basato su un romanzo dell’autore, il Decameron dei Morti, ci porta nell’apocalisse medioevale di una Firenze del 1348, per vivere storie di avventura e sopravvivenza dallo stampo horror. Due giochi dunque, che sposano gdr e narrativa e vedono gli autori in doppia veste di scrittori e game designer.
 
Raven Distribution (STAND 423-440)
Come sua consuetudine l'editore e distributore romagnolo è pronto a lasciarci a bocca aperta con un'abbondante serie di novità decisamente accattivanti.
Sul fronte gdr della casa ravennate saremo pronti a plasmare incantesimi con Ars Magica, la riedizione di uno dei mostri sacri del gioco di ruolo anni '90, in cui potremo inscenare scontri di arti arcane in un'Europa medievale intrisa di miti e misteri. Ma la magia è immortale e la sua potenza rimane invariata nel tempo, pertanto nel supplemento Il Grande Grimorio dei Miti di Cthulhu potremo trovare la summa degli incantesimi tratti dai tanti supplementi della trentennale vita de Il Richiamo di Cthulhu, ovviamente in versione rivista e corretta per la settima edizione del mitico gioco di ruolo. Infine potremo immergerci nel nuovo Memento Mori, gioco di ruolo che spinge molto sulla narrazione e in cui potremo vestire i consunti panni di un appestato in viaggio attraverso un mondo oscuro ricco di pericoli ma anche di opportunità.
A conclusione di questa lunga lista, anche sul fronte libri game – sempre dalla penna di Joe Dever in collaborazione con Vincent Books – potremo mettere le mani sul dodicesimo volume di Lupo Solitario: Sfida alle Tenebre e sul quarto e conclusivo capitolo della collana Freeway Warrior, ovvero California Countdown.

Serpentarium (STAND 216)
Serpentarium, la casa editrice italiana fondata dall’esplosiva coppia Moro & Curte, la stessa che ha creato Sine Requie, uno dei gdr più longevi della storia nostrana, come di consueto torna a Lucca con un’invidiabile lineup di titoli. Per Alba di Cthulhu, il gioco di ruolo che sovverte lo standard lovecraftiano e che ha vinto la scorsa edizione del Gioco di Ruolo dell’Anno, esce Le Terre del Sogno dei suddetti Matteo Cortini e Leonardo Moretti. In questo volume, si esce dalla città di R'lyeh per esplorare una regione surreale popolata da esseri misteriosi e sorprendenti. Per la seconda edizione di Anima e Sangue, esce invece Cuoricinilandia, un modulo che mescola due temi apparentemente antitetici come i gli orsetti e la violenza indiscriminata. Possibile? Evidentemente si, “pucciosa ferocia”. Passando a L’ultima Torcia, il gdr fantasy che strizza l’occhio alla vecchia scuola ma che ne reinterpreta gli stilemi in chiave moderna, per l’evento lucchese Serpentarium porta Le Terre Ignote, la seconda espansione del gioco che ci presenta nuove opzioni di gioco, tra cui un nuovo ruolo e dettagli che espandono l’ambientazione in territori inesplorati. Venendo al citato Sine Requie, Serpentarium propone Anno 0, il Giorno del Giudizio, un volume che rappresenta una sorta di prequel alle vicende del manuale base e che descrive e rende giocabile il periodo della seconda guerra mondiale, con una mini campagna in quattro episodi e nuove opzioni per i giocatori. Sempre per Sine Requie, verrà presentata anche la seconda edizione di Soviet il modulo geografico che oltra a contenere nuove regole e professioni, tutte le informazioni per ambientare le sessioni nella fredda regione, comprende due campagne intitolate “L’Urlo dell’Abisso” e “Vodzene”. A chiudere l’offerta, Serpentarium ripropone lo Schermo Sine Requie Anno XIII / Paese dei Balocchi un accessorio dal doppio utilizzo, corredato da due avventure.

