Gioconomicon - Il tuo ludico quotidiano

LoginSignup

Recensioni: Imhotep

Sono sicuro che al sentire nominare Imhotep tutti quanti abbiamo pensato al sacerdote tornato dai morti nel film la Mummia ancora innamorato della bella Anck-Su-Namun, mentre cerca di vendicarsi di chi ha rubato i suoi sacri canopi scatenando le piaghe d’Egitto su tutta la terra.

Ma questo è solo un personaggio di fantasia. In molti infatti sapranno che il vero Imhotep è stato un architetto, astronomo e medico egizio vissuto circa nel 2600 a.C., coordinatore di tutti i lavori del faraone e probabilmente l'ideatore della piramide a gradini di Saqqara, meglio conosciuta come piramide di Zoser.

Il gioco a lui ispirato, creato da Phil Walker Harding, arriva dall’antico Egitto fino a i nostri tavoli grazie a Giochi Uniti, dove da 2 a 4 giocatori vestiranno i panni di architetti intenti a costruire i monumenti per il faraone destinati all’eternità. Dunque tutti dovranno cercare di accaparrarsi i carichi di pietre e di portarle al loro cantiere cercando di risultare il più efficiente tra gli altri.

Per questo non abbiamo tempo di perdere! Posiamo il cappello da esploratore e uccisore di mummie e prendiamo i progetti: abbiamo dei cantieri da dirigere. Vediamo come fare in questa nostra recensione.

Leggi Tutto... Altri articoli: Recensioni

Anteprime: Newton: la scienza si fa gioco

Le novità preannunciate per la prossima Essen Spiel continuano a fioccare e, tra queste, la grande mela verde che campeggia sulla scatola di Newton ha sicuramente attirato la nostra attenzione. Ennesimo prodotto italiano a cura di Simone Luciani, stavolta insieme a Nestore Mangone (co-designer di “Expo 1906”), con la parte grafica curata dal celebre Klemens Franz, Newton è dato in uscita dalla Cranio Creations il 19 ottobre. In attesa del lancio ufficiale, dopo averlo avvistato la prima volta alla scorsa Spielwarenmesse, abbiamo deciso di dare un’occhiata al regolamento per cominciare a farcene un’idea più precisa.

Leggi Tutto... Altri articoli: Anteprime

Notizie Flash: L'Impero decreta la formazione della Cohors Auxiliaria Arcana!

In soli 100 minuti dalla partenza del progetto su Kickstarter, la seconda edizione di Lex Arcana, edita dalla Quality Games, viene pienamente finanziata, ed al momento in cui scriviamo sono già previste due avventure (una delle quali ambientata negli ultimi giorni di Pompei), e in arrivo nuovi stretch goal tra cui un Cursus originale, l'Assassino.

Lex Arcana, il gioco di ruolo investigativo ambientato in un Impero Romano che non è caduto nel 476 d.C., si presenta in questa nuova edizione con aggiornamenti alle regole, ampliamenti, e soprattutto una nuova e più moderna riscrittura - insieme ad un comparto grafico assolutamente eccezionale. Gli autori sono di tutto rispetto: Francesco Nepitello, Marco Maggi, Leo Colovini e Dario De Toffoli, tutti sinonimi di accuratezza filologica, grande ambientazione, e regole eccellenti. Il progetto di crowdfunding che lo vede impegnato si concluderà il 18 ottobre, e la consegna ai backer è prevista a giugno del 2019, con possibilità di scelta tra la versione in inglese e quella in italiano tradotta dalla Need Games!.

L'Imperatore ha decretato la formazione della Cohors Auxiliaria Arcana, e ora sta a noi cittadini dell'Impero Senza Fine di rispondere e difendere i confini di Roma dalle misteriose creature e dalle potenze magiche oscure che vogliono distruggerla!

