Primo piano: [PLAY 2017] Le novitÓ dal mondo dei Giochi di Ruolo

Ecco la nostra guida alle novità di PLAY nel settore dei Giochi di Ruolo!
Con l’obiettivo di tenervi costantemente informati su quanto editori e autori stanno preparando per i prossimi 1 e 2 aprile a Modena, proseguiremo costantemente il nostro lavoro di aggiornamento su uscite, anteprime e prototipi GdR che verranno presentate a PLAY.
Tornate a visitare spesso questa pagina,per pianificare al meglio le vostre attività ludiche nel corso del più bel festival del gioco italiano!

E vi ricordiamo che abbiamo anche realizzato la Guida delle novità Boardgame, che potete trovate qui.

Ultimo aggiornamento al 28/03/2017 con notizie su:
Le Cronache di Populon, Mini G4m3s Studio

 




Acchiappasogni
Il prolifico collettivo che ha dato i natali a Destino Oscuro, Cielo Cremisi, ESPer Force 5012, il Buio di Etherna e Musha Shugyo, il gioco di combattimenti ispirato ai beat’em up a scorimento orizzontale, poi declinato in altri prodotti collaterali sempre ispirato al combattimento marziale, a PLAY porterà Hawat, un gioco di ruolo di ambientazione post-apocalittica, con rimandi alla fantascienza e al survival horror. Nei panni di creature dalla forza sovrumana, i giocatori saranno gli Avatar (esseri umani geneticamente modificati con tratti animali) che dovranno compiere missioni in una terra devastata dalla guerra e in cui nuove forme di vita stanno prendendo il sopravvento. Sempre in occasione dell’evento modenese, Acchiappasogni porterà anche il prototipo di un gioco di carte basato su Musha Shugyo RPG. Il gioco, dal working title di Super Musha Shugyo Pro, permette di usare le schede di Musha Shugyo RPG base o avanzate ed è complementare al gioco originale, trasformandolo in picchiaduro più orientato al combattimento competitivo, con meno alea e con una diversa gestione del tempo.

Dreamlord Press
La casa editrice bolognese che ha portato il premiato sistema Fate in Italia, continua a supportare ottimamente il gioco della Evil Hat con un nuovo titolo, Eagle Eyes: Gli Occhi dell’Aquila. Scritto da Pete Woodworth, questo Mondo d’Avventura per FATE/FAE, un softcover a colori di 48 pagine, è un noir ambientato nell’antica Roma dove i giocatori faranno parte del gruppo delle Aquile, gli investigatori privati del Senato che usano tutti i mezzi per arrivare alla verità dietro a omicidi, rapine, tradimenti e intrighi di palazzo. Il moduli contiene nuove regole e supporti alla sessione. Inoltre, novità nel catalogo della casa romagnola, al PLAY di Modena verrà presentato il gdr Microfiction, di Luca Bonisoli. Un gioco che punta a ricreare collegialmente l’esperienza produttiva delle Web serie, che siano basate sull’intrigo, l’azione o il dramma. Un gioco che non richiede preparazione, che può avere richieste di tempo molto ridotte e che contiene regole per essere giocato in modalità remota anche asincrona (by chat o by forum). Al PLAY sarà possibile provare in demo entrambi i giochi.

Dungeoneer Games & Simulations
Dalla verde Irlanda, l’iniziativa editoriale nostrana, entrata nel settore dei GDR con Strange Magic, il GDR fantasy old school che  porta sul tavolo il sapore dei primi anni dell’hobby, torna anche a modena con due nuovi prodotti, impreziositi anche in questo caso, dalle copertine di due mostri sacri come Russ Nicholson e Gary Chalk. Il citato Strange Magic verrà presentato in una versione completa e unificata di tutte le espansioni esistenti, con l’aggiunta del modulo “La Tomba Perduta di Yshnak”, il tutto in un formato Boxed. Inoltre, sempre a Modena sarà disponibile Aeldor, la prima ambientazione ufficiale per Strange Magic ispirata al fantasy classico e compatibile con tutti i sistemi della vecchia scuola.

