Gioconomicon - Il tuo ludico quotidiano

LoginSignup

Primo piano: Tra breve in Italia! Le uscite di giugno 2018

Si continua ad alimentare la nostra passione anche in questo ultimo scorcio di giugno, mentre la maggior parte di noi comincia a pensare seriamente alle prossime vacanze.
GdR, gioconi e giochini… ci sono novità ed espansioni per tutti i gusti.
Soprattutto, troverete in edicola (e come si dice, nei migliori negozi specializzati!) il numero 5 di ioGioco, la rivista del settore che continua di uscita in uscita a diventare sempre più bella!
Al suo interno, questa volta, un party game di Martino Chiacchiera dall’intrigante ambientazione nella Berlino della Guerra fredda… in una mezz’ora di gioco vi trasformerete in spie dei due blocchi e avrete modo di conoscere i posti più iconici della Berlino pre-caduta del Muro!
E ricordate: ioGioco e Gioconomicon sono le fonti più autorevoli della vostra informazione ludica!

Buona selezione e buon gioco a tutte/i.
Ci risentiamo tra 15 giorni!

Leggi Tutto... Altri articoli: Primo piano

Primo piano: Warhammer Champions: il trading card game di Age of Sigmar firmato Play Fusion

Sono ormai all'ordine del giorno gli annunci di giochi ispirati agli universi Games Workshop; non aveva stupito quindi, qualche mese fa, scoprire che l’editore inglese stava collaborando con Play Fusion per la realizzazione di un gioco di carte collezionabile legato all’universo di Age of Sigmar. Ma più ci si avvicina al lancio, più ci si rende conto che ci sono molti aspetti che rendono questo progetto qualcosa di unico nel suo genere, come ad esempio il forte coinvolgimento di GW nel progetto (per dare un’idea, il gioco sarà disponibile nei negozi di bandiera, varcando così una soglia proibita a molti), o il fatto che si tratta del primo grande franchising legato al mondo di Age of Sigmar, o che è la prima volta che l’editore inglese si trova coinvolto in un progetto che fonde il digitale con il gioco tradizionale o, per finire, che l’arrivo di questo gioco sarà quasi in concomitanza all’uscita della nuova edizione di AOS, effetto che inciderà non poco sull’attenzione legata al prodotto. Ma procediamo con ordine.

Leggi Tutto... Altri articoli: Primo piano

Anteprime: Age of Sigmar: La guerra delle anime ha inizio!

Tutto è partito a gennaio 2018, quando i venti di Shysh, il reame della morte, hanno iniziato a soffiare sui mondi di Age of Sigmar. Un evento che ha dato il via a una campagna narrativa a livello mondiale battezzata Malign Portents, un segnale che qualcosa stava per arrivare a scatenare una nuova epoca di battaglie. Forse non tutti lo sanno, ma nel mondo di Age of Sigmar le anime sono uno dei beni più preziosi per le divinità, pronte a contendersele per rafforzare le proprie fila. Così gli dei del Chaos bramano le anime dei mortali, corrompendole a favore dei propri ideali, il potente Sigmar detiene quelle dei suoi fedeli, riforgiando continuamente gli Stormcast per combattere innumerevoli battaglie e anche gli Aelves, dopo aver intrappolato Slaanesh (una delle divinità caotiche), hanno iniziato ad estrarne anime corrotte per creare nuove specie. Tutto ciò non poteva certo passare inosservato. Costatando il tradimento dei precedenti accordi, Nagash il necromante autoproclamatosi Dio della morte, ha quindi scatenato un’offensiva su tutti i mondi dando il via alla: Soul Wars.

Leggi Tutto... Altri articoli: Anteprime

Anteprime: Monstrite: tutti alla fabbrica dei mostri di Giochi Uniti!