Leggi Tutto... Altri articoli: Notizie Flash

Recensioni: Yangtze

Con questo prodotto, il ramo italiano della casa editrice Devir porta sul nostro tavolo la celebrazione della festa delle lanterne. Dalla mente di Christopher Chung (designer, tra l’altro, insieme a Eric M. Lang della recente espansione “Incubo del Cacciatore” del gioco di carte Bloodborne), nasce questo progetto kickstarter del 2014 promosso dalla Foxtrot Games, dove da due a quattro giocatori riprodurranno, mediante un meccanismo di piazzamento tessere, lo spettacolo di un lago pieno di lanterne colorate, le quali dovranno essere collezionate in diversi set per completare gli obiettivi e reclamare punti vittoria. Alla fine della partita, chi avrà più punti sarà il vincitore.

Leggi Tutto... Altri articoli: Recensioni

Primo piano: Tra breve in Italia! Le uscite di settembre 2018

Rieccomi con il consueto appuntamento con voi e il vostro portafoglio!
Questa volta troverete soprattutto espansioni, anche se un paio di bei giochi sono comunque presenti nell’elenco che segue.
Va detto che le espansioni riguardano parecchi titoli di gran successo.
Tra questi cito a caso: Bloodborne, Colt express, Dark Souls, e soprattutto il rinnovato sistema di X-Wing, che tanto ha fatto discutere in questi ultimi tempi, ora disponibile in italiano.
E ovviamente non mancano le espansioni per placare la vostra passione di LCG!

Buona selezione e buon gioco a tutte/i.
Ci risentiamo tra 15 giorni!

Leggi Tutto... Altri articoli: Primo piano

Notizie Flash: Lex Arcana - Need Games! guiderà la La Cohors Auxiliaria Arcana in Italia

A pochi giorni dal 18 settembre, momento della partenza della campagna kickstarter, grazie all'annuncio da poco effettuato da Need Games!, apprendiamo che l'editore milanese sarà ufficialmente partner di Quality Games nella cura di tutti i contenuti in lingua italiana di Lex Arcana durante la fase di crowdfunding, ma anche l'editore ufficiale di tutta la collana in versione retail nella ormai consueta formula che affida la distribuzione dei loro prodotti ad Asmodee Italia.
Non è tutto però, perché la creatura del patron Nicola Degobbis gestirà in prima persona anche il circuito di gioco organizzato del famoso rpg firmato da Leo Colovini, Dario De Toffoli, Marco Maggi e Francesco Nepitello, con eventi inizialmente di stanza nello Stivale ma che auspicabilmente si vorrà far diventare di respiro internazionale, grazie alla fama e diffusione che il titolo interamente made in Italy ha raggiunto in tutto il mondo, tali da renderlo - nella sua versione originaria - il prodotto ruolistico italiano di maggior successo internazionale.
L'impegno che stanno profondendo gli autori e tutto lo staff che orbita a questo gioco sembra veramente ai massimi livelli, dunque non stentiamo a credere che il nuovo Lex Arcana potrà avere i numeri per bissare - o anche superare - le performance del suo antenato.
Non rimane che augurargli quindi il nostro più sentito Ad maiora!

Leggi Tutto... Altri articoli: Notizie Flash

Anteprime: Indizi collegati alle immagini: così si investiga con Shadows - Amsterdam

“E’ stato commesso un crimine, ma la polizia non sta cavando un ragno dal buco. La vostra agenzia investigativa ha ricevuto una chiamata anonima che vi ha chiesto di occuparvi del caso. Nel frattempo, però, anche i vostri rivali sono al lavoro, quindi non c’è tempo da perdere!”

La Libellud, casa editrice francese famosa, tra le altre cose, per le sue edizioni di Dixit e Mysterium, alla prossima Essen Spiel torna “sul luogo del delitto”, puntando a un nuovo gioco dove la libera associazione di idee e immagini la fa da padrona: Shadows - Amsterdam. Stavolta si tratta di un investigativo a squadre, firmato dall’esordiente Mathieu Aubert, in cui due uomini dei servizi segreti si diletteranno a far muovere la propria squadra investigativa per una colorata Amsterdam.