Eleven Aces
Il gruppo di autori che sviluppa il gioco post apocalittico tutto italiano Nameless Land, al PLAY di Modena, arricchisce ulteriormente la ricca e “devastata” ambientazione con la sesta espansione Dame della Catastrofe. Terzo dei diari del Nuovo Mondo, il modulo mette a nudo la vita di Demetra Lebrau, agente disertore del #R.O.O.T. in cerca di vendetta contro la sua stessa organizzazione, introdotta in questo modulo insieme all’esercito di biomacchine colpevole di aver dato vita all’era post-atomica. Il modulo fa viaggiare i giocatori nel Continente Nord, insieme a uno dei personaggi più ricercati del Nuovo Mondo, per scoprire nuovi elementi su metaplot della serie come il Boia, gli assassini di Pangea, l’ordine dei Navitati, i seguaci della tecnologia e altri dettagli sulle due fazioni citate.Durante il secondo giorno dell’evento (2 aprile) inoltre, si svolgerà il primo torneo ufficiale di Nameless Land, da trenta posti, con in palio manuali e sconti per i vincitori e per tutti i partecipanti. Informazioni di dettaglio sul sito ufficiale.

GGStudio
L’editore piemontese che ha portato in italia Savage Word con un invidiabile line-up di moduli di supporto, recentemente ha ampliato ulteriormente il catalogo affiancato altri titoli al blockbuster statunitense. E’ il caso di Symbaroum, il gioco di ruolo dark fantasy dal DNA svedese, fattosi apprezzare per l’ambientazione evocativa e il comparto grafico di alto livello. Per questo gioco infatti, usciranno due nuovi titoli La Corona di Rame e L’Ira del Guardiano. Il primo è un modulo avventura che conclude la campagna iniziata nel manuale base, il secondo è sia un modulo geografico sia l’inizio della campagna ufficiale che vedrà i giocatori, vivere in prima persona le terrificanti evoluzioni del mondo di gioco. Tornando alla prima ambientazione del più famoso sistema della casa piemontese, Deadlands, a PLAY uscirà Gli Ultimi Volume I, una campagna a trama portante e vasto modulo geografico che descrive Territori Contesi, nazioni indiane e i Territori di Caccia; un sandbox ricco di luoghi, personaggi e avventure e un supplemento con nuove opzioni per personaggi indiani, Agenti e Texas Ranger. Per Fiasco, l’innovativo gioco sui disastri catastrofici, riportato in Italia da GGStudio, esce invece la prima Antologia di Fiasco: tredici scenari, dodici che hanno vinto il prestigioso premio di Scenario del Mese, mentre il tredicesimo e` stato scritto dall'autore di Fiasco in persona, Jason Morningstar. Come consuetudine al Play verrà proposto al pubblico anche il nuovo numero dell’Almanacco dei Mondi Selvaggi 2017, la pubblicazione che raccoglie i migliori contributi di Savage Worlds Italia degli ultimi dodici mesi. Inoltre, novità dell’ultimo minuto, tanto inattesa quanto gradita a chi segue il filone dei gdr minimalisti, GGStudio porterà a Modena il gioco di ruolo Fleshscape, lanciato in digitale e in lingua inglese dal sua autore, la versione italiana beneficerà della edizione cartacea, in un formato pieghevole e arricchita con contenuti extra. Il gioco, nelle sue poche pagine, farà vivere ai giocatori avventure weird di stampo tribale, con elementi di resource management, in un mondo letteralmente fatto di carne e di ossa.

Giochi Uniti
La casa editrice partenopea che pubblica Pathfinder, uno dei gdr più giocati nel nostro paese, a PLAY porterà La Maledizione del Trono Cremisi, un classico Adventure Path per Pathfinder presentato in un solo volume cartonato. A differenza della casa editrice americana che pubblica gli Adventure Path in sei volumetti softcover di circa 96 pagine, Giochi Uniti pubblica il titolo in formato Omnibus, un libro di oltre 400 pagine con copertina cartonata e interno a colori. La Maledizione del Trono Cremisi, raccoglie uno dei primi Path pubblicati, facendoci vivere le storia attorno ai re e le regine di Korvosa che hanno regnato all’ombra della Maledizione del Trono Cremisi, una terribile superstizione secondo cui nessun monarca della città morirà mai di vecchiaia né genererà un erede. Il volume contiene  i sei capitoli della Saga originale, ampliati e aggiornati a Pathfinder, un atlante della città di Korvosa, nuove opzioni per i personaggi, un’appendice con png e un bestiario con i nove mostri della saga originale. Sempre per pathfinder, a questo Omnibus si aggiunge anche Pathfinder: Guida ai Giganti, supplemento cartonato dedicato ai più grandi e cattivi umanoidi che solcano la terra di Golarion. Non direttamente collegato ai gdr ma comunque correlato a Pathfinder, vale la pena ricordare l’uscita di Pathfinder Adventure Card game: Teschi e Ceppi set base, una nuova scatola di partenza per il gioco di carte strategico cooperativo che contrappone 1-4 eroi ai mostri, alle sorprese, agli eccentrici corsari e agli infidi luoghi della popolare Saga Teschi e Ceppi di Pathfinder Gioco di Ruolo

