Primo piano: IDEAG 2012 - Gli autori di giochi tornano a incontrarsi a Torino

A dispetto della crisi il 2011 si è concluso all’insegna di un numero impressionante di pubblicazioni per il mercato dei boardgame. E il nuovo anno si prospetta ancora più fitto di nuovi titoli. Tra i tanti fattori che possono giustificare questa tendenza, c’è anche la crescita qualitativa e quantitativa delle menti illuminate che stanno dietro l’ideazione dell’oggetto dei nostri desideri: gli autori di giochi.
E se da un lato il consolidato panorama autoriale italiano ha già dimostrato di essere capace di lasciare il segno sui tavoli da gioco di tutto il mondo, dall’altro c’è la necessità di rafforzare questa fucina d'intellettuali ludici dando la possibilità a tutti gli autori, esperti o novizi, di incontrarsi, confrontarsi, valutarsi e farsi giudicare da chi, poi, i giochi li gioca… o meglio ancora li pubblica!
IDeAG: l’Incontro Nazionale degli Inventori di Giochi è l’evento emblema di questa categoria di creativi, giunto alla sua ottava edizione, che si svolgerà durante il prossimo finesettimana…




Dopo la migrazione di location della scorsa edizione, anche quest’anno IDeAG  si svolgerà presso i locali dell’Open 011, la Casa della Mobilità Giovanile e dell'Intercultura di Torino. A riempire questo spazio tavoli e tavoli di prototipi a diversi stati di sviluppo, dall’embrionale al definitivo, ma tutti giocabili e pronti per essere adorati o condannati (o anche semplicemente apprezzati) da editori, altri autori o anche “semplici” appassionati che non si fanno scappare quest'occasione per passare un’allegra giornata di gioco.
Prima dell’apertura ufficiale alle 9:30 della mattina di sabato 21, sarà possibile recarsi all’Open011 già dal venerdì sera per i primi scambi di opinione informali.

Ma il programma ufficiale si sviluppa nel weekend:

Sabato

- 9.30 apertura segreteria
- 10.00 registrazione degli iscritti e accesso alle sale
- 11.00 presentazione dell'iniziativa, saluto delle autorità
- 11.30 presentazione dell'ospite speciale, Stefan Stadler 
- 12.30-13.30 pranzo
- 14.00-15.00 Workshop per gli autori esordienti : “L'evoluzione di un gioco: dall'idea alla scatola”. Con Spartaco Albertarelli e Walter Obert
- 19.30-20.30 cena
- 24.00 chiusura formale della sala ed inizio di IDEAG Off : giochi tra autori e spazio libero di improvvisazione creativa ludica all-night long

Domenica

- 9.30 apertura delle sale e sessione di playtesting.
- 11.00-12.00 Tavola Rotonda: incontro con Stefan Stadler
- 12.30-13.30 pranzo
- 14.30 - Marco Donadoni presenta "KEIRON: gioco e formazione". Il senso e l'uso del gioco nella formazione e nella didattica: un manuale per chi vuole insegnare… ludicamente
- 20.00 chiusura della manifestazione.

Ed ecco che al solo scorrere il programma spicca la presenza di un rappresentante estero: Stefan Stadler. E’ ormai tradizione di IDeAG avere come ospite della manifestazione un professionista del mercato internazionale, negli anni passati l’evento ha vantato la presenza di personaggi come Antoine Bauza, Bruno Cathala, Vlaada Chvatil o Sebastien Pauchon che nella loro occasione non hanno mancato di presentare prototipi poi divenuti grandi successi una volta pubblicati. E lo stesso si spera da mister Stadler: oltre che per i giochi tratti dai romanzi di Ken Follet o per il recente Fortuna, l’autore è noto anche per la professione di redattore presso il gigante editoriale tedesco Kosmos, sarà quindi più che utile scambiare quattro chiacchiere con lui e sottoporgli le proprie creazioni.

Ma non di sole partite si ciba l’aspirante autore, il programma prevede anche incontri dedicati alla formazione: sabato ci sarà un workshop per gli esordienti condotto dai professionisti Spartaco Albertarelli e Walter Obert dedicato al processo creativo e produttivo, dall’ideazione del gioco alla pubblicazione del prodotto finito. La domenica invece a tenere banco sarà Marco Donadoni che racconta come si può insegnare attraverso l’esperienza ludica.

Se con questo articolo abbiamo invogliato gli aspiranti autori a mettersi in viaggio per Torino ne siamo ben lieti, sono anni che raccontiamo orgogliosamente sulle nostre pagine il successo di questa iniziativa, ormai riconosciuto anche dalle istituzioni che la patrocinano. Ma sospettiamo che saranno pochi quelli che non hanno già prenotato il proprio tavolo da “esposizione prototipi”, gli autori di giochi lo sanno bene che questo è il luogo ideale per convincere gli editori (presenti in gran numero) a dar fiducia alla propria creatura, lo testimonia questa lista di successi pubblicata dagli organizzatori su BGG che hanno avuto i propri natali proprio in quel di IDeAG.

Ricordiamo un ultima volta l’appuntamento per i prossimi sabato e domenica presso lo spazio OPEN 011
di Corso Venezia 11 a Torino. Trovate tutte le info dettagliate sul sito ufficiale. Se ne avete la possibilità, che siate autori o usufruitori di giochi, non lasciatevi scappare questa bella occasione per dare il via a un 2012 pieno di partite ai vostri amati giochi da tavolo.