Leggi Tutto... Altri articoli: Anteprime

Notizie Flash: Le Pozioni Esplosive di Horrible si rifanno il look e si espandono

Questo è il periodo dell'anno in cui cominciano a fioccare gli annunci più ghiotti in previsione del periodo più importante dell'anno per quanto riguarda l'editoria ludica, ovvero l'imminente arrivo della fiera di Essen.
Horrible Games entra a pieno titolo nel novero dei suddetti lanci editoriali con la recente rivelazione della seconda edizione di Pozioni Esplosive in collaborazione con CMoN che, come avevamo avuto modo di vedere alla scorsa Spielwarenmesse,  torna alla carica forte di un nuovo dispenser realizzato in plastica e già assemblato.
Non è tutto però, perché la nuova veste del vincitore del Gioco dell'Anno 2016 sarà accompagnata anche da una ulteriore espansione, intitolata Il Sesto Studente, che introduce una diversa modalità di gioco a 5-6 contendenti con due dispenser in parallelo (uno dei quali sarà compreso nella stessa espansione, di plastica anch'esso), oltre che due tipi di pozioni e un ingrediente aggiuntivo, al secolo le foglie di mandragora, che fungerà da jolly per completare le pozioni, ma scatenerà reazioni solo con biglie del suo stesso tipo e non potrà essere mischiato con gli altri.
Ovviamente l'espansione sarà perfettamente compatibile con entrambe le versioni del gioco base, con o senza l'aggiunta de Il Quinto Ingrediente.
Non resta che attendere di poterlo provare, d'altronde non dubitiamo che anche queste release giungeranno presto anche in italiano.

Leggi Tutto... Altri articoli: Notizie Flash

Recensioni: Venice Connection

Signori del gioco astratto, levate gli sguardi assorti sulla plancia che avete dinanzi, le vostre tranquille serate stanno per smettere di essere tali. Tenetevi forte, perché tra i piccoli viottoli della Laguna è tornata a girare la Venice Connection!
Tranquilli, nessuna nuova gang di strada ha cominciato a rendere insicure le vie di Venezia, ma con piglio decisamente ardito e rampante, è tornata a far capolino una delle opere del celebre Alex Randolph e, nello specifico, Venice Connection.
 

Leggi Tutto... Altri articoli: Recensioni

Notizie Flash: Camel Up - i cammelli di Steffen Bogen tornano in una veste tutta nuova

Da quando venne rivelata l'acquisizione di Eggertspiele da parte di Plan-B Games era chiaro che l'azienda canadese avrebbe potuto attingere, tra le varie cose, anche a un "bagaglio" di successi editoriali di indiscutibile livello. Ecco quindi che l'annuncio uscito ieri dai canali ufficiali della casa della volpe, arriva a confermare quelle che erano le supposizioni di molti.
Durante la prossima Essen Spiel farà infatti il suo esordio una nuova versione "fiammante" di Camel Up, il celebre titolo di Steffen Bogen vincitore dello Spiel des Jahres del 2014.
A parte l'evidente restyling grafico, affidato ai pennelli di Chris Quilliams, il revamp presenterà anche alcune aggiunte al regolamento, come ad esempio il cammello furfante che correrà contromano, oltre a nuovi materiali di pregio su cui spiccano dadi incisi, palme tridimensionali e la piramide completamente riconcepita e realizzata in plastica.
Sicuramente altri dettagli saranno svelati da qui all'inizio della fiera teutonica, tuttavia già la nostra attenzione è ai massimi livelli. La "mano" di Plan-B si è rivelata molto efficace nella caratterizzazione delle novità Eggertspiele - Coimbra ne è un esempio lampante - e dunque siamo curiosi di capire se simili effetti sortiranno anche intervenendo su "mostri sacri" del genere.

