Primo piano: Un po' di solitari mentre restiamo a casa

Noi giocatori siamo abituati a leggere e rispettare le regole, soprattutto quando hanno un senso!
E stavolta, più che mai, le regole servono a vincere una partita importantissima, che coinvolge noi, i nostri cari e anche tutti gli estranei che incrociamo ogni giorno casualmente!
Per questo siamo certi che ci state leggendo dalle vostre case, cercando di affrontare con serenità i sacrifici che queste sfortunate circostanze ci impongono.
Molti avranno la fortuna di condividere con familiari e conviventi la passione per il gioco, e quindi a loro non possiamo che dire “Forza! I vostri scaffali traboccano di scatole! Non dovete far altro che aprirne una e usare la fantasia per immergervi in mondi fantastici!”.
Ma per altri, meno fortunati (!), quello che potrebbe difettare in questo periodo sono proprio i compagni di gioco...
 




A loro diciamo “Niente paura, il nostro settore è pieno di bei giochi che prevedono la modalità in solitario!”
Mai come in questi giorni possiamo dedicare del tempo a sfidare noi stessi attraverso i meccanismi che gli abili game designer sempre più spesso includono nei regolamenti delle loro opere.
I nostri redattori hanno selezionato alcuni titoli, da loro provati e apprezzati, e vogliono consigliarveli per suggerirvi qualche ulteriore opportunità di svago ludico, più che mai utile in questo periodo così complesso.
Si tratta di giochi facilmente reperibili negli shop online o presso quei negozi che in questi giorni si sono organizzati per le consegne a casa!
Buon divertimento!

Titolo: Black Orchestra
Editore: Asmodee Italia
Autore: Philip duBarry
Prezzo indicativo: 59,90 euro
Consiglio di: Riccardo Masini

Fresco fresco di traduzione arriva nelle nostre case un gioco che funziona ottimamente non solo come multiplayer cooperativo, ma anche come solitario. Il nostro compito è fermare il male assoluto: Adolf Hitler. Dovremo non solo pianificare un attentato che abbia delle buone possibilità di riuscita, ma mantenere in piedi la nostra organizzazione clandestina messa in pericolo dall’azione dei principali gerarchi nazisti, dagli sconvolgimenti della guerra e dalla paranoia reciproca degli stessi congiurati. Non sarà facile “sopravvivere” a tutte le prove che ci si pareranno dinnanzi, la tensione monterà sempre di più carta dopo carta… ma alla fine, se riusciremo nel nostro intento, sapremo di aver salvato la Germania dall’abisso. E avremo imparato tante cose in più su questi uomini quasi sconosciuti e sulla terribile epoca in cui si trovarono a vivere.

Titolo: Serie Deckscape
Editore: dV giochi
Autori: Martino Chiacchiera, Silvano Sorrentino
Prezzo indicativo: 10,90 euro
Consiglio di: Enrico Procacci

Il trend delle escape room da tavolo è inarrestabile e noi italiani vantiamo una delle serie più apprezzate di questa categoria. E’ vero che Deckscape dà forse il suo meglio in gruppi ristretti, ma se accettate che la vostra performance possa soffrirne un po', il coinvolgimento è assicurato anche in solitario. Il difficile può essere la scelta del titolo, visto come ogni scatola offra astute innovazioni, riuscendo sempre ad offrire qualcosa di diverso dal solito. Scegliete il mistero che più vi piacerebbe svelare, e lanciatevi all'avventura!

Titolo: EXIT Il Libro: Diario 29
Editore: Giochi Uniti
Autori: Inka Brand, Markus Brand, Anna Maybach
Prezzo indicativo: 14,99 euro
Consiglio di: Ivano Franzini

Nonostante il tempo in questi giorni sia tutto fuorché manchevole, può sempre capitare il momento in cui, vuoi per stanchezza o per motivi meramente logistici, rimane impossibile impegnarsi nei lunghi preparativi per una partita a un boardgame. Niente paura, con la serie EXIT: Il Libro, Giochi Uniti ci viene in aiuto riproponendo l'esperienza di una escape room, in formato - per l'appunto - di un libro. Per la verità qualche semplice strumento di cancelleria potrebbe servire, ma la soddisfazione di essere riusciti a decifrare il diario di un misterioso progetto interottosi inaspettatamente, non ha prezzo!

