Le Guerre di Cartone: Novità boardwargame in uscita nel primo trimestre 2017

In questo nuovo appuntamento delle Guerre di Cartone, dedicato alle ultime uscite sul mercato dei board wargame, vedremo come l’inverno non sia mai stato così caldo. Non solo per quanto riguarda i titoli in scatola, anzi scoprirete che anche le riviste con i relativi giochi annessi hanno il loro bel da dire!




CLASH OF ARMS
Mappe fantastiche e pedine dettagliatamente e maniacalmente curate la fanno da padrona ancora una volta sullo sfondo dei campi di battaglia dell’Era Napoleonica, periodo particolarmente congeniale a questo editore.

La Bataille de Ligny - 2nd Edition (di Ed Wimble): la tanto attesa nuova edizione di questo classico della serie La Bataille vi vedrà nuovamente impegnati sul campo di battaglia di una delle 4 battaglie dei 100 giorni: Ligny.
Per 2 giocatori.

COMPASS GAMES
La “bussola” stavolta indica rotte più intriganti del solito, alzando ulteriormente il nostro livello di attenzione nei suoi confronti!

1866: The Struggle for Supremacy in Germany (di John B. Firer): simulazione, basata sul famoso e famigerato meccanismo del card driven, ambientata nel corso della Guerra Austro-Prussiana del 1866, durante la quale vedremo in azione un giovane Regno d’Italia e il suo ambizioso piano di annettere Venezia, allora sotto dominio austriaco.
Per 2 giocatori.

Absolute Victory (di R. Ben Madison): monster game di simulazione, su scala globale, della Seconda Guerra Mondiale che va a coprire anche gli eventi geopolitici e di guerra non convenzionale per rendere immersiva e a 360° l’esperienza di gioco.
Per 2-4 giocatori.

Nine Years: War of the Grand Alliance 1688-1697 (di Sean Chick, Kris Van Beurden): dallo stesso e acclamato sistema card driven di No Peace Without Spain (edito sempre da Compass Games e di prossima ristampa) questo gioco potrà essere giocato sia da solo che assieme al suo predecessore, in un’unica e intensa campagna che copre gli eventi europei dal 1688 al 1713.
Per 2 giocatori.

DECISION GAMES
Per questo trimestre la casa californiana ci ha preparato un menu di riviste con giochi particolarmente appetibili!

Modern War #28 Invasion Cuba:cosa sarebbe successo se Kennedy, per rimuovere la minaccia missilistica a Cuba, ne avesse ordinato l’invasione nel 1962? Scopriamolo con il gioco in allegato.
Per 1 giocatore.

Strategy & Tactics #303 Yugoslavia 1991: il gioco in allegato ci permetterà di rivivere i primi scontri della Guerra in Yugoslavia (1991-2001) quando Croazia e Slovenia dichiararono l’indipendenza.
Per 2 giocatori.

World War #52 Sealion: con una sterzata sulla storia alternativa, questa volta il gioco in allegato ci presenta l’ipotetica invasione dell’Inghilterra a opera del Terzo Reich, una volta che quest’ultimo si è aggiudicato la vittoria nella Battaglia d’Inghilterra.
Per 2 giocatori.

GMT GAMES
Come sempre GMT Games inonda il mercato, sia di ristampe di titoli eccellenti che di nuove proposte di altrettanta qualità.

Fields of Despair (di Kurt Keckley): l’intero Fronte Occidentale tra il 1914 e il 1918 viene proposto in questo block game con una bella ventata di novità: blocchi sempre coperti e battaglie combattute a singoli round. Sicuramente un titolo che farà parlare di sé.
Per 2 giocatori.

Pericles: the Peloponnesian Wars 460-400 BC (di Mark Herman): dopo il successo di Churchill arriva questo secondo titolo della Statesmen Series, incentrato sulla Guerra del Peloponneso tra Atene e Sparta, dove i giocatori, a coppie, assumeranno i ruoli di una delle fazioni delle due principali città stato greche.
Per 2-4 giocatori.

Inoltre sono previste le interessantissime ristampe di:

Churchill 2nd Printing (di Mark Herman)
Liberty or Death Reprint (di Harold Buchanan)

MULTI-MAN PUBLISHING
Ancora una volta l’anno comincia con il re dei tattici a squadre della Seconda Guerra Mondiale!

ASL Starter Kit Expansion Pack #1: la riedizione dell’espansione dedicata agli amanti di Advanced Squad Leader versione Starter Kit, comprendente 3 mappe, 2 fogli di pedine e 8 nuovi scenari.
Per 2 giocatori.

ONE SMALL STEP
Una casa partita con due riviste che sta sempre più prendendo piede con wargame in scatola di ottimo valore.

The Miracle on the Marne (di Jon Compton): riviviamo il Miracolo della Marna (1914) che impedì ai tedeschi di terminare la Prima Guerra Mondiale in una guerra-lampo in questo operazionale finemente curato e dagli ottimi materiali.
Per 2 giocatori.

OPERATIONAL STUDY GROUP (OSG)
La casa madre per gli appassionati dell’Era Napoleonica non manca mai di stupirci con accurate mappe e grafica eccellente.

Napoleon’s Quagmire (di Kevin Zucker): il Settimo Volume della serie “The Library of Napoleonic Battles” si concentrerà su alcune battaglie della Guerra Peninsulare contro la Spagna: Medellin, Talavera, Almonacid, Ocana.
Per 2 giocatori.

E le italiane?

EUROPA SIMULAZIONI
Una piccola grande novità tutta italiana.

Para Bellum: torna in Italia una rivista sul settore del board wargame. In allegato al primo numero il gioco “Inferno sugli Altipiani”, una veloce e accurata simulazione della Strafexpedition a una scala maggiore del gioco prodotto da Europa Simulazioni.
Per 2 giocatori.

WBS GAMES
Questa bella realtà ha pubblicato in questo trimestre un paio di titoli di tutto rilievo.

Dark Ages - Britannia (di Carlo Amaddeo e Paolo Ciarlo): uno dei titoli più attesi in questo periodo, questo sistema di simulazione di scontri medievali prende ispirazione dal più blasonato Commands & Colors ma percorre vie alternative e molto interessanti. Questo gioco sarà il primo di una serie che fa molto ben sperare viste le premesse iniziali.
Per 2 giocatori.

Winged Victory (di Carlo Amaddeo): un interessante titolo di scontri aerei durante la Prima Guerra Mondiale, con un buon livello di dettaglio senza rinunciare alla semplicità e al divertimento. Le mappe modulari e le missioni casuali in ogni scenario permettono inoltre un’altissima rigiocabilità.
Per 1-8 giocatori.