Chi non si è mai immaginato come uno scienziato pazzo creatore di mostri, con l’intento di conquistare il mondo? Monstrite, il nuovo gioco di Pierluca Zizzi (Dark Tales, Barbarians: the Invasion, 3 Segreti, per ricordarne alcuni), e dell’esordiente Riccardo Remo Appino, con illustrazioni di Tim Huesken (XIG), promette di farci rivivere quel sogno di (in)sano caos apocalittico con mega mostri tentacolati pronti a combattere tra loro. Il 26 maggio scorso, al Regional romano di Giochi Uniti, abbiamo avuto il piacere di provare in anteprima una versione semi-definitiva di questo nuovo prodotto, nel quale da 2 a 5 giocatori si sfidano inizialmente producendo e poi facendo combattere i propri mostri in un tempo totale stimato tra i 60 e i 90 minuti.

Leggi Tutto... Altri articoli: Anteprime

Primo piano: Kinderspiel Des Jahres 2018: trionfa Funkelschatz

Si è conclusa poco fa la cerimonia di premiazione del Kinderspiel Des Jahres 2018, il premio per il miglior gioco per bambini in Germania e a trionfare è stato Funkelschatz (o, come recita il manuale italiano, Il Tesoro Sfavillante), di Lena e Günter Burkhardt e pubblicato da HABA.

Leggi Tutto... Altri articoli: Primo piano

Anteprime: Posthuman Saga - l'evoluzione dell'evoluzione

La Fortezza si erge fiera nelle terre devastate, baluardo dell’umanità in un mondo in cui la genetica è andata fuori controllo producendo risultati decisamente contrari a quelli sperati. Il mondo di Posthuman è stato introdotto ed esplorato grazie all’omonimo gioco della Mighty Board; ora la casa editrice maltese si ripresenta su Kickstarter con un nuovo titolo basato sullo stesso mondo, ma con una differente formula: Posthuman Saga.

Leggi Tutto... Altri articoli: Anteprime

Anteprime: Streets of Steel - Insert coin to begin

Steel City è caduta nel caos e le strade devono essere ripulite eliminando gli scagnozzi del cattivone di turno in un picchiaduro a scorrimento come non se ne vedevano dagli anni '80. A riportarci nelle vecchie sale giochi ci pensano i ragazzi di Wild Power Games, con questo cooperativo per 1-4 giocatori, in cui vestiremo i panni di giustizieri a 8 bit tutti muscoli e pixel, intenti nel farsi strada per le vie degradate della città fino all’immancabile boss finale.

Leggi Tutto... Altri articoli: Anteprime

Primo piano: Dal nuovo Age of Sigmar ad Adeptus Titanicus: tutte le novitÓ firmate GW

E’ passato un anno esatto da quando Games Workshop ha rilanciato il mondo di warhammer 40.000 con una nuova edizione. Una scommessa che, a giudicare dagli articoli del Financial Times sull’editore inglese, risulta essere decisamente vinta.

Ma la macchina del marketing messa in moto da GW sembra essere lungi dal volersi arrestare, con un anno di annunci continui che sono culminati nelle grandi rivelazioni fatte dall’editore durante la Warhammer Fest e la UK Games Expo.

Leggi Tutto... Altri articoli: Primo piano

Primo piano: Tra breve in Italia! Le uscite di giugno 2018

Siete pronti a espandere i vostri sistemi preferiti? La domanda non è fuori luogo perché questa volta vi proponiamo (o meglio, i nostri italici editori ci propongono) una nutrita lista di espansioni per LCG e giochi vari. Il supporto costantemente fornito ai vari titoli, e nella maggioranza dei casi anche con apprezzabile tempestività, rende l’offerta ludica del nostro mercato estremamente interessante per noi giocatori, che possiamo decidere di approcciare questo o quel sistema con la certezza di poterlo seguire nel suo evolversi, se lo riterremo degno del nostro interesse.
Ma naturalmente non si vive di sole espansioni, e quindi troverete anche alcune novità “stand-alone” pronte per essere giocate!

Buona selezione e buon gioco a tutte/i.
Ci risentiamo tra 15 giorni!

Leggi Tutto... Altri articoli: Primo piano

Anteprime: Crusader Kings: se Iddio lo vuole, Paradox Interactive esegue!

