Le Guerre di Cartone: Novità boardwargame in uscita nel terzo trimestre 2017

Un nuovo appuntamento delle Guerre di Cartone che ci guiderà tra le principali uscite del panorama board wargame del trimestre luglio-settembre di quest’anno!




COMPASS GAMES
La “bussola” ha aumentato il numero di titoli prodotti recentemente, strutturando il proprio sito con più informazioni a riguardo!

Commands & Colors Tricorne: the American Revolution (di Richard Borg): ritorna, stavolta in casa Compass, il famoso sistema di Richard Borg, che si presenta in chiave Rivoluzione Americana. Una prima piccola novità è rappresentata da perdite minori inflitte negli scontri. La grande novità è però rappresentata dal morale delle unità, che in questo gioco possono andare in rotta e lasciare il campo di battaglia.
Per 2 giocatori.

Revolution Road (di Bill Morgal e John Poniske): contiene due battaglie della Rivoluzione Americana, da giocare separatamente. La prima, Concord, precede la seconda, Bunker Hill. Il sistema, con mappa ad aree,  fa della semplicità e della velocità i suoi punti di forza per rendere al meglio due battaglie profondamente differenti dal punto di vista tattico. Vengono anche forniti molti scenari per partite più brevi ma non per questo meno divertenti.
Per 2 giocatori.

Sovereign of the Seas (di Stephen Newberg): ripropone la lotta dell’Inghilterra contro le altre nazioni europee per il dominio dei mari tra il 1756 e il 1805. Direttamente ispirato dal titolo della storica Avalon Hill War at Sea, il gioco analizza il conflitto dal punto di vista strategico, senza però rinunciare a dettagli operazionali e tattici per arricchire il divertimento.
Per 2 giocatori.

Triumph of the Will (di Ty Bomba): il vulcanico designer sbarca in casa Compass con uno dei suoi soliti what if. Immaginate un 1948 che ha visto trionfare le potenze dell’Asse e del Giappone nella Seconda Guerra Mondiale. E se la prossima guerra fosse tra di loro? Troviamo una mappa ad aree, una grafica essenziale e un regolamento semplice e veloce. Il mix perfetto per analizzare ipotesi storiche alternative!
Per 2 giocatori.

DECISION GAMES
Le riviste della casa californiana continuano a essere un punto di riferimento per gli appassionati!
Nota: Recuperiamo in questo articolo anche quei numeri che sono usciti in ritardo in Europa, quindi vedrete un paragrafo particolarmente corposo dedicato a questo editore.

Modern War #30 Enduring Freedom: in questo gioco in solitario, controllerete le forze americane all’indomani dell’invasione dell’Afghanistan dall’ottobre 2001 al marzo 2002.
Per 1 giocatore.

Modern War #31 Combat Veteran: questo sistema tattico simula piccoli scontri a livello di singolo uomo sul campo. In questo gioco troveremo due battaglie: una nel Vietnam nel 1967 e una in Afghanistan nel 2009. In entrambe sarà presente un plotone di fanteria statunitense contro nemici superiori in numero.
Per 2 giocatori.

Modern War #32 Operation Musketeer: in questo gioco analizzeremo un’altra situazione what if di storia alternativa: se la Crisi di Suez del 1956 fosse sfociata in un conflitto tra Potenze, con anche USA e URSS impegnati sul campo?
Per 2 giocatori.

Strategy & Tactics #305 Armies of the White Sun: il gioco in solitario vi permetterà di vestire i panni delle armate giapponesi ripercorrendo il secondo conflitto mondiale in Cina dall’incidente del Ponte Marco Polo fino all’Operazione Go-Go del 1943.
Per 1 giocatore.

Strategy & Tactics #306 Agricola: il gioco ripercorre la campagna di Gneo Giulio Agricola nel nord della Britannia, tra Romani e Caledoni, durante il suo mandato di governatore (77-85 a.C.). Il sistema si basa sull’utilizzo di pedine Stratagemma per effettuare azioni.
Per 2 giocatori.

Strategy & Tactics #307 Cold War, Hot Armor - Indochina: il gioco, appartenente alla serie omonima, simula azioni tattiche di gruppi corazzati. In particolare qui ci troviamo nella Guerra del Vietnam.
Per 2 giocatori.

World War #54 Midway: in questo gioco in solitario assumerete il ruolo della flotta statunitense durante la Campagna delle Midway (aprile-giugno 1942), cercando di rispondere e respingere i raid della marina imperiale giapponese.
Per 1 giocatore.

World War #55 Commandos-Europe: questo gioco in solitario vi metterà al comando di un gruppo di fanteria d’assalto durante la Seconda Guerra Mondiale del quale, oltre a svolgere le missioni lasciando meno tracce possibili, dovrete anche curare la dotazione di armi e munizioni del vostro commando.
Per 1 giocatore.

GMT GAMES
Il più famoso editore del settore non manca di continuare a sfornare titoli e ristampe anche in questo trimestre!