Kaizoku Press
la neonata Kaizoku Press, che in occasione dell’ultimo Lucca Comics & Games ha presentato l’edizione italiana del grande classico supereroistico basato sul D20 System, Mutants & Masterminds, a PLAY porterà una nuova versione del manuale base con copertina patinata ed una serie di migliorerei editoriali. Mentre stanno lavorando alla prima espansione,  provvisoriamente chiamata Il Manuale dei Poteri, che uscirà successivamente, i ragazzi della Kaizoku ci hanno promesso altre novità per la kermesse modenese.

Le Cronache di Populon
Il gruppo di autori che con capacità e dedizione ha portato le Cronache di Populon da prodotto amatoriale a gioco di ruolo degno di contendersi uno spazio sugli scaffali, a Modena porterà  un nuovo volume chiamato Cinque Candele. Un titolo che rappresenta un tributo ad un oggetto che più di altri può creare atmosfera al tavolo. Su questa linea, ogni avventura di questo volume porterà i giocatori ad avere a che fare proprio con delle candele, che siano potenti oggetti magici o di uso comune. Cinque Candele infatti, contiene cinque avventure, dedicate e ispirate da, uno dei Cinque Draghi che figurano nell’ambientazione, approfondendo i temi a loro legati.

Limana Umanìta
Il prolifico gruppo di autori marchigiano torna al PLAY di Modena con l’atto finale del gioco di ruolo ucronico e supereroistico Project H.O.P.E. chiamato Apocalisse. Con questo volume, Limana Umanìta chiude l’arco narrativo di uno dei giochi più longevi del panorama italiano, che ha visto due edizioni del manuale base, quattro ristampe e un seguito di otto espansioni. Apocalisse porta il setting, iniziato con la seconda guerra mondiale, ai giorni nostri, un periodo dominato da cataclismi globali e dall’arrivo di creature interdimensionali da “Nessundove”. Per l’occasione, faranno ritorno tra le pagine del titolo due iconici personaggi dell’ambientazione, Jesper St. Clare e Seelenjäger, alleati e coinvolti in uno scontro epico. Dal punto di vista delle regole, questo volume introduce la magia del caos, comprensiva di un editor ad uso dei giocatori. In generale, il sistema si apre alle contribuzioni dei giocatori, diventando un vero multiverso personalizzabile.

Mini G4m3s Studio
Gli “Autori Cialtroni” che hanno trasformato Drizzit, il webcomic di successo di Bigio in un gioco di ruolo, a PLAY porteranno l’espansione Le Avventure di Ayrin. In questo manuale, terzo supplemento per il Gioco di Ruolo di Drizzit dopo i precedenti "Le Avventure di Orissandra" e "Le Avventure di Baba Yaga e Valris", oltre alle nuovo opzioni di gioco, sono presenti strisce inedite con protagonista il nuovo personaggio Ayrin, in una storia che la vede alla ricerca della Cintura di Pupariello per diventare un membro a tutti gli effetti della Confraternita della Penombra. Il volume, tra l’altro, contiene informazioni su Bottegamara, il quartiere più bizzarro di Città del Re e la Terra dei Blobblodonti Sorridenti. Per i fan del fumetto, durante il festival, l’autore sarà presente allo stand per incontrare il pubblico.