Ispirato all’omonimo videogioco, Crusader Kings: The boardgame porta da 3 a 5 giocatori nell’europa medievale dove, nei coronati panni di reggenti delle potenti famiglie reali, dovremo estendere la nostra influenza attraverso le generazioni. Attualmente presente sulla ben nota piattaforma di crowdfunding Kickstarter, in pochi giorni ha già superato ampiamente l’obiettivo di produzione e sta scalando i vari stretch goal.

Leggi Tutto... Altri articoli: Anteprime

Recensioni: The Bottle Imp

The bottle imp è un gioco che, prima di tutto, devo ringraziare per avermi spinto a leggere lo straordinario racconto di Stevenson a cui è ispirato. Si tratta di una storia che è (giustamente) considerata un classico, in cui una bottiglia contenente un demone viaggia di mano in mano, pronta a portare la dannazione dell’anima alla persona che non riuscirà a darla via prima della propria morte. Un tema decisamente peculiare per un gioco, e molto specifico. Ma alla fin fine, al di là dell’ambientazione, com’è questo prodotto ripreso in questa nuova versione dai finlandesi della Lautapelit.fi (l’originale risale addirittura al 1995) e localizzato per il nostro Paese da Playagame edizioni?

Preparatevi a fare i conti con denari e demonietti, e seguitemi in questa strana avventura!

Leggi Tutto... Altri articoli: Recensioni

Recensioni: Michele Strogoff

La vita da corriere dello Zar non è certo facile: ci sono Tartari da seminare, orsi da evitare, pericoli tremendi da scansare, e di tanto in tanto l’occasionale traditore che lavora contro la Madre Russia. Michele Strogoff è uno di questi corrieri e la sua vita movimentata lo sta per diventare ancora di più, da quando il colonnello traditore Ivan Ogareff ha deciso di passare dalla parte dei Tartari per condurli alla conquista di Mosca. Da qualche parte si deve pur iniziare, ha pensato Ogareff, e quindi sta conducendo la sua armata verso la città di Irkutsk, capitale della Siberia sotto il controllo del fratello dello Zar. Siccome, giustamente, i Tartari hanno pensato bene di tagliare i fili del telegrafo, le comunicazioni tra le città sono interrotte, e lo Zar ha deciso di affidare al buon Michele Strogoff il compito di raggiungere Irkutsk, e avvertire quindi il Granduca suo fratello dell’imminente pericolo. Riuscirà egli a compiere la missione?

Leggi Tutto... Altri articoli: Recensioni

Recensioni: Star Saga

È fatta: avete un contratto, e pure ben remunerato. Poco importa se vi è stato proposto da Blaine, probabilmente il nome più noto della galassia in fatto di pericolo e affari loschi. Poco importa se i dettagli sono pochi, ma soprattutto poco importa di chi andrete a colpire. Il problema, semmai, è il “cosa”: una stazione di ricerca che in teoria nemmeno dovrebbe esistere, situata in un posto che le mappe stellari a stento riportano, e che contiene qualcosa di cui viene negata persino l’esistenza. Un’arma biologica, probabilmente. Cosa se ne voglia fare Blaine, non è affar vostro. Cosa ve ne facciate voi di tutti i crediti che vi pagherà, è quello che conta, no? Dopotutto, siete mercenari, non un ente di beneficienza interstellare. È solo questo continuo nominare la Plague… la Plague… qualcosa non va, forse. Ma con la vostra nave diretta a tutta velocità verso il bersaglio, è decisamente un po’ tardi per preoccuparsene.

Leggi Tutto... Altri articoli: Recensioni

Primo piano: Spiel des Jahres 2018 - Commento all'annata ludica

Il presidente di giuria dello SDJ si è già espresso, in anticipo, su come mettere in guardia gli espertoni che volessero dire la loro sul premio. Ma, come sempre, l’elenco dei nominati è seguito da un commento ragionato (e sicuramente più serio) sulle scelte operate dalla giuria e un giudizio più generale su tutta l’annata ludica presa in esame. Non manca anche quest’anno un giudizio tranchant sulla qualità produttiva dei regolamenti, talvolta compromessi dalla “fretta di pubblicare”. E viene inoltre chiarito meglio il premio assegnato a Pandemic Legacy Season 2. Tutte informazioni utili che potrebbero aiutarci a capire chi saranno i vincitori nei mesi a venire…