Leggi Tutto... Altri articoli: Notizie Flash

Notizie Flash: Horizon Zero Dawn sui tavoli da gioco con Steamforged Games

Dopo l'indiscutibile successo ottenuto con la trasposizione "analogica" di Dark Souls, Steamforged Games torna ancora su kickstarter per proporre una incarnazione da tavolo di Horizon Zero Dawn. Forte di una collaborazione con Guerrilla Games e Sony Entertainment, l'editore inglese ha già abbondantemente superato il traguardo principale della campagna e veleggia attualmente al largo degli 800 mila euro con numerosi stretch goal già sbloccati.
Il titolo permette di vestire i panni di avventurieri appartenenti alla Loggia dei Cacciatori e si propone di riprodurre le atmosfere del gdr open world post-apocalittico, focalizzandosi su meccaniche di deck-building e combattimento tattico su mappa e promettendo estrema variabilità nella crescita dei personaggi e nella loro evoluzione.
Se siete interessati, avete ancora 18 giorni per dare il vostro contributo alla campagna e chissà che poi questo titolo non riesca a giovare di un percorso di localizzazione italiana più "fortunato" di Dark Souls.

Leggi Tutto... Altri articoli: Notizie Flash

Notizie Flash: La Shinobi 7 riporta Conan nel mondo dei giochi da tavolo

La notizia ha il sapore dei grandi ritorni, e di fatto lo è: Conan il Cimmero, il possente e invitto barbaro inventato da Robert E. Howard, torna in ben due giochi da tavolo grazie alla Shinobi 7. L'annuncio è apparso sul sito della casa editrice specializzata in giochi su licenze della cultura pop (pensate a My Little Pony, Tokio Ghoul, Sonic the Hedgehog, e My Hero Academia).

La Shinobi 7 sembra aver acquistato i diritti su Conan direttamente dalla Cabinet Entertainment, e si appresta a lanciare prima un gioco su Kickstarter, e poi in seguito un differente titolo, sempre su Conan, diretto ai negozi e non al mercato parallelo del crowdfunding. La notizia, va detto, ha colto impreparati molti convinti che i diritti per un boardgame su Conan venissero concessi in maniera esclusiva. Cosi non è, infatti Frederic Henry, il designer di Conan della Monolith (probabilmente il più fortunato dei giochi sul cimmero in circolazione) si è detto non proprio felice di questo modo di operare.

Nel frattempo non ci resta che attendere per vedere quali nuove meccaniche inventerà la Shinobi 7 per il mondo selvaggio di Howard, e se finalmente Conan il Barbaro porterà la "sua" giustizia sui tavoli di gioco. A colpi di spada di Atlantide, naturalmente.

Leggi Tutto... Altri articoli: Notizie Flash

Primo piano: Il Gioco dell'Anno 2018 entra nel vivo: annunciati i cinque finalisti

Come ogni settembre siamo finalmente giunti a uno dei momenti "cardinali" dell'annata ludica, attesissimo dagli appassionati di questo hobby tanto quanto dagli operatori del settore, per la sua ormai comprovata capacità di influenzare sensibilmente i risultati di vendita.
Da pochissimo infatti, con una conferenza tenutasi durante l'Open Day dell'Archivio Italiano dei Giochi, sono stati annunciati i cinque finalisti per l'edizione 2018 del Gioco dell'Anno, di fatto decretando le battute finali del principale riconoscimento ludico italiano che punta a premiare i titoli con quella giusta dose di semplicità, bellezza e ingegno, in grado di fungere da "porta d'ingresso" al mondo dei boardgame per tanti neofiti che decidano di affacciarvisi.

Leggi Tutto... Altri articoli: Primo piano

Primo piano: I finalisti del Gioco di Ruolo dell'Anno 2018: ne vincerà solo uno

Per i giochi di ruolo in Italia è arrivato il momento della verità; il momento nel quale, dopo estenuanti sessioni di gioco appassionato, l'esperta giuria che assegna l'ormai prestigiosissimo drago dorato ha annunciato i fatidici cinque nomi che si contenderanno il premio e che l'hanno spuntata in una rosa di sedici candidati.
Tale numero, al giorno d'oggi, non è più una sorpresa e conferma semmai quello che è il trend più recente, caratterizzato da un tenore di uscite decisamente sostenuto che, probabilmente, sta iniziando a saturare l'attuale capacità produttiva dei player presenti nel mercato nostrano.
Anche sugli aspetti realizzativi l'offerta si conferma dotata di alta qualità realizzativa e di un'ottima varietà di proposte che spaziano, sia dal punto di vista editoriale che contenutistico e grafico, da idee classiche più o meno rivisitate fino ad arrivare a confini che azzarderemmo quasi a definire "avant-garde". 

