Le Guerre di Cartone: Novità boardwargame in uscita nel quarto trimestre 2016

Un nuovo appuntamento delle Guerre di Cartone dedicato alle ultime uscite sul mercato dei boardwargme. Si prospetta un autunno sicuramente interessante, con tutte le nuove proposte e le riedizioni che troverete nell’elenco che segue. Vi segnaliamo inoltre che sul lato riviste c’è sicuramente qualche piccola chicca da non perdere!




AGAINST THE ODDS
L’anno si chiude alla grande per la rivista che vede l’abbinamento tra articoli storici, ludici e gioco, compreso nella confezione con relativi dadi e portapedine.

Against the Odds #47 Artic Disaster (di Mark E. Stille):il gioco ripercorre le vicende del Luglio 1942 che portarono alla distruzione di gran parte del convoglio Alleato PQ-17 partito dall’Islanda direzione Arcangelo, Unione Sovietica. Navigando nel Mar Artico si scontrò con la Kriegmarine in quello che fu un grandissimo successo tedesco nella cosiddetta “guerra ai convogli”.
Per 2 giocatori.

COMPASS GAMES
La “bussola” stavolta ci indica alcune direzioni interessanti, soprattutto dopo l’annuncio “bomba” che Adam Starkweather (The Devil’s Cauldron) è diventato un collaboratore interno.

On to Paris! (di Milan Becvar):utilizzando lo storico sistema di Civil War della Victory Games, questo gioco ci porta, a livello operazionale, dentro alla Guerra Franco-Prussiana del 1870-1871, combattuta con tattiche napoleoniche ma con armi ormai prossime a quelle della Prima Guerra Mondiale.
Per 2 giocatori.

Paper Wars 83:storico magazine che stavolta avrà in allegato il gioco Rising Sun Over China (di John Gorkowski), sulla guerra in Cina dal 1937 al 1941, un hex&counter a livello di divisione con turni mensili.
Per 2 giocatori.

Paper Wars 84:in questo numero troveremo in allegato il gioco Finnish Civil War (di Brian Train), sulla guerra civile in Finlandia dei primi mesi del 1918, dove i giocatori assumeranno i ruoli di Bianchi e Rossi con una scala a livello di compagnia e battaglione.
Per 2 giocatori.

DECISION GAMES
Una casa che tra riviste di ottimo livello e giochi piccoli ma gustosi continua ad appassionare i giocatori.

Ceres: Operation Stolen Base (di Joseph Miranda): un gioco in solitario per la serie dei Mini Game a tema sci-fi. Nei panni di un gruppo di ribelli dovrai cercare di ottenere il controllo della più grande riserva d’acqua del Sistema Solare.
Per 1 giocatore.

Phobos Rising (di Joseph Miranda): altro gioco in solitario per la serie dei Mini Game a tema sci-fi. Nei panni di un gruppo di ribelli della Rivoluzione Marziana, dovrai riuscire a completare 4 missioni a difficoltà crescente per portare a termine la campagna che porterà la colonia di Phobos alla rivolta.
Per 1 giocatore.

Strategy & Tactics #302 Great Northern War:allegato alla rivista dedicata alla guerra pre Seconda Guerra Mondiale, troveremo un gioco sul periodo iniziale, della Guerra Russo-Svedese, dal 1700 al 1709 che terminerà con la battaglia di Poltava.
Per 2 giocatori.

World War #51 Pacific Battles Malaya:a questa rivista dedicata alla Seconda Guerra Mondiale, troveremo allegato il quarto gioco sulla serie operazionale dedicata alle campagne del Teatro Pacifico. In questo gioco vedremo la campagna nella penisola della Malaysia fino all’assedio di Singapore.
Per 2 giocatori.

Zama:per la serie Battles of the Ancient World dei Folio Games, esce questa simulazione della battaglia più climatica che portò alla chiusura della Seconda Guerra Punica, con il dominio di Roma sul Mediterraneo Occidentale.
Per 2 giocatori.

GMT GAMES
Come da serrata tabella di produzione, anche in questo trimestre la più titolata casa editrice alterna nuove uscite a ristampe di vecchi titoli.

Per le ristampe, ne sono previste di interessantissime:
- Conquest of Paradise (di Kevin McPartland)
- No Retreat: the Russian Front (di Carl Paradis)
- Twilight Struggle (di Jason Matthews & Ananda Gupta)
- Triumph & Tragedy (di Craig Besinque)

1846 (di Tom Lehmann): anche se esula dal mondo dei wargame, segnaliamo questo titolo che utilizza le regole dei ferroviari della serie 18xx, creato dall’autore di Race for the Galaxy e Pandemic e ambientato nel Mid-West americano.
Per 3-5 giocatori.