Titolo: Hostage Negotiator
Editore: Cosmic Games
Autore: A. J. Porfirio
Prezzo indicativo: 29,00 euro
Consiglio di: Riccardo Vadalà

Ecco un solitario che vi terrà col fiato sospeso per una ventina di minuti a partita, costringendovi a vestire i panni tutt’altro che comodi di un negoziatore di sequestri. Se siete stanchi di vedere serie TV poliziesche e volete provare in prima persona la tensione di confrontarvi con criminali dal profilo complesso, aprite questa piccola scatola, disponete la plancia e le carte e cominciate a intavolare la trattativa. I dadi hanno il loro ruolo, però alla fine vi sentirete voi gli artefici dell’esito del sequestro. La scatola ha 3 criminali con cui confrontarvi, ma in italiano sono disponibili anche altri 4 pacchetti di espansione per una bella dose di rigiocabilità.

Titolo: Il Signore degli Anelli: Viaggi nella terra di Mezzo
Editore: Asmodée Italia
Autori: Nathan I. Hajek, Grace Holdinghaus
Prezzo indicativo: 99,90 euro
Consiglio di: Lorenzo Calvi

Grazie all'uso di un applicazione che gestisce completamente gli avversari, Viaggi nella terra di Mezzo è l'ideale per chi vuole immergersi nelle atmosfere descritte da Tolkien anche in solitario. Nei panni di uno degli eroi della saga fantasy più famosa del mondo, vi troverete ad affrontare eserciti di orchi e Goblin, spettri e lupi, ma anche a riportare a casa pecore smarrite o cercare fiori esotici. La componente casuale nelle generazione delle missioni vi permetterà di giocare e rigiocare finché non avrete esplorato ogni anfratto della Terra di Mezzo!

Titolo: Maestri del Rinascimento
Editore: Cranio Creations
Autori: Simone Luciani e Nestore Mangone
Prezzo indicativo: 39,99 euro
Consiglio di: Daniele Silvi

Questo gioco ripropone, snellita, l’esperienza di “Lorenzo il Magnifico”, con buoni materiali ed una meccanica interessante. Un gestionale di fascia media paragonabile, per tenore, al gruppo degli Splendor, Century, Majesty...e forse un pelo sopra di essi. L’esperienza in solitario è ugualmente appagante come quella in multigiocatore e quindi, a parer mio, rappresenta un buon investimento per riempire qualche serata adesso e sfruttarlo nuovamente tra qualche tempo per le future serate in compagnia. In sostanza un piccolo tedesco che, giocato in solitario, rappresenterà una sfida ad ottimizzare le risorse e il motore di gioco, facendo fronte a quel margine di alea rappresentato da alcuni elementi. Sarà interessante poi confrontare i risultati ottenuti con i propri amici.


Titolo: Scythe
Editore: Ghenos Games
Autori: Jamey Stegmaier
Prezzo indicativo: 79,95 euro
Consiglio di: Ivano Franzini

Saldamente all'interno del "gotha" dei giochi da tavolo moderni, Scythe è uno di quei titoli che fa sfoggio di un artwork eccezionale e di meccaniche cesellate in ogni loro aspetto. Nonostante sia un'opera discretamente corposa, non risulta mai pesante e le sue meccaniche altamente strategiche fanno la gioia di un ventaglio di appassionati decisamente ampio. Dunque, quale momento migliore per scoprirlo e, perché no, riscoprirlo sfruttandone l'automa. Anche coloro che lo conoscono a menadito vi troveranno una bella sorpresa nel realizzare la tensione che può emergere nella modalità solitaria.