Narrattiva
L’etichetta editoriale di Studio Shadow che ha portato in Italia il filone di giochi indie nato nei primi anni 2000, al PLAY porterà Fall of Magic - L’Autunno della Magia, un gioco di narrazione collaborativo, nato come evoluzione di  Life on Mars del 2013,  che nel tempo ha accumulato un certo numero di nomination e premi per la sua forte carica innovativa. In Fall of Magic, i giocatori interpretano un gruppo di viaggiatrici che accompagnano la “Magus” lungo un viaggio fantastico che le porta alle origini della magia, il reame di Umbra. Lungo il viaggio, mettendo le relazioni fra i personaggi al centro della scena, il gioco farà emergere la loro identità, sviluppandone il cambiamento. un gioco fantasy che si avvale di una qualità produttiva fuori dal comune, con una mappa, serigrafata a mano, lunga quasi un metro e mezzo che si srotola giocando e numerosi handout, dal dado alle monete alle carte. Inoltre A PLAY Narrattiva porterà il gioco Persi nella Pioggia, un gioco dal dna francese per 3-6 giocatori, veloce, monosessione e che non richiede preparazione. Si basa sulle dinamiche di gruppo vagamente ispirato al tema survival horror che vede i “bambini perduti” come protagonisti.

Need Games
Altro nuovo ingresso nel panorama produttivo italiano, la Need Games si presenta con un biglietto da visita di tutto rispetto, il celebrato e milionario gioco di ruolo 7th Sea, lanciato ufficialmente in lingua italiana proprio in occasione di Play 2017.
7th Sea è un gioco di ruolo di cappa e spada, basato su intrighi, esplorazioni e avventure nel continente di Théah, una terra magica e misteriosa ispirata all’Europa rinascimentale. Un gioco dove sarà possibile rivivere le imprese di personaggi come D’Artagnan, Milady de Winter, il temibile pirata Roberts, Jack Sparrow, Julie d’Aubigney e la Primula Rossa, senza scordare il DNA piratesco che ne ha contribuito a sancire il successo negli Stati Uniti. Il regolamento rivisitato, ispirato all’azione rocambolesca, alla fluidità della narrazione e all’adesione con il setting, promette di ricavarsi uno spazio anche da noi. Need Games inoltre, a Play farà provare e ospiterà gli autori di Shintiara Gdr, il gioco di ruolo recentemente finanziato su Kickstarter, basato sul sistemamodern d100 che vede nelle sue pagine magia, tecnologia e paradossi temporali. Sempre allo stand Need Games, sarà possibile giocare in anteprima  Journey To Ragnarok, un’ambientazione per la 5° Edizione  di Dungeons & Dragons basata sulla Mitologia Norrena, con moduli di avventura per personaggi dal livello 1 a 15. Journey To Ragnarok, verrà lanciato su Kickstarter il prossimo Aprile. Infine, vale la pena ricordare che presso lo stand Need Games sarà possibile giocare alla D&D Adventurers League, giunta alla sua 5^ stagione, chiamata Storm King’s Thunder, che segue la storyline degli Hardcover pubblicati dalla WotC. In occasione del PLAY di Modena  verranno fatte giocare 5 avventure per personaggi di 1° e 2° livello della durata di un'ora ciascuna.

Serpentarium
La casa toscana del dinamico due “Curte & Moro” che ha rilasciato il gioco fantasy L’Ultima Torcia da poco recensito su queste pagine, al PLAY porterà al prima espansione ufficiale del gioco ad opera del neo acquisto Fabio Passamonti. Il modulo amplia l’ambientazione introducendo la Regione dei Fiumi, un luogo denso di misteri e pericoli, dove gli insediamenti umani circondano una foresta ancestrale ancora ferita da un'antica battaglia di cui cantano i Menestrelli, figure che rappresentano un nuovo ruolo che va ad aggiungersi al roster di classi disponibili nel regolamento base. Il titolo è diviso in 3 manuali, uno con ambientazione e avventure di base, uno con avventure avanzate interconnesse in una campagna, un bestiario e le schede con le nuove regole e il nuovo ruolo. Riguardo al blockbuster della casa, quel Sine Requie presentato in nuova edizione a Lucca Games 2016, in occasione del PLAY Serpentarium presenterà due titoli: la seconda edizione dell’espansione Sanctum Imperium, più di trecento pagine di rinnovato terrore nostrano, comprensivo dell'imponente campagna in precedenza riportata nel manuale Gli Occhi del Serpente, ora esaurito e la seconda edizione di IV Reich, aggiornata alle nuove regole e arricchita con due avventure: I Segreti del Reich e La Casa dei Ricordi che facevano parte del manuale Olocausto di Terrore, una rarità divenuta vero oggetto di culto per i collezionisti. Sempre ad opera di Serpentarium, al PLAY verrà presentata una nuova edizione edizione di Anime e Sangue, il gioco di ruolo sulle realtà alternativa che ha stimolato, tra l’altro una web serie accolta con favore dai fan. La nuova edizione che si è avvalsa anche della collaborazione di Leonardo Moretti, contiene miglioramenti e ampliamenti regolistici che la rendono più fluida, un metaplot più sviluppato e una raccolta di tutto il materiale delle migliori uscite della prima edizione (con cui la seconda non sarà compatibile), tra cui Cuori D'acciaio e il dark fantasy Scaglie di Drago.
A chiudere l'offerta, sarà disponibile anche lo Schermo per il Cartomante trasformabile, utilizzabile sia per Sine Requie - Il Paese dei Balocchi che per Anno XIII Seconda Edizione, comprensivo di due avventure, una per ciascun titolo.

The World Anvil
The World Anvil si sta facendo conoscere per il rilascio del suo sistema di gioco generico chiamato MONAD System, basato sull’interpretazione, il ritmo di gioco e la gestione delle risorse. A PLAY, porterà una demo di “Nostalgia: La Flotta Nomade”, la prima ambientazione ufficiale di genere fantascientifico che vede come protagonista una grande arca spaziale che viaggia nello spazio sconosciuto.

Wild Boar
Al PLAY di Modena, in collaborazione con  Mondiversi, la Wild Boar Games, casa editrice nostrana dal sangue sempre più anglosassone, torna in italia con una versione localizzata nella nostra lingua di Dare the Stars! Il Futuro di una Volta, già presentato al pubblico inglese al Game Expo di Birmingham dall’autore, il patron della Wild boar stessa. Dare the Stars! è un gioco che strizza l’occhio alla golden age, stile classico, snello e ambientato in quella fantascienza “pulp” dei fumetti e dei romanzi degli anni ‘30-’50, fatta di pistole a raggi e razzi atomici. Il sistema su cui si basa è una derivazione del White Star, il sistema OSR “White Box” di James M. Spahn, con cui è completamente compatibile.

Wyrd Edizioni
L’editore che ha lanciato Numenera, il gioco di ruolo di Monte Cook che in italia ha vinto il gioco di ruolo dell’anno nel 2015, per il Play di Modena ha preparato numerosi titoli. Per il succitato gioco, verrà rilasciato l’atteso Schermo del Master, un accessorio ormai quasi imprescindibile, in questo caso proposto come cartonato a quattro pannelli con il riepilogo delle tabelle di gioco. Inoltre, sempre per Numenera, Wyrd porterà il glimmer Prendere la Narrazione per la Coda: Intromissioni del GM ed Effetti Speciali. Un titolo di approfondimento su uno degli strumenti di gestione delle sessioni del master tipico di questo gdr. Per The Strange, altro gioco marchiato MCG che condivide il motore con Numenera, a Modena verrà presentato il supplemento In traslazione: Opzioni del Personaggio di The Strange - l’Anomalia. Un modulo che amplia le possibilità di scelta e caratterizzazione per i personaggi giocanti con Oltre cinquanta nuove capacità speciali, nuove mosse per i vector, nuove revisioni per i paradox e nuove trame per gli spinner. Ovviamente ci saranno anche nuovi descrittori e nuovi focus nonché la possibilità di far progredire il personaggio oltre il sesto livello. Per 13th Age, il gioco fantasy di inclinazione narrativa nato dal lavoro di Rob Heinsoo e Jonathan Tweet, lanciato all’ultimo Lucca C&G, Wyrd porterà la Guida ai Segreti del Game Master, un supplemento importante per guidare chi vuole cimentarsi in questo ruolo, con suggerimenti su come gestire al meglio le regole, creare le avventure, Dirigere i cosiddetti “montaggi”, gestire le battaglie campali e i PNG, con numerosi esempi legati alle icone. A corredo della guida, sarà disponibile lo Schermo del Game Master. Sempre da Wyrd, a Modena verrà proposto, in tiratura limitata, il manuale cartonato di Dragonero (Originariamente rilasciato in versione boxed), il gdr fantasy nato dal fortunato fumetto bonelli.