Leggi Tutto... Altri articoli: Primo piano

Notizie Flash: Pandemic Fall of Rome: Z-man Games porta la pandemia nell’impero romano

È fresca la notizia annunciata dalla Z-man Games di un nuovo capitolo della linea Pandemic che vedrà stavolta i giocatori impegnati a controllare il decadente impero romano per fronteggiare le orde dei barbari pronte a invaderlo. Come avvenuto l’anno scorso con Pandemic Alta Marea, la nuova scatola è ambientata nel paese che ospita la finale mondiale del più apprezzato collaborativo in circolazione (come sapete è fissata per fine ottobre a Lucca). E come da tradizione, l’autore che collabora con Matt Leacock per lo sviluppo di questa scatola, è un illustre designer dello stesso paese: per l’occasione è stato convocato Paolo Mori.
In questo episodio non si parla di cura delle malattie, ma di difesa delle frontiere: Pandemic Fall of Rome vedrà i partecipanti difendere le città dalle orde barbariche, guadagnando il tempo necessario per forgiare le alleanze necessarie a salvare l’impero dalla distruzione. L’obiettivo dei barbari, si legge nell’annuncio, sarà quello di aprirsi la via verso Roma, mentre i giocatori saranno impegnati su un doppio fronte: il primo, di difesa, in cui dovranno radunare le legioni e muoverle verso i nemici; il secondo, di diplomazia, che li vedrà impegnati nel tentativo di allearsi con i popoli vicini e fermare definitivamente l’orda. Il tutto mentre dovranno tenere sotto controllo le rivolte che scoppieranno all’interno dei confini dell’impero. Non più epidemie, dunque, ma rivolte, e quindi niente più cure ma alleanze, che troveremo attraverso le note meccaniche del gioco: collezionate sufficienti carte, convertiremo le truppe degli altri popoli in soldati romani da usare a difesa dei confini.
Completa l’annuncio la previsione di una modalità in solitario, in cui vestiremo i panni dell’imperatore che comanderà tre diversi ruoli, e una modalità più avanzata (e più impegnativa, promette la Z-man) per i giocatori “stagionati“, la “Roma Caput Mundi Challenge”, in cui aggiungeremo più carte rivolta al mazzo di pesca. Come se non bastasse, i giocatori dovranno rispettare anche la regola che all’interno di Roma non potranno essere presenti legioni.
Al momento l’editore non ha comunicato una data certa di rilascio del prodotto, sebbene siano aperti i preordini. L’arrivo è comunque garantito entro la fine dell’anno, noi rimaniamo in fervente attesa di conoscere la data della (sicura) edizione italiana a cura di Asmodee Italia.

Leggi Tutto... Altri articoli: Notizie Flash

Notizie Flash: Root: MS Edizioni va alla radice del boardgame

Un comunicato stampa giunto da pochissimo ha appena ufficializzato gli indizi - lampanti a dir la verità - apparsi qualche giorno fa sulla pagina facebook di MS Edizioni.
Ebbene, sulla scia dell'hype generato per l'imminente lancio della versione italiana di Vast: le Caverne di Cristallo, il ramo editoriale della catena Magic Store continua a coltivare la sua partnership con Leder Games e annuncia l'avvio dell'opera di localizzazione di Root, successore "spirituale" per certi versi del succitato Vast, ideato da Cole Wehrle e che ha riscosso un ottimo successo durante la campagna di crowdfunding.
Dotato anche lui di una forte asimmetria delle fazioni e di una originalissimo artwork, Root è un titolo di conflitti e controllo territorio che mette a confronto varie fazioni del bosco (i Gatti, l'Alleanza, il Vagabondo e le Aquile), tutte con modalità di gioco e condizioni di vittoria estremamente diverse tra loro.
L'attesa per fortuna non sarà troppo lunga, dato che l'arrivo del titolo è previsto per l'inizio del 2019.

Leggi Tutto... Altri articoli: Notizie Flash

Anteprime: Tales of Glory - Giochiamo a chi vuol diventare eroe

Negli antichi regni fantasy, il lavoro più interessante non è quello di Re o di Mago di Corte (i quali, in genere, fanno sempre una brutta fine), ma quello di eroe in carriera. Così, nel vostro angolino di mondo, un giorno vi svegliate e decidete di intraprendere la carriera di eroe famoso. Niente code allo sportello del collocamento, nessuna domanda su carta intestata, o lettere motivazionali: vi basta una spada o un bastone magico (e qualche superpotere, che aiuta sempre). Ciò che invece resta costante, anche nel fantasy, è però il curriculum. Infatti, in Tales of Glory, uno dei nuovi titoli ideato da Romain Chastan, che Ankama presenterà allo Spiel 2018 di Essen, da 2 a 5 giocatori competeranno per costruire un curriculum vitae di tutto rispetto per i propri eroi.

Leggi Tutto... Altri articoli: Anteprime

Notizie Flash: Dungeon Mahyem: il nuovo cardgame per divertirsi con D&D

Mai portare un Paladino nel gruppo: ve lo dice un Paladino. Perché, si sa, i Paladini sono difficili da abbattare e quando si tratta di saccheggiare danno fastidio. Per risolvere questi piccoli problemi di party, ecco a voi Dungeon Mayhem, il nuovo gioco di carte light della Wizards of the Coast, ambientazione Dungeons & Dragons, per 2-4 persone, e in uscita il 16 novembre prossimo al prezzo di 15 dollari.

In Dungeon Mayhem, ciascun giocatore controlla un personaggio di un gruppo, scelto tra la Paladina, il Mago, una Barbara e il classico Rogue. Ogni personaggio ha un suo mazzo di 28 carte, e dovrà usarlo al meglio per essere l'ultimo in piedi del gruppo alla fine della partita (e quindi, udite udite, vincere). In pratica, si tratta di un gioco di carte veloce "tutti contro tutti": la Wizards of the Coast dice "Tenetevi i vostri amici vicini! Non solo potranno aiutarvi a buttar giù il Paladino, ma sarà più facile svuotar loro le tasche! E' questa l'essenza di Dungeon Mayhem!".

Quindi teniamoci pronti a pugnalare alle spalle i nostri compagni di avventura (vi suona familiare?...) a metà novembre sui nostri tavoli da gioco. E ricordatevi del Paladino!

Leggi Tutto... Altri articoli: Notizie Flash

Recensioni: I Castelli della Borgogna

I giochi da tavolo da sempre ci portano a fare i turisti in terre straniere, più o meno conosciute, talvolta inesistenti. Alla ricerca di una ambientazione per il suo nuovo gioco, nel 2011 Stefan Feld approdava alla Borgogna, famosa per i suoi castelli. Beh, forse non percepiremo tutta l’atmosfera della (ex) regione francese giocando a questo titolo, ma avremo comunque modo di metterci alla prova con un pluripremiato gioco strategico. I Castelli della Borgogna è giunto nelle nostre terre grazie a Giochi Uniti sul finire del 2017, andiamo a vedere in maggior dettaglio di cosa si tratta...

Leggi Tutto... Altri articoli: Recensioni

Anteprime: Between Two Castles of Mad King Ludwig: dalle metropoli ai castelli

L'estate non è ancora finita, tuttavia molti dei maggiori operatori ludici internazionali stanno già riportando i loro motori a pieni giri in vista del "caldo" autunno fieristico. Sì, perché il tempo della Essen Spiel 2018 si avvicina a gran velocità e nessuno vuole farsi trovare impreparato; certamente non la Stonemaier Games che sfrutterà il palcoscenico teutonico per presentare un titolo derivante dalla fusione del suo Between Two Cities con il noto Castles of Mad King Ludwig della Bezier Games. Nasce così Between Two Castles of Mad King Ludwig, dove i giocatori torneranno a realizzare dei castelli per il noto re folle, ma stavolta con modalità decisamente differenti. 

Leggi Tutto... Altri articoli: Anteprime