Notizie Flash: 878 Vikings - Arrivano i Vichinghi sull'onda della Wyrd Edizioni

I Vichinghi, ammettiamolo, hanno formato l'Europa. In circa trecento anni di incursioni, commercio, colonizzazione e battaglie hanno cambiato il volto di un intero continente, hanno colonizzato il nuovo mondo, si sono spinti fino all'Asia con le esplorazioni, ed hanno dato origine all'Inghilterra "moderna", in ultima analisi. Ben lontani dallo stereotipo di "barbari pagani ignoranti" tanto caro agli scrittori cristiani che spesso erano vittime delle loro incursioni, i Vichinghi costituiscono un episodio culturale, sociale ed economico importantissimo per la storia europea.

Con 878: Vikings - Le Invasioni dell'Inghilterra (al momento negli ultimi giorni del crowdfunding su Kickstarter), la Wyrd Edizioni porta in Italia un wargame light in cui da 2 a 4 giocatori potranno rivivere la fase più importante del tentativo di colonizzazione scandinava dell'Anglia e la strenua resistenza dei re Sassoni che porterà finalmente alla prima Inghilterra unita; in 878, i giocatori potranno guidare le incursioni vichinghe o difendere la terra natale interpretando i re sassoni, fino alla fatidica data dell'878, in cui Alfredo il Grande convertì (ovviamente con la forza) il capo vichingo Guthrun al cristianesimo, e con lui sottoscrisse un presunto trattato (detto di Wedmore, o Chippenham) di cui oggi non resta però traccia . Il gioco al momento ha raccolto oltre mezzo milione di dollari su KS, con numerosissimi stretch goal sbloccati, e verrà localizzato in italiano dalla Wyrd Edizioni, permettendo anche a chi non è familiare con l'idioma anglosassone di rivivere le avventure dei predoni del nord o dei ferventi cristiani sassoni.
Ah, e ovviamente sapete che i Vichinghi si sono spinti a razziare Luni (vicino Pisa) credendo che fosse Roma, quindi anche noi italiani abbiamo conosciuto il proverbiale "furore degli uomini del Nord". Quale occasione migliore per riviverne le imprese?

Considerando anche l’annuncio di poche settimane fa della localizzazione di Village Attacks, è chiara l’intenzione di Wyrd Edizioni di ampliare la propria offerta a generi ed esperienze di gioco decisamente nuove rispetto a quanto trattato dal proprio catalogo fino ad oggi. E le sorprese targate Wyrd non finiscono qui: a breve troverete un resoconto sulle nostre pagine di quanto emerso durante l’intervista che Massimo Cranchi ci ha concesso durante PLAY 2017.



Altre Notizie Flash