The World Anvil (STAND 111)
La piccola etichetta emergente esordisce alla kermesse lucchese con MONAD System, un sistema universale gdr che, pur con radici old school, promette un regolamento che favorisce la narrazione minimizzando il ricorso alle prove di dado e spingendo sul background dei personaggi e i loro legami con gli altri. A fare compagnia al manuale generalista ci sarà la sua prima ambientazione ufficiale, dal titolo Nostalgia: la Flotta Nomade, che ci porterà in un setting da loro definito di "fantascienza nichilista", fatto di mutanti, androidi e tante domande senza risposta sul futuro che li attende.

Tin Hat Games (STAND 432E)
La piccola realtà italiana che ha esordito su Kickstarter con #UrbanHeroes, il gioco di ruolo supereroistico ambientato in un modo cinico e crudo che ricorda quello della serie Watchmen, a Lucca porterà DOSSIER: Mass Media e Spettacolo. L’espansione per il gioco di ruolo, descrive televisione, musica e sport, insieme al mondo del Web e alle tendenze in voga nel contraddittorio mondo di gioco. I volume contiene nuovi potenziamenti, equipaggiamenti, un sistema di valutazione della popolarità e quanto occorre per farsi strada nel mondo dei media.


Wild Boar (STAND 129)
In collaborazione con Mondiversi It's a Different World, Wild Boar porterà a Lucca il modulo La Taverna Ubiqua, del noto game designer Bill Slavicsek. Un'avventura per 4-6 personaggi di livello 5-6, compatibile con la 5° Edizione che porterà i protagonisti su differenti piani, nel tentativo di eliminare una minaccia globale scatenata dall’avidità. Anche per “Dare the Stars”, il gioco di ruolo fantascientifico vecchia scuola, Wild Board porterà un modulo avventura, il primo di questa linea.

WYRD Edizioni (STAND 446)
Wyrd Edizioni si presenterà al prossimo festival lucchese con un buon insieme di novità legate alle loro linee editoriali di successo, senza però rinunciare a qualche titolo nuovo. E’ questo il caso di Shadow of the Demon Lord, il gdr dalle atmosfere dark fantasy di Robert J. Schwalb - una delle firme storiche di molti manuali legati a D&D - reduce da un buon successo sulla piattaforma kickstarter. Il lancio del manuale sarà accompagnato sia dalla presenza dell’autore, disponibile per sessioni di gioco e seminari durante la manifestazione, sia da quella di due degli illustratori italiani. Sempre per quanto riguarda le novità, potremo dare il benvenuto a Mostri?! Niente Paura, il gioco di ruolo ideato da Shanna Germain e vincitore dell’Origin Award, progettato specificamente per permettere ai più piccoli di approcciare l’hobby del rpg, spingendo sulla loro creatività e offrendosi come utile strumento anche dal punto di vista educativo.
Interessanti anche i nuovi arrivi legati alle linee del Cypher System, a partire da Scoperte Bizzarre, una serie di dieci avventure per Numenera specificamente ideate per non aver bisogno di alcuna preparazione; insieme a questo - sempre per Numenera - arriverà il secondo volume delle Opzioni del Personaggio, oltre che un’avventura per Numenera e The Strange racchiusa in un glimmer speciale per Lucca dal titolo Al di Là di Tutti i Mondi scritta sempre da Robert J. Schwalb. Sua è inoltre la firma del Compendio della Tecnologia e del Bestiario per The Strange - l’Anomalia, nuovi volumi stavolta per arricchire il già vasto  setting multidimensionale di The Strange - l’Anomalia.
Per concludere, torna a far parlare di sé anche Neldark. Il cupo e decadente setting fantasy ideato da Mauro Dal Bo - presente alla kermesse insieme alla sua creatura - si arricchisce infatti di una nuova espansione dal titolo Tharan Ghoron - La Terra degli Abomini all’interno del quale verremo iniziati a questa regione del continente, profondamente diversa dal deserto che la circonda, ma legato a esso a doppio filo. Nel manuale, oltre alla descrizione di questa parte di mondo, si potranno trovare anche decine di nuovi mostri e molte pregevoli illustrazioni.