Titolo: Terraforming Mars
Editore: Ghenos Games
Autori: Jacob Fryxelius
Prezzo indicativo: 59,90 euro
Consiglio di: Ivano Franzini

Terraforming Mars è ormai da tempo uno dei titoli più graditi e soprattutto giocati della community mondiale dei boardgame. Grazie all'altissima longevità e variabilità garantita dalle meccaniche di gioco, è possibile infatti intavolare un numero considerevole di sfide estremamente diverse l'una dall'altra. Anche in solitario, l'opera si comporta più che egregiamente garantendo ore e ore di gioco senza mai venire a noia. Con un tema ancora piuttosto accattivante e se si pensa che ci sono in circolo già numerose espansioni, potreste veramente non aver bisogno di altro per trascorrere il vostri giorni di "quarantena".

Titolo: Time of Crisis: La Crisi del III Secolo, 235-284 DC
Editore: Ergo Ludo Editions
Autore: Wray Ferrel, Brad Johnson
Prezzo indicativo: 80,00 euro
Consiglio di: Riccardo Vadalà

L’investimento per questo “solitario” non è indifferente, però siamo davanti a un signor gioco, che si innesta nell’ambito della simulazione storica, pur rimanendo nel perimetro dei giochi abbordabili. Soprattutto si tratta di un titolo che, terminata questa emergenza, potrete godervi con altri 3 giocatori in partite che vi appassioneranno per serate intere. L’edizione italiana offre anche l’espansione (all’estero venduta a parte) che prevede tre “bot”, cioè tre avversari simulati da apposite tabelle, ognuno dotato di personalità diverse e differenti approcci strategici. Per un gioco in cui l’interazione la fa da padrone, vedrete quanto divertente e funzionale possa essere questa soluzione!

Titolo: Waterdeep: Il Dungeon del Mago Folle
Editore: Asmodée Italia
Autori: Kevin Wilson
Prezzo indicativo: 90,00 euro
Consiglio di: Marco Signore

Avrete il coraggio di affrontare il superdungeon del Sottomonte… da soli? Non è per niente facile già varcare la soglia (e non solo perché è un pozzo e non una porta…), ma affrontare le terribili creature che abitano i tunnel scavati da Halaster il Mago Folle in solitario è davvero una sfida. Per fortuna, possiamo controllare da 1 a 5 eroi anche giocando da soli. Meccaniche semplici, sfide difficili: questo è il Dungeon del Mago Folle. Il setup è rapidissimo, e non sarà semplice arrivare all’ultima missione e sfidare Halaster in persona. E c’è pure la modalità campagna: cosa desiderare di più?

Titolo: Welcome to
Editore: Fever Games
Autore: Benoit Turpin
Prezzo indicativo:  22,90 Euro
Consiglio di Guido Mariani

Uno dei titoli che meglio rappresenta lo spirito dei “Roll and write”, anche se curiosamente non prevede l’utilizzo dei dadi. Siamo nei panni di un urbanista che deve completare tre strade di un vicinato residenziale, inserendo i numeri civici in ordine crescente e possibilmente aggiungendo recinti, piscine o parchi. Attraverso carte e azioni specifiche il valore della nostra opera aumenterà e così i punti vittoria. Giocato in solitaria ha una valenza che potremmo definire “enigmistica” benché mantenga inalterato lo spirito originario e l’ambientazione tipicamente americana anni ‘50.

Con questi consigli speriamo di avervi fornito qualche spunto utile a trascorrere un pochino meglio queste giornate. Siamo sicuri, e con un certo orgoglio, che la comunità dei giocatori si sta tutta  impegnando affinché questo isolamento sia il più efficace e, quindi, il breve possibile. Per questo Gioconomicon vi dice “Grazie per essere rimasti a casa… a giocare!”.