Leggi Tutto... Altri articoli: Primo piano

Anteprime: Megaland: Un platform di carte e token

Megaland, nuova idea della coppia Ryan e Malorie Laukat (Above and Below, Near and far, Empires of the void, Islebound, Otto minuti per un impero) che verrà pubblicata dalla Red Raven Games a fine 2018 in esclusiva per la catena Target in USA e con una normale distribuzione altrove, promette di portare da 2 a 5 giocatori in un'atmosfera ispirata ai videogiochi platform, dove con l’uso di carte, token e un po’ di fortuna, ogni personaggio affronterà i diversi livelli di quel mondo per conquistarne i tesori, ottenere monete e vincere la partita.

Leggi Tutto... Altri articoli: Anteprime

Primo piano: Spiel Des Jahres - Dieci indizi inconfondibili

Come ogni anno, l’annuncio dei finalisti dello Spiel Des Jahres scatena parecchie discussioni tra gli appassionati del mondo ludico…cioè tra coloro che probabilmente sono le persone meno in target con questo premio! Quest’anno, qualche giorno prima dell’annuncio dei finalisti, il presidente di giuria Tom Felber ha reso chiaro come mai prima d'ora a chi NON è rivolto questo premio, pubblicando una simpatica raccolta di indizi nella rubrica Spielraum

Leggi Tutto... Altri articoli: Primo piano

Primo piano: Tra breve in Italia! Le uscite di maggio 2018

Sappiamo che qualcuno/a di voi ha già avuto l’ardire di andare al mare e prendere le prime scottature... ehm abbronzature, ma l’elenco che vi aspetta sulle novità in uscita vi farà rivedere tutti i vostri piani primaverili, soprattutto per la prossima disponibilità di diversi (e dico diversi) gioconi che in parecchi stanno aspettando con trepidazione.
Diverse interessanti espansioni corredano questa lista di “tentazioni”, per cui bando agli indugi: mano al portafogli e godetevi le uscite della seconda metà di Maggio!

Buona selezione e buon gioco a tutte/i.
Ci risentiamo tra 15 giorni!

Leggi Tutto... Altri articoli: Primo piano

Primo piano: Spiel des Jahres 2018 - Le nomination

Siamo a metà Maggio, e come ogni anno questo è un lunedi molto speciale per il mondo del gioco.
E’ il giorno in cui vengono annunciati i candidati al più prestigioso dei premi ludici nel panorama internazionale: lo Spiel Des Jahres, il premio per il miglior gioco dell’anno in Germania!
 

Leggi Tutto... Altri articoli: Primo piano

Recensioni: Dungeon Digger

Gli avventurieri hanno saccheggiato tutti i dungeon, scacciando i rispettivi regnanti dai loro domini ancestrali. Sconfitti ma non domi i Signori dei Dungeon si sono riuniti a Monte Disperazione, l’ultimo baluardo del male, hanno radunato i loro servitori e si apprestano a scavare il labirinto definitivo, che nessun avventuriero potrà sconfiggere… ovviamente un malvagio che si rispetti non accetterebbe mai di sottostare a un altro, per cui la competizione per chi costruirà il dungeon migliore è aperta, e solo uno sarà il Signore Assoluto dei Dungeon! Sarete voi? Scopriamolo assieme…

Leggi Tutto... Altri articoli: Recensioni

Recensioni: Minute Realms

Stefano Castelli è stato uno degli autori nostrani più prolifici del 2017! Oltre all’espansione di Pozioni Esplosive, realizzata assieme a Andrea Crespi e Lorenzo Silva, e a Omegha, il gioco tratto dall’omonimo fumetto sviluppato con Diego Cerreti, si è messo alla prova con una nuova tematica ludica: in Minute Realms - prodotto da dV Giochi - dovremo infatti fondare un nostro reame, decidere quali strutture edificare e affrontare barbari invasori, il tutto per avere il regno più prospero alla fine di una partita che non dura mai più di mezz'ora! Andiamo a vedere com'è stata affrontata questa sfida tutt'altro che minuta!

Leggi Tutto... Altri articoli: Recensioni