Tra le ristampe troviamo:
Space Empires 4X (di Jim Krohn)
Talon (di Jim Krohn)
Unconditional Surrender: Europe (di Salvatore Vasta)

1960: the Making of the President 2nd Edition (di Christian Leonhard & Jason Matthews): dallo stesso autore di Twilight Struggle arriva questa nuova edizione della campagna presidenziale del 1960 che vide contrapposti Richard Nixon e J. F. Kennedy. Il sistema card driven ripropone anche, a metà partita, il famoso dibattito televisivo e rappresenta un bel focus sul sistema elettorale americano.
Per 2 giocatori.

Arquebus (di Richard H. Berg): giunto al quarto titolo, questa volta la serie Men of Iron ci porta nel Nord Italia tra il 1495 e il 1544, proponendo alcune tra le battaglie più famose del periodo: Fornovo, Cerignola, Agnadello, Ravenna, Marignano, Bicocca, Pavia, e Ceresole.
Per 2 giocatori.

Colonial Twilight (di Brian Train): stavolta la serie CoIn ci propone una variante al suo classico tema andando a mettere sul tavolo un gioco per 2 giocatori (invece dei canonici 4). Lo sfondo è dato dalla Guerra Franco-Algerina dal 1954 al 1962 e i giocatori assumeranno i ruoli del governo coloniale francese e del Fronte di Liberazione Nazionale. Tutta da esplorare la variazione della matrice delle azioni.
Per 1-2 giocatori.

Enemy Coast Ahead: Doolittle Raid (di Jeremy White): utilizzando il sistema base già visto nel titolo capostipite, questa volta verrà simulato e approfondito il drammatico raid su Tokyo all’indomani dell’attacco a Pearl Harbor.
Per 1-3 giocatori.

Field of Fire 2nd Edition (di Ben Hull): ritorna un titolo storico di GMT Games che ripercorre alcune delle operazioni più importanti del 9° Fanteria statunitense durante la Seconda Guerra Mondiale, la Guerra di Corea e la Guerra del Vietnam. È disponibile anche un upgrade kit per chi possedesse la prima edizione, senza la necessità di ricomprare il gioco ex novo per intero.
Per 1 giocatore.

Holland ‘44 (di Mark Simonitch): il sistema caratterizzato dalle ZoC Bond di Simonitch ritorna sui nostri tavoli con l’operazione Market Garden, uno dei più grandi fallimenti dell’esercito Alleato nel 1944. Tra le “piccole” novità troviamo i Movimenti Estesi e soprattutto il Traffico lungo le strade.
Per 2 giocatori.

Illusions of Glory (di Perry R. Silverman): diretto discendente di quel mostro sacro che è Paths of Glory, questo titolo si focalizza sul Fronte Orientale della Prima Guerra Mondiale, con uno spazio dettagliato anche per il Fronte Italiano. Ovviamente tutto in salsa card driven e point-to-point al 100%.
Per 2 giocatori.

MULTI-MAN PUBLISHING
Nonostante la recentissima notizia sulla chiusura di alcune delle sue storiche serie di giochi, MMP punta ancora su nuovi titoli delle altre serie ben collaudate!

ASL Starter Kit Bonus Pack #1: torna con una ristampa questa piccola espansione per ASL Starter Kit, divenuta ormai introvabile. All’interno troverete 4 scenari.
Per 2 giocatori.

Special Ops 7 - Autumn for Barbarossa: assieme alla rivista, oltre a 2 scenari per ASL e 2 per ASL Starter Kit, troveremo un gioco completo della serie Standard Combat System che propone l’offensiva su Mosca dell’autunno 1941.
Per 2 giocatori.

E le italiane?

ALEPH GAME STUDIO
Questa piccola e neonata casa tutta italiana ha cominciato le pubblicazioni con titoli di autori molto interessanti!

Dego (di Giacomo Fedele): dopo Montenotte, torniamo sui campi di battaglia della Prima Campagna d’Italia di Napoleone del 1796. Questa volta ci troveremo a prendere Dego, perderla nella notte e doverla riprendere il giorno seguente, con un sistema semplice ma profondo che analizza appieno la manovra napoleonica nelle sue prime applicazioni pratiche.
Per 2 giocatori.

Montecuccoli on the Raab (di Paolo Carraro): questo titolo, primo della serie, studia uno dei più grandi geni militari del Seicento, Raimondo Montecuccoli, e la vittoria a San Gottardo contro i Turchi in uno dei loro tentativi di conquistare l’Europa Centrale.
Per 2 giocatori.

VENTONUOVO GAMES
Emanuele Santandrea sforna ancora una volta un titolo molto interessante!

Bloody Monday (di Emanuele Santandrea): il collaudato sistema a blocchi di Waterloo 200, Moscow ‘41, ecc. ci porta stavolta su una delle battaglie più epiche del periodo napoleonico: Borodino. Un sistema semplice ed elegante metterà in mano ai giocatori la scelta su importanti decisioni tattiche che potrebbero cambiare il corso della battaglia.
Per 2 giocatori.