Clash of Giant - Civil War (di Ted S. Raicer): il famoso sistema di Raicer sulle battaglie della Prima Guerra Mondiale viene riproposto per le battaglie della Guerra Civile Americana, prendendo in esame la Seconda Battaglia di Bull Run (o Seconda Battaglia di Manassas) e Gettysburg.
Per 2 giocatori.

Comanchéria (di Joel Toppen): dopo il successo di Navajo Wars, Joel Toppen ci ripropone un solitario dal ritmo frenetico e dalle decisioni estreme da prendere in poco tempo. Questa volta il focus è l’impero Comanche e già dalle prime anteprime abbiamo potuto appurare la profonda diversità col titolo precedente.
Per 1 giocatore.

Command & Colors Napoleonics - Expansion #6: Epic Napoleonics(di Richard Borg): dopo anni di attesa, il formato “epic” di Command & Colors approda al napoleonico, con la possibilità di giocare enormi battaglie, nuovi scenari su singola mappa sulla Battaglia di Austerlitz (il capolavoro di Napoleone) e combinare fino a 2 copie del gioco e dell’espansione per battaglie estese su 6 mappe!
Per 2-6 giocatori.

Silver Bayonet 25th Anniversary (di Gene Billingsley & Mitch Land):per festeggiare i 25 anni della GMT Games, la casa americana ci ripropone in una nuova veste il suo storico titolo sull’arrivo della 1a Divisione di Cavalleria in Vietnam nel 1965. 14 scenari a corredo per tutti i gusti.
Per 2 giocatori.

Wing Leader: Supremacy 1943-1945 (di Lee Brimmicombe-Wood):il secondo volume della serie espande la possibilità di scenari e missioni aeree alla seconda parte della Seconda Guerra Mondiale.
Per 2 giocatori.

MULTI-MAN PUBLISHING
Grazie a questo editore, vediamo il ritorno di uno dei sistemi storici e più titolati!

Panzer Battles: 11th Panzer on the Chir River (di Dean N. Essig): il nuovo titolo della serie SCS (Standard Combat Series) promette bene, unendo tutte le peculiarità della serie alla nuova meccanica dei chit pull applicati a un gioco che si preannuncia veloce, dinamico e imprevedibile.
Per 2 giocatori.

OPERATIONAL STUDY GROUP (OSG)
Continua il serrato lavoro di Zucker nello studio del periodo napoleonico sui campi di battaglia d‘Europa!

Fleurus 1794 (di Kevin Zucker):con questa espansione del Sesto Volume della serie The Library of Napoleonic Battles torniamo ai primi scontri tra Francia e Austria. A Fleurus la vittoria francese strapperà il Belgio all’Austria. Un’opportunità unica per esplorare una battaglia importante delle Guerre della Francia Rivoluzionaria.
Per 2 giocatori.

WORTHINGTON PUBLISHING
Anche per questa casa editrice segnaliamo con piacere il ritorno di un suo grande classico.

Band of Brothers: Screaming Eagles Remastered (di Jim Krohn): ritorna sulla scena questo veloce tattico di scontri tra squadre nella Seconda Guerra Mondiale che si occupa delle azioni della 101a Divisione Aviotrasportata degli Stati Uniti (i celeberrimi Screaming Eagles) dal D-Day alle Ardenne, con una nuova confezione, nuove mappe montate, pedine e regolamento aggiornati.
Per 2 giocatori.

Band of Brothers: Ghost Panzer Remastered (di Jim Krohn):impostato come per il precedente, questo titolo invece si concentra sulle azioni della 11a Divisione Panzer in Russia dal 1941 al 1944. Il titolo è stand-alone e quindi non è necessario possedere il primo gioco della serie, Screaming Eagles.
Per 2 giocatori.

Band of Brothers: Texas Arrows (di Jim Krohn e Beresford Dickens):il terzo titolo della serie è invece incentrato sulle gesta della 36a Divisione di Fanteria degli Stati Uniti, in Italia, Francia e Germania dal 1943 al 1945. Per questo titolo è necessario possedere entrambi i due titoli precedenti.
Per 2 giocatori.

E le italiane?

VENTONUOVO GAMES
Un altro crowdfunding di enorme successo per la casa nostrana che è riuscita a creare un bellissimo sistema con cui rendere al meglio i block wargame.

- Leningrad ‘41(di Emanuele Santandrea): sulla scia dell’ultima uscita (Moscow ‘41) e dell’idea di realizzare una serie di giochi sulle battaglie del primo anno di guerra del Fronte Russo, questa volta vedremo l’offensiva iniziale su Leningrado portata dal Gruppo d’Armate Nord.
Per